Una tazza d’horror

Ogni due settimane, sabato, vi raccontiamo una storia true crime.

Anatoly Moskvin: Il collezionista di bambole umane – Una Tazza D’horror #18
Una tazza d'horror

Anatoly Moskvin: Il collezionista di bambole umane – Una Tazza D’horror #18

Bentornati su Una Tazza D'horror, dove parliamo di casi irrisolti, leggende metropolitane, omicidi inspiegabili e tanto altro ancora. L'altra volta abbiamo parlato di Travis lo scimpanzé, uno scimpanzè che sfigurò una donna strano ma vero, quest'oggi invece, come vedete dal titolo, parleremo di Anatoly Moskvin, il collezionista di bambole. Non mi dilungo più di tanto e buona lettura! Chi è Anatoly Moskvin? Anatoly Moskvin, nato il 1 settembre 1966, è un accademico e linguista russo di Nizhny Novgorod. Moskvin visse a Nizhny Novgorod, la quinta città più grande della Russia, e disse che iniziò a vagare per i cimiteri con gli amici quando era ancora uno scolaro. In un articolo scritto poco prima dell’arresto, spiegò il suo interesse per i morti, attribuendoli a un incidente inf...
La storia di Travis, lo scimpanzé domestico che sfigurò una donna – Una Tazza D’horror #17
Una tazza d'horror

La storia di Travis, lo scimpanzé domestico che sfigurò una donna – Una Tazza D’horror #17

Bentornati su Una Tazza D'horror, la vostra rubrica preferita dove parliamo di casi irrisolti, omicidi, leggende metropolitane e tanto altro. Abbiamo parlato dei 5 massacri più diffusi avvenuti nel giorno di Natale, nonostante il Natale sia una festa per gioire ed essere tutti felici, si rivela il contrario, quest'oggi parleremo di uno scimpanzé domestico, che sentendo questa parola può farvi intenerire e dire cosa potrà fare mai e invece Travis, lo scimpanzé sfigurò proprio una donna. Non mi dilungo più di tanto e buona lettura! Se volete consigliarci dei casi da scrivere, potete farlo a fine articolo Chi è Travis e cosa è accaduto? Travis è uno scimpanzè, nacque il 21 ottobre 1995 in Missouri, in quello che oggi è conosciuto come “Santuario degli scimpanzé”. Sandra Herold ...
5 massacri avvenuti il giorno di Natale – Una Tazza D’horror #16
Una tazza d'horror

5 massacri avvenuti il giorno di Natale – Una Tazza D’horror #16

Benvenuti su Una Tazza d'horror dove parliamo di casi irrisolti, leggende metropolitane, omicidi e tanto altro. La volta scorsa abbiamo parlato della sparatoria avvenuta alla Sandy Hook Elementary school, in America purtroppo possiamo notare che queste sparatorie sono molto diffuse e accadono molto spesso causando morti davvero tragiche. Quest'oggi parleremo di 5 casi avvenuti il giorno di Natale, il giorno più bello dell'anno, il quale si passa insieme alla famiglia, felici e contenti ma a quanto pare si rivela un Natale pieno di sangue. Non mi dilungo più di tanto e buona lettura. 5 massacri avvenuti a Natale Il massacro dei Lawson Charlie nasce nel 1886 in una comunità conosciuta come Lawsonville. Cresce in quella comunità e nel 1911 sposa Fannie Manring che gli darà 8 figli. ...
Il massacro alla Sandy Hook Elementary School – Una tazza d’horror #15
Una tazza d'horror

Il massacro alla Sandy Hook Elementary School – Una tazza d’horror #15

Bentornati su Una tazza d'horror, dove parliamo di casi inspiegabili, omicidi e leggende metropolitane, la scorsa volta abbiamo parlato di Joe Metheny, soprannominato il cannibale che vendeva ai propri clienti carne umana. Quest'oggi parleremo del massacro della scuola elementare Sandy Hook Elementary, commesso il 14 dicembre da Adam Lanza. Scopriamo insieme chi è Adam e che cosa fece. Adam Lanza Il pensiero che sia stato coniato un termine, school shooting e che, cercando massacro scolastico, esca una vera e propria pagina su Wikipedia con un indice e tante informazioni, ci fa comprendere che il problema è reale. La school shooting è una sparatoria di massa che avviene all’interno di una scuola o di un’università. Ogni volta che c’è un massacro scolastico, ...
Il cannibale Joe Metheny – Una tazza d’horror #14
Una tazza d'horror

Il cannibale Joe Metheny – Una tazza d’horror #14

Bentornati in questo nuovo appuntamento con "Una tazza d'horror" dove ci dedichiamo a casi come omicidi irrisolti e fatti a quale vi è ancora un punto interrogativo. Quest'oggi parliamo di Joe Metheny, un serial killer americano, divenuto noto dalle cronache nere soprannominato "Il cannibale". Tra l'altro... Potreste ricordarlo anche da un celebre cartone che guardavamo quando bambini, Leone il Cane Fifone: ricordate Jean Bon, il maiale della puntata Heads of beef? Ecco, sembrerebbe proprio che il personaggio del maiale cannibale sia ispirato a lui. Jeffrey Dahmer ormai è diventato il cannibale più celebre a causa della serie tv su Netflix dedicata a lui, ma in realtà non è l'unico psicopatica a mangiare le proprie vittime. Oggi per Una tazza d'horror vi parleremo di una storia molto i...
L’attore cannibale: Armie Hammer – Una tazza d’horror #13
Una tazza d'horror

L’attore cannibale: Armie Hammer – Una tazza d’horror #13

Ciao a tutti e bentornati nella vostra rubrica preferita "Una tazza d'horror". Quest'oggi andremo a parlare di un caso davvero sconvolgente, il caso di Armie Hammer, l'attore del famoso film "Chiamami col tuo nome" che ha fatto letteralmente impazzire tutti. Film diretto da Luca Guadagnino, dove interpretava Oliver, il ventiquattrenne ebreo americano di bell’aspetto, che ha una storia d’amore omosessuale con Elio. Sebbene l'attore sia affascinante e abbia lasciato tanta suspence nel film, oggi vi farò ricredere e leggerete un lato di Hammer che non vi sembrerà vero. Non mi dilungo più di tanto e vi auguro una buona lettura. Se avete dei casi in particolare da consigliarci, di cui parlare, potete farlo direttamente a fine articolo. Chi era veramente Armie Hammer? Armie nasce ...
5 omicidi terrificanti commessi nella notte di Halloween – Una tazza d’horror #12
Una tazza d'horror

5 omicidi terrificanti commessi nella notte di Halloween – Una tazza d’horror #12

Dolcetto o scherzetto? In vista di Halloween, per oggi la rubrica Una tazza d'horror parlerà di più casi, ma tutti commessi nella notte del 31 ottobre. Vi ricordo che su Cup of Green Tea prendiamo molto seriamente questa ricorrenza, e infatti gli ultimi quattro lunedì sono stati dedicati ad Halloween e lunedì concluderemo con quattro articoli per darvi una mano a celebrarlo. Oggi, però, ci dedicheremo a cinque storie di killer o serial killer che hanno ucciso in questa data, in modo da poter terrorizzare i vostri amici con storie di orrore. Potrebbe interessarvi: Halloween 2022: 8 incidenti da brividi in F1 Halloween è sinonimo di paura, di sangue, di terrore, e per questo motivo in tanti cercano quel brivido di terrore che spesso si ritrova in case infestate, in costumi terrifican...
Il caso di Gloria Rosboch – Una tazza d’horror #11
Una tazza d'horror

Il caso di Gloria Rosboch – Una tazza d’horror #11

Buon sabato e bentornati nella nostra rubrica Una tazza d'horror, dove parliamo di casi e omicidi mai irrisolti e misteri inspiegabili. Quest'oggi parleremo del delitto di Gloria Rosboch una signora nubile che faceva l'insegnante, di Castellamonte. Scomparsa, in circostanze apparse subito sospette, il 13 gennaio 2016. Non mi dilungo più di tanto e scopriamo insieme l'accaduto. Vi ricordo che se volete consigliarci dei casi di cui parlare potete farlo a fine articolo. Chi è Gloria Rosboch e cosa era accaduto quel 13 gennaio? Gloria Rosboch, insegnante di Castellamonte, 49 anni, scompare nel nulla il 13 gennaio del 2016; il corpo della donna viene ritrovato soltanto un mese più tardi, il 19 febbraio, in un canale di scolo a Rivara. La donna per quanto fosse presa dalle sue cos...
Vittime della mafia: Anna Nocera – Una tazza d’horror #10
Una tazza d'horror

Vittime della mafia: Anna Nocera – Una tazza d’horror #10

Decimo episodio della vostra rubrica preferita Una tazza d'horror, dove parliamo di omicidi, casi e misteri irrisolti ma quest'oggi parleremo di un argomento parecchio toccante per tutti e che tutt'ora ci lascia un segno nel cuore ovvero delle Vittime della mafia che ci è stato consigliato dalla nostra seguace Marta, in particolare di Anna Nocera, una fra tante delle vittime che ha segnato di più questa vicenda e che ogni anno viene sempre citata nelle manifestazioni durante la "Giornata della memoria in ricordo delle vittime innocenti". Vi ricordo che se volete consigliarci dei casi di cui parlare, potete farlo direttamente nel modulo che vi metteremo a fine articolo. Anna Nocera: un nome fra tanti da non dimenticare Anna Nocera è vittima del primo femminicidio di mafia, i...
L’omicidio di Meredith Kercher -Una tazza d’horror #9
Una tazza d'horror

L’omicidio di Meredith Kercher -Una tazza d’horror #9

Bentornati nella vostra rubrica preferita Una tazza d'horror, dove parliamo di casi irrisolti, omicidi e teorie complottiste che non sono mai state spiegate. Quest'oggi andremo a parlare di un caso molto conosciuto e che tutt'oggi rimane un punto interrogativo, l'omicidio di Meredith Kercher avvenuto a Perugia consigliato dalla nostra seguace Giulia. Se volete anche voi consigliarci dei casi da trattare, potete farlo direttamente sul nostro modulo che metteremo a fine articolo. Che fine ha fatto Meredith Kercher? L'1 novembre del 2007 Meredith Kercher studentessa ventiseienne inglese, in viaggio Erasmus a Perugia, venne trovata morta, fu uccisa da 47 coltellate, nella sua casa in via della Pergola. L’ora del decesso dovrebbe essere un orario compreso tra le 22.30 e le ...