Tag: europa

Draghi vs Erdogan: cos’è successo?
News dal mondo

Draghi vs Erdogan: cos’è successo?

Dopo la loro chiacchierata al telefono, sembrava che i rapporti fra Draghi ed Erdogan fossero al sicuro. In particolare, in quella chiamata, si era discusso dei rapporti UE-Turchia ma anche dei diritti umani delle donne in Turchia. Qualche giorno prima, infatti, Erdogan aveva deciso di ritirarsi dalla convenzione di Istanbul, quella che protegge le donne dalle violenze domestiche. Ieri, invece, Mario Draghi ha espresso il suo disappunto sul sessismo nei confronti della Presidente Von Der Leyen. Ma andiamo passo passo. Apriamo prima una parentesi sulla chiamata precedente che Draghi aveva avuto con Erdogan, ovvero quella in cui Mario Draghi aveva espresso preoccupazione riguardo ai diritti umani in Turchia. Voglio farlo perché ritengo che si debba parlare sempre, il più possibile, ...
Monica Cirinnà chiede a Draghi di essere «portavoce di un’Italia coerentemente europea»
News dal mondo, Vip news

Monica Cirinnà chiede a Draghi di essere «portavoce di un’Italia coerentemente europea»

La senatrice Monica Cirinnà, ieri in senato, ha voluto toccare l'argomento purtroppo troppo ignorato (finché qualche omosessuale non viene picchiato) come quello dell'omofobia e i diritti delle donne, chiedendo di prestare attenzione a quello che sta accadendo in Polonia (sia dal punto di vista dei diritti delle donne che dei diritti LGBT), in Ungheria e ovviamente nella Turchia di Erdogan, dove da qualche giorno ci sono manifestazioni in seguito alla decisione di uscire dalla convenzione di Istanbul, che protegge le donne dalla violenza domestica. Mentre in Italia si lotta ancora per far approvare il DDL Zan e c'è chi vorrebbe che lo Stato facesse qualcosa per tutelare le vittime di omofobia ma poi vota contro a un DDL che le proteggerebbe, mentre c'è chi vive nel suo mondo di fate e ...
Ursula von der Leyen: «l’Europa è una zona di libertà LGBT», eppure…
News dal mondo

Ursula von der Leyen: «l’Europa è una zona di libertà LGBT», eppure…

Dopo uno spiacevole inconveniente omofobo avvenuto in Polonia (sarebbe potuto succedere ovunque, e invece...), Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione europea, ha scritto un tweet a favore della comunità LGBT. Tuttavia, scrivere tweet non è utile. Bisogna agire, far qualcosa. Se l'Europa è una zona di libertà LGBT come scrive la Presidente, allora che si faccia qualcosa per fermare la Polonia e l'Ungheria. French minister for European Affairs Clement Beaune speaks during a joint press statement with Austrian European affairs and Constitution Minister Karoline Edtstadler (unseen) at the Austrian Chancellery in Vienna, Austria, 09 November 2020. Fonte: politico.eu Partiamo dall'inconveniente omofobo avvenuto nei confronti del 39enne Clément Beaune, Segretario di Stato incar...
Polonia: vietato l’aborto, e l’Europa che fa?
News dal mondo

Polonia: vietato l’aborto, e l’Europa che fa?

La Polonia ancora una volta sotto i riflettori in questo 2020, e sempre perché dimostra di essere troppo conservatrice. Dall'abbandono alla convenzione contro la violenza sulle donne, alla Carta della Famiglia (solo eterosessuale) ai vescovi che cercano di «curare» gli omosessuali, adesso sotto attacco sono nuovamente le donne, a cui viene vietata la libertà di scegliere sul proprio corpo. E l'Unione Europea cosa fa? Assolutamente nulla.  Non solo gli LGBT con le LGBT Free Zone sono presi d'attacco dal Presidente Duda e dai suoi sostenitori, ma anche le donne, che sembrano ritornare nel Medioevo, o forse nel Medioevo vivevano persino meglio. È stato detto che abortire anche in caso di gravi malformazioni, «viola la costituzione». E quindi una donna in Polonia è costretta a fare nascere i...