Curiosità

Se sei una persona curiosa o appassionata di storia, sei nel posto giusto.

Giornata mondiale della Lontra 2023: adotta anche tu una specie a rischio!
Curiosità

Giornata mondiale della Lontra 2023: adotta anche tu una specie a rischio!

Oggi è la Giornata mondiale della Lontra! Ma forse non sono in molti a sapere che in Italia questa specie è attualmente in pericolo di estinzione. Tuttavia, sono state attivate alcune iniziative volte alla salvaguardia di questo simpatico mammifero, a cui ognuno di noi può prendere parte, anche con un semplice click! Giornata mondiale della Lontra: adotta anche tu una specie a rischio! L'ho scoperto giusto per caso, notando un'icona alquanto insolita, a sostituire la mappatura del meteo che la barra di ricerca dei computer della mia università offre di solito: il 31 maggio di ogni anno si festeggia la Giornata mondiale della Lontra, e oggi potremmo farlo in un modo speciale. Le lontre sono mammiferi che si sono evoluti adattandosi ad habitat caratterizzati da corsi d'acqua. Lo d...
#89 – Impariamo il polacco: 5 frasi per sembrare madrelingua
Impariamo il polacco

#89 – Impariamo il polacco: 5 frasi per sembrare madrelingua

Ora... Madrelingua è un parolone. Neanche i polacchi sono madrelingua del polacco. Però ecco, oggi vi presentiamo cinque frasi che vi faranno sembrare un po' più fluenti in una lingua in cui è più complesso sembrare fluenti. Insomma, in altre parole, non sembrerà che state traducendo direttamente da Google Translate o da Reverso Context. Ne scegliamo cinque questa settimana, e poi altre cinque la prossima. Per cui... iniziamo! Facciamo la nostra solita premessa: questa rubrica è arrivata al suo 89esimo capitolo (pensate un po’, è stata la nostra prima rubrica!). Sebbene ci siano alcune eccezioni con dei termini legati a festività o eventi d’attualità, la maggior parte degli articoli parla proprio di grammatica, partendo con il primo, dove ci siamo approcciati alla lingua con l’alfa...
Il misterioso scrittore di Circleville – Una Tazza D’horror #27
Una tazza d'horror

Il misterioso scrittore di Circleville – Una Tazza D’horror #27

Bentornati su Una Tazza D'horror la rubrica dove parliamo di casi irrisolti, omicidi, leggende metropolitane e tanto altro. La scorsa abbiamo parlato dell'incidente accaduto a Djatlov che tutt'oggi rimane un mistero, quest'oggi parleremo del misterioso scrittore di Circleville, in Ohio la vicenda fa un po' pensare a Pretty Little Liars nella vita reale ma andiamo a scoprire insieme di cosa parla questo caso. Lo scrittore di Circleville: chi è e che cosa è accaduto? Lo scrittore di Circleville è l’autore di una serie di lettere anonime e minacciose che hanno terrorizzato gli abitanti di Circleville, una piccola città dell’Ohio, tra il 1976 e il 1981. Le lettere contenevano informazioni private e accuse scandalose sui destinatari, tra cui Mary Gillispie, una preside di scuola che ...
#88 – Impariamo il polacco: al ristorante!
Impariamo il polacco

#88 – Impariamo il polacco: al ristorante!

Sono una mangiona? Assolutamente sì. Amo mangiare, amo il cibo e amo i cibo polacco, quindi molto probabilmente una delle prime cose che farei arrivata in Polonia sarebbe andare a mangiare nei ristoranti e negli street food con il cibo tipico, quindi direi che possiamo continuare sull'onda del cibo. Abbiamo visto la scorsa settimana alcune parole che è necessario conoscere se ci troviamo a tavola, con altri o da soli, mentre adesso ci concentreremo principalmente sul ristorante. Facciamo la nostra solita premessa: questa rubrica è arrivata al suo 88esimo capitolo (pensate un po’, è stata la nostra prima rubrica!). Sebbene ci siano alcune eccezioni con dei termini legati a festività o eventi d’attualità, la maggior parte degli articoli parla proprio di grammatica, partendo con il pr...
Dove non andare in vacanza: chi non ci ha votato (o ci ha dato pochi punti) all’Eurovision
Curiosità

Dove non andare in vacanza: chi non ci ha votato (o ci ha dato pochi punti) all’Eurovision

È chiaramente un articolo ironico, per cui non prendeteci troppo sul serio e fatevi una risata. Fatta questa necessaria premessa, l'Eurovision si è concluso e la favorita, Loreen, svedese che ha cantato "Tattoo" ha aperto la classifica con la bellezza di 586 punti, seguita dalla Finlandia rappresentata da Kaarija con "Cha cha cha" e a chiudere il podio abbiamo "Unicorn" di Noa Kirel, rappresentata da Israele. L'Italia chiude l'edizione 2023 dell'Eurovision con un dignitosissimo quarto posto per Marco Mengoni con "Due vite". Ma ora... Passiamo alle cose serie. Chi è che non ci ha votato o ci ha dato pochi punti? Vediamo insieme dove non andare in vacanza. L’Eurovision, vi ricordo, si è svolto in Inghilterra nonostante l’ultima edizione sia stata vinta dall’Ucraina. Il perché, lo san...
L’incidente del passo Djatlov – Una Tazza D’horror #26
Una tazza d'horror

L’incidente del passo Djatlov – Una Tazza D’horror #26

Bentornati su Una Tazza D'horror la rubrica dove parliamo di casi irrisolti, omicidi , leggende metropolitane e tanto altro. La scorsa volta abbiamo parlato di Dan Schneider, il presunto pedofilo di Nickeleodeon, quest'oggi invece parleremo del misterioso incidente accaduto in Russia precisamente a Djatlov. Cosa è successo a Djatlov? L’incidente del passo di Djatlov avvenne la notte del 2 febbraio 1959, quando nove escursionisti accampati nella parte settentrionale dei monti Urali morirono per cause rimaste sconosciute. Il fatto avvenne sul versante orientale del Cholatčachl’, che in mansi significa “montagna dei morti”. Il passo montano della scena dei fatti è stato da allora rinominato “passo di Djatlov”, dal nome del capo della spedizione, Igor Djatlov. La mancanza di tes...
#87 – Impariamo il polacco: è pronto a tavola!
Impariamo il polacco

#87 – Impariamo il polacco: è pronto a tavola!

Oggi riprendiamo con un po' di lessico di polacco! Dopo aver fatto qualcosa sulla grammatica e poi le festività pasquali e soprattutto quella del primo maggio, oggi voglio tornare a parlare di cibo e di mangiare insieme agli altri, perché alla fin dei conti la grammatica è sì importante, ma di certo non possiamo trascurare i vocaboli e quello che realmente ci aiuta a farci comprendere. Per esperienza vi dico che anche se fate degli errorini, l'importante all'inizio è riuscire a farvi capire. Facciamo la nostra solita premessa: questa rubrica è arrivata al suo 87esimo capitolo (pensate un po’, è stata la nostra prima rubrica!). Sebbene ci siano alcune eccezioni con dei termini legati a festività o eventi d’attualità, la maggior parte degli articoli parla proprio di grammatica, part...
Serial Killer Exhibition: la mostra dei serial killer a Milano
Curiosità

Serial Killer Exhibition: la mostra dei serial killer a Milano

Da amante del true crime come non potevo non parlare della mostra dei serial killer, la "Serial Killer Exhbition" che si svolge a Milano fino al 4 di giugno. Se siete interessati come me ai casi crime, leggende metropolitane o ai fatti leggendari etc... Potete leggere i casi di cui ho parlato su Una Tazza D'horror e consigliarci anche qualche caso di cui parlare. Ma andiamo a scoprire insieme di cosa tratta questa mostra e che cosa possiamo trovare. La mostra dei serial killer a Milano La mostra dei serial killer a Milano è una mostra che racconta le storie e i cimeli personali degli assassini seriali più pericolosi del mondo, come Ted Bundy, uno dei più famosi serial killer degli Stati Uniti, ha confessato di aver ucciso almeno 30 donne tra il 1974 e il 1978 e spesso usava...
#86 – Impariamo il polacco: le festività di inizio maggio
Impariamo il polacco

#86 – Impariamo il polacco: le festività di inizio maggio

Buon primo maggio, festa dei lavoratori in diversi paesi del mondo fra cui l'Italia e la Polonia. In Polonia, però, oltre al Labor Day, troviamo insieme altre due festività, una il due e una il tre maggio. Quei tre giorni vengono chiamati "Majówka" in polacco, che in genere indicava «una corona fatta di una giovane spina di pesce, con dei nastri, che un ragazzo metteva davanti alla casa di una ragazza scelta». Nel corso del tempo, il nome ha anche cominciato a significare un viaggio fuori città, non necessariamente a maggio, ma sempre nella stagione calda - primavera o estate, spesso combinato con divertimento o danza. Ma vediamo il resto della storia. Facciamo la nostra solita premessa: questa rubrica è arrivata al suo 86esimo capitolo (pensate un po’, è stata la nostra prima rubr...
Il lato oscuro di Nickelodeon – Una Tazza D’horror #25
Una tazza d'horror

Il lato oscuro di Nickelodeon – Una Tazza D’horror #25

Bentornati su Una Tazza D'horror la rubrica che si svolge ogni 2 settimane, il quale si parla di casi irrisolti, omicidi, leggende metropolitane e tanto altro. La scorsa volta abbiamo parlato della baby serial killer Mary Bell, un fatto davvero devastante, quest'oggi parleremo di un noto regista di nome Dan Schneider, di cui avrete sicuramente sentito parlare e conosciamo già e varie serie popolari che ha registrato, soprattutto per Nickelodeon. Se volete consigliarci dei casi da scrivere potete farlo a fine articolo Dan Schneider Chi è Dan Schneider e quali sono segreti dietro Nickelodeon? Dan Schneider è un attore, sceneggiatore e produttore televisivo statunitense. È famoso per aver creato diverse serie di successo per Nickelodeon, come Drake & Josh, Zoey 101, iCarly,...