Tag: ucraina

Polonia: il missile che ha colpito è partito da Kiev
News dal mondo

Polonia: il missile che ha colpito è partito da Kiev

Ormai se ne parla da ieri sera, e capiamo anche il motivo: un missile russo è caduto in Polonia, vicino al confine con l'Ucraina, uccidendo due persone nella cittadina di Przewodow. La Russia, quindi, ha ufficialmente colpito un paese appartenente alla Nato, e quindi tutti parlano di Terza Guerra Mondiale. Cos'è successo, però? E possiamo davvero parlare di Terza Guerra Mondiale? In primis, però, c'è da dire che rispetto a ieri sera abbiamo un'altra informazione: il missile, a quanto dice il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden, non sarebbe partito dalla Russia, bensì dall'Ucraina. Ma facciamo un passo indietro. La guerra in Ucraina va avanti da ormai mesi, i profughi sono fin troppi e anche i morti continuano ad aumentare costantemente, non solo dal fronte ucraino ma anche da qu...
Elon Musk rassicura l’Ucraina: Starlink gratis anche senza il supporto del Pentagono
Vip news

Elon Musk rassicura l’Ucraina: Starlink gratis anche senza il supporto del Pentagono

Qualche giorno fa Elon Musk aveva fatto preoccupare l'Ucraina, in quanto aveva chiesto al Pentagono di aiutarlo a sostenere le spese di Starlink che da mesi sta concedendo gratuitamente all'Ucraina. Tutto questo era avvenuto dopo i rumors secondo cui il multimiliardario fosse dalla parte di Putin. Adesso, però, dopo aver smentito tutto, rassicura anche gli ucraini dicendo che continuerà a rilasciare Starlink gratuitamente anche se il Pentagono decidesse di non sostenere quelle spese. Elon Musk «Elon Musk, mentre cerchi di colonizzare Marte, la Russia cerca di occupare l’Ucraina! Mentre i tuoi razzi rientrano con successo dallo spazio, i razzi russi attaccano la popolazione civile ucraina! Ti chiediamo di mettere a disposizione dell’Ucraina le stazioni Starlink e di arrivare ai russ...
Elon Musk ha chiesto al Pentagono di finanziare Starlink per la resistenza ucraina
Ucraina News, Economia e finanza

Elon Musk ha chiesto al Pentagono di finanziare Starlink per la resistenza ucraina

Elon Musk non riesce più a sostenere i prezzi di Starlink in Ucraina, e quindi ha deciso di chiedere una mano al Pentagono. Proprio qualche giorno dopo aver pubblicato un tweet un po’ controverso, spiegando quali, secondo lui, sono le condizioni che potrebbero portare alla fine della guerra in Ucraina (ovvero accontentare la Russia), esser stato accusato di essere pro-Putin e aver negato tutto, Elon Musk chiede al Pentagono di aiutarlo a sostenere le spese divenute insostenibili a causa di Starlink per la resistenza ucraina. «Elon Musk, mentre cerchi di colonizzare Marte, la Russia cerca di occupare l’Ucraina! Mentre i tuoi razzi rientrano con successo dallo spazio, i razzi russi attaccano la popolazione civile ucraina! Ti chiediamo di mettere a disposizione dell’Ucraina le st...
Daria Dugin: morta in un presunto attentato la figlia dell’ideologo di Putin
News dal mondo

Daria Dugin: morta in un presunto attentato la figlia dell’ideologo di Putin

Daria Dugin aveva 30 anni ed era la figlia del cosiddetto "Rasputin" di Vladimir Putin, ovvero uno «uno degli artefici della guerra del tiranno russo in Ucraina» (così lo definisce il DailyMail). L'auto della ragazza sarebbe stata distrutta, mentre lei era alla guida, da un'autobomba alla periferia di Mosca. Si pensa, tuttavia, che il complotto fosse destinato al padre di lei, Alexander Dugin, 60enne. Il filmato apparentemente girato sulla scena del presunto attentato mostra il Land Cruiser Prado di Daria avvolto dalle fiamme sul ciglio della strada con almeno un camion dei pompieri presente. Alexander Dugin è un politologo e filosofo russo, principale ideologo dell'eurasiatismo contemporaneo. Il suo pensiero viene considerato alla pari di quello fascista, in quanto avrebbe come ob...
Polonia: da settembre si imparerà a sparare a scuola
News dal mondo

Polonia: da settembre si imparerà a sparare a scuola

Quando mi è stata inviata questa notizia, ho un po' storto il naso: sarà mica come quella secondo cui stava chiamando i riservisti (e i figli) dall’Italia? Così ho cercato un po' le fonti, e ho notato che in effetti è proprio così: dal prossimo anno scolastico (quindi da settembre) in Polonia saranno modificate le materie per educazione alla sicurezza, e a dare l'annuncio è stato proprio il Ministero della Pubblica Istruzione, con una notizia postata anche online sul sito del governo, ovviamente in lingua polacca. Da quando è iniziata la guerra in Ucraina, uno dei Paesi che più si è sentito coinvolto e che più ha sentito la pressione della guerra (ovviamente, oltre all'Ucraina) è proprio la Polonia. Per quale motivo? In primis, perché si trova proprio lì vicino, affacciandosi per u...
Kalush Orchestra vende il trofeo dell’Eurovision per finanziare l’esercito ucraino
Vip news, Ucraina News

Kalush Orchestra vende il trofeo dell’Eurovision per finanziare l’esercito ucraino

I Kalush Orchestra sono i vincitori dell'edizione italiana dell'Eurovision, per cui hanno vinto il tanto desiderato trofeo (un microfono in cristallo) che hanno deciso di vendere all'asta in modo da finanziare con il ricavato (esattamente 838mila euro) dei droni per l'esercito ucraino. In un certo senso, quindi, tutto il popolo europeo che ha deciso di votare Stefania durante la finale, ha dato una mano all'Ucraina che da più di tre mesi sta difendendo il proprio territorio dalla Russia, piangendo amici e familiari ma non smettendo mai di resistere. Dopo aver vinto, i Kalush Orchestra dissero che era «difficile dire cosa succederà ora, è la prima volta che vinciamo l’Eurovision. Abbiamo un permesso temporaneo per essere a Torino: domani dobbiamo essere di ritorno e come ogni ucrain...
Salvini in missione a Mosca
News dal mondo

Salvini in missione a Mosca

Sembra proprio che ormai sia ufficiale: delle fonti della Lega hanno fatto sapere che Matteo Salvini ha organizzato una vera e propria missione in Russi, «nell'ambito dei contatti avviati al fine di far ripartire i negoziati per porre fine al conflitto in Ucraina». Chissà che accoglienza riceverà in Russia, considerando i sondaggi dimostrano come ancora si debba riprendere da quella in Polonia. Tuttavia, viene anche lecito domandarsi: in qualità di chi Salvini sta andando in Russia? La notizia di un ipotetico viaggio di Salvini verso la capitale russa è di qualche settimana fa, ma lui ha subito smentito l'articolo che era stato condiviso da La Repubblica secondo cui delle fonti diplomatiche avrebbero riferito di un ipotetico viaggio in Russia del leader della Lega. Salvini, però, ...
Duda, presidente polacco, è in Ucraina: parlerà al Parlamento
Flash News, Ucraina News

Duda, presidente polacco, è in Ucraina: parlerà al Parlamento

Il presidente polacco Andrzej Duda si trova al momento in Ucraina e oggi terrà un discorso alla Verkhovna Rada di Kiev come primo capo di uno Stato estero dallo scoppio della guerra. Lo fa sapere il profilo ufficiale della Cancelleria del Presidente della Polonia. Potrebbe interessarvi: Russia, la Duma di Stato ha minacciato la Polonia: “primo posto nella coda per la denazificazione”
Bucha: il video del NYTimes con alcuni ucraini prima di essere giustiziati
Flash News, Ucraina News

Bucha: il video del NYTimes con alcuni ucraini prima di essere giustiziati

Un'inchiesta del New York Times ha fatto emergere delle immagini raccapriccianti e tristi, situate a Bucha, una cittadina che ormai tutti conosciamo a causa delle brutalità perpetrate dai russi nei confronti degli ucraini. Nel filmato condiviso dalla testata americana si vedono nove civili ucraini in fila, costretti a marciare in fila con un fucile puntate contro. Alcuni di loro sono curvi e si aggrappano alla cintura della persona davanti a loro. Altri hanno invece le mani sulla propria testa. Il filmato è di una telecamera di sicurezza e risale al 4 marzo scorso, quindi quando ancora la guerra era ai suoi albori. Il video si interrompe, ma quello che è successo dopo è stato registrato da un testimone in una casa lì vicino. Il New York Times ha detto che i reporter hanno inte...
Salvini: “Basta inviare armi in Ucraina”. Eppure è il primo a dire “la difesa è sempre legittima”
Opinioni attuali

Salvini: “Basta inviare armi in Ucraina”. Eppure è il primo a dire “la difesa è sempre legittima”

No, Matteo Salvini proprio non ce la fa. A essere coerente, si intende. Dopo il Salvini comunista, latinista, razzista, food blogger, speaker, amante delle armi, delle sagre, putiniano, trumpiano, abbiamo sbloccato il pacifista. Diciamo che fa un po' ridere come situazione, poiché solo qualche mese fa difendeva il suo assessore che aveva ucciso (con un colpo d'arma da fuoco!) un uomo, urlano alla legittima difesa. Però se uno dei paesi più potenti al mondo entra in uno stato, comincia a uccidere i civili, noi non dobbiamo cercare di aiutarlo perché le armi non sono la scelta giusta. Facciamo una premessa: ognuno la può pensare come preferisce. È legittimo pensare di dover inviare armi all'Ucraina per aiutare delle persone che si trovano in pericolo, che ogni giorno stanno morendo. ...