News dal mondo

Tutto ciò che succede nel mondo, che sia brutto o bello lo troverete qui.

La Croazia dice sì alle adozioni per coppie LGBT
News dal mondo

La Croazia dice sì alle adozioni per coppie LGBT

Ormai è ufficiale: in Croazia le coppie LGBT, lesbiche e gay, potranno adottare dei minori. In realtà, di questa notizia ne abbiamo già parlato più di un anno fa, ma poi erano sorti dei problemi quando il Ministero della Famiglia ha fatto ricorso. L'Alta Corte Amministrativa della Croazia, però, si è appellata alla Convenzione Europea dei diritti dell’uomo e alle sue sentenze, che ritiene inaccettabile fare distinzioni in base all'orientamento sessuale delle persone. Facciamo un breve recap: due anni fa i tribunali croati avevano concesso alle persone dello stesso sesso di poter divenire genitori affidatari (ovvero accudire e prendersi cura di bambini per un periodo limitato di tempo, finché i loro genitori biologici non possono riprenderli con sé), ma i gruppi attivisti hann...
Sparatoria in Texas: i messaggi su Facebook e lo strazio dei genitori
News dal mondo

Sparatoria in Texas: i messaggi su Facebook e lo strazio dei genitori

La Robb Elementary School, una scuola elementare del Texas, è sulla bocca e nel cuore di tutti nelle ultime ore, a causa di una terribile sparatoria che ha portato alla morte di 21 persone, di cui 19 bambini e due insegnanti. Leggere le parole strazianti dei genitori, dei parenti, fa davvero venire la pelle d'oca. Poi leggi che la soluzione del procuratore del Texas sarebbe quella di armare gli insegnanti e non evitare che si possano comprare armi da fuoco come fossero patatine, e davvero ti rendi conto nelle mani di chi si trovano quelle povere anime. In ogni caso, nelle ultime ore si è parlato anche di alcuni messaggi condivisi in una chat privata su Facebook in cui Salvador Ramos, l'assassino, avrebbe preannunciato le proprie intenzioni. Tutti quindi danno la colpa a Facebook, come...
Omicidio Laura Ziliani: confessa Mirto Milano, fidanzato di una delle figlie
News dal mondo

Omicidio Laura Ziliani: confessa Mirto Milano, fidanzato di una delle figlie

Ha lasciato tutti scossi la scomparsa e poi il ritrovamento del cadavere di Laura Ziliani, ex vigilessa di Temù, in provincia di Brescia, trovata morta l'8 maggio del 2021. Lascia scossi, perché al momento in carcere per il suo omicidio ci sono due delle sue tre figlie e il fidanzato della maggiore, che ha confessato proprio nelle ultime ore dopo un lungo interrogatorio in carcere, chiesto da lui stesso dopo la chiusura delle indagini da parte della Procura. Laura Ziliani Laura Ziliani era un’ex vigilessa di Temù, madre e vedova dal 2012 di 55 anni, uccisa dalle sue stesse figlie in collaborazione con il fidanzato di una delle due. Per quanto, però, per noi esterni alla situazione sia stato uno shock, il sindaco Giuseppe Pasina ha sin dal principio detto chi avesse ucciso la donna,...
Texas: le ultime news sulla sparatoria scolastica
News dal mondo

Texas: le ultime news sulla sparatoria scolastica

Ieri sera vi abbiamo parlato della tragedia che ha colpito il Texas: un uomo ha aperto il fuoco su una scuola elementare a Uvalde, la Robb Elementary. Inizialmente le vittime erano due, ma in pochissimi minuti siamo arrivati a ben 21, di cui 19 bambini e due insegnanti (anche il killer è morto). Dei numeri agghiaccianti che ci fanno comprendere quanto il problema delle sparatorie scolastiche in America sia serio. Le famiglie non se ne fanno niente delle condoglianze: le famiglie vogliono sapere che i propri figli non rischiano di morire mentre sono a scuola, a istruirsi per il proprio futuro. Ma come fanno a studiare per il proprio futuro, se muoiono nel mentre? Molti ritengono che il primo caso di school shooting in America sia del 1927, quello alla Bath School, una scuola element...
Texas, sparatoria in una scuola elementare: 14 bambini morti
Flash News, News dal mondo

Texas, sparatoria in una scuola elementare: 14 bambini morti

Tragedia in Texas: quattordici bambini e un docente sarebbero morti in seguito a una sparatoria in una scuola elementare a Uvalde, in Texas. Un sospettato sarebbe stato arrestato, ma al momento non si sa altro. Mentre quindi dei bambini muoiono sotto le macerie, per colpi di arma da fuoco in guerra, in paesi come la Palestina, l'Ucraina... In America basta andare a scuola. Le sparatorie scolastiche sono un problema da anni, e ancora non si prova a far qualcosa per evitare che chiunque possa comprare e possedere un'arma. ARTICOLO AGGIORNATO: Texas: le ultime news sulla sparatoria scolastica Il personale delle forze dell'ordine sorveglia la scena di una sospetta sparatoria vicino alla scuola elementare Robb di Uvalde, in Texas, il 24 maggio 2022.Marco Bello/Reuters L'episodio è avv...
Tragedia di Mottarone: famiglia delle vittime completamente abbandonata
News dal mondo

Tragedia di Mottarone: famiglia delle vittime completamente abbandonata

Il 23 maggio 2021 vi raccontavamo della tragedia della funivia Mottarone. In quest'anno si è tanto parlato del piccolo Eitan, l'unico sopravvissuto che dopo la tragedia fu persino rapito dai nonni, ma sembra che tutti si siano dimenticati delle famiglie distrutte dal crollo di quella funivia, di 14 persone che hanno perso la vita. A denunciare questa situazione è la nonna di uno dei bambini morti, che in quell'incidente ha perso non solo il nipote ma anche la figlia e il genero. Si chiama Teresa Pelaggi, e ha parlato con La Repubblica. La funivia precipitata Erano le 12.30, una bella giornata di sole e delle famiglie si stavano godendo quel bel tempo, soprattutto dopo un brutto periodo di pandemia. Si cominciava a respirare l'aria di libertà, accompagnata da quella estiva. Poi, però...
Afghanistan: giornaliste costrette dai talebani a coprirsi il volto
News dal mondo

Afghanistan: giornaliste costrette dai talebani a coprirsi il volto

Qualche giorno fa vi abbiamo fatto sapere di come i talebani avessero imposto il burqa in pubblico alle donne dell'Afghanistan, e la situazione non è per niente migliorata, visto che, dopo essersi ribellate proprio in seguito all'imposizione, si sono tutte mostrate con il volto interamente coperto da un velo, in quanto «hanno detto che a qualsiasi presentatrice apparsa sullo schermo senza coprirsi sarebbe stato dato un altro lavoro». Per questo motivo, tutte le reti che avevano aderito alla protesta (TOLOnews, Ariana Television, Shamshad TV e 1TV) hanno dovuto fare un passo indietro. Come aiutare le persone in Afghanistan: GoFundMe e donazioniIl leader dei talebani afferma che rispetteranno i diritti delle donne, ma tra il dire e il fare c’è di mezzo il mareIl problema delle donne in A...
Manifestazione Pro Vita a Roma: contro il diritto di scegliere
News dal mondo

Manifestazione Pro Vita a Roma: contro il diritto di scegliere

Sei contro l'aborto? Allora non abortire. Sembra così semplice, vero?Evidentemente no, visto che dobbiamo subirci, nel 2022, le manifestazioni Pro Vita. Alla fine, ognuno la pensa come vuole, ma scusate se non riesco proprio a stare in silenzio davanti al bigottismo. Nessuno obbliga nessuno ad abortire, ma troppi cercano di obbligare qualcuno a non abortire. La differenza sembra evidente. E come si fa a stare in silenzio su un tema del genere, quando in Polonia le donne ucraine stuprate dai russi cercano di abortire ma le viene negato questo diritto? Foto di The Democrats su Twitter La vita è una cosa meravigliosa. E su questo siam tutti d'accordo. Ma perché la vita di un feto dev'essere più importante di quella di una donna? Va bene, ricordiamola. Ricordiamola la storia di Izabela,...
Alternanza scuola-lavoro: 17enne ustionato gravemente
News dal mondo

Alternanza scuola-lavoro: 17enne ustionato gravemente

Quanti devono rimanere feriti o peggio morire prima che il governo decida di abolire lo sfruttamento altresì chiamato alternanza scuola-lavoro? Abbiamo parlato di Lorenzo Parelli e di Giuseppe Lenoci, entrambi due giovanissimi studenti che hanno perso la vita durante quella che Matteo Renzi ha chiamato «esperienza formativa che unisce sapere e saper fare, orienta le aspirazioni dei giovani e apre la didattica al mondo esterno». Ma a che serve la didattica sul mondo del lavoro se poi devi morire prima di riuscire a prendere il diploma? Lorenzo Parelli, morto di alternanza scuola-lavoro Quello del ragazzo di 17 anni rimasto gravemente ustionato in un'officina di Merano è il terzo incidente sul lavoro del 2022. Che poi, perché chiamarlo incidente sul lavoro se alla fine dei conti ques...
Gamestop: in arrivo un marketplace per gli NFT?
Economia e finanza

Gamestop: in arrivo un marketplace per gli NFT?

Gamestop è una delle catene più famose per gli appassionati di giochi e di gaming, come anche delle varie piattaforme, e sembra che adesso, proprio mentre il mercato dei Bitcoin sta completamente collassando, stia pensando di lanciare una piattaforma per NFT, che arriverà (forse?) a giugno 2022. Il progetto, tra l'altro, è abbastanza coerente con la nuova strategia dell'azienda, in quanto si sta preparando ad abbandonare il modello brick and mortar per abbracciare una formula quasi del tutto digitale. Tutti sappiamo cosa sia Gamestop, ma per chi lo conoscesse solo di nome, sappiate che è il più grande rivenditore di videogiochi nuovi e usati in tutto il mondo (anche se non conviene tanto vendere a loro un vostro videogioco, scusate ma devo essere onesta), insieme anche ad accessori...