Tag: europa

Abortire in Europa è davvero così semplice?
Opinioni attuali

Abortire in Europa è davvero così semplice?

Stiamo vivendo un'epoca in cui ci sembra di tornare indietro. Il diritto della donna di scegliere sul proprio corpo è in pericolo. Lo è negli Stati Uniti, come lo è in Europa, e prendiamo solo questi continenti come esempi per il semplice fatto che si tende a pensare che si viva meglio. Ma si può davvero vivere meglio se la vita di un feto viene messa davanti a quello di una donna? Lo ripetere per sempre: rendere illegale l'aborto non significa vietare alle persone di abortire, ma solo non concedere alle donne il diritto di abortire in sicurezza. Fonte foto: Twitter Abbiamo parlato e parleremo ancora della situazione in Polonia, dato che è forse il paese dell'Unione Europea dove è più complesso abortire a causa di un governo ultra cattolico che preferisce far morire le donne (vedi:...
David Sassoli: addio al Presidente del Parlamento Europeo
News dal mondo

David Sassoli: addio al Presidente del Parlamento Europeo

Oggi tutti parlano di David Sassoli, il compianto Presidente del Parlamento europeo che è morto a causa di una brutta malattia al sistema immunitario che lo aveva costretto in ospedale dallo scorso 26 dicembre. Aveva solo 65 anni, nato a Firenze con un padre che riesce a trasmettergli la passione per il giornalismo. Nella sua vita è stato un giornalista appassionato, che per tutta la sua vita ha cercato di combattere per il bene dell'Italia e dell'Europa. È anche stato il secondo Presidente del Parlamento Europeo italiano, e il fatto che oggi sia compianto persino da chi non ha mai condiviso le sue idee, fa capire molto della sua persona. Twitter e tutti i social sono invasi da tweet in memoria di David Sassoli, una persona splendida che se n'è andata a pochi giorni dalla fine del suo ...
Testing Week Europea per HIV, HCV e sifilide: dal 22 al 29 novembre i test saranno gratuiti
Curiosità

Testing Week Europea per HIV, HCV e sifilide: dal 22 al 29 novembre i test saranno gratuiti

Durante il Covid-19 tutte le altre malattie sono state dimenticate. Esistono tante malattie per cui le persone muoiono, e insieme al Covid-19 bisogna trovare un modo per difendersi. Per il coronavirus, c'è il vaccino, abbiamo le mascherine, le distanze sociali, delle regole da rispettare. Ma per altre malattie come HIV, HCV e sifilide serve in primis proteggersi. Poi, però, potrebbe essere utile anche fare un test per capire se si è positivi o no. Durante gli ultimi due anni, a causa delle restrizioni, in modo hanno dovuto rimandare. Ma adesso saranno gratuiti. Fonte: web Dal 22 al 29 novembre, quindi a partire da domani, in 53 paesi d'Europa, con più di 600 community, le ONG e le istituzioni pubbliche offriranno dei test e delle consulenze completamente gratuite per prevenire la mo...
Plastica: in Italia è un continuo rinvio per evitare l’inquinamento
News dal mondo

Plastica: in Italia è un continuo rinvio per evitare l’inquinamento

Per il governo l'inquinamento italiano e mondiale di plastica non sembra essere importante, poiché per l'ennesima volta è stato fatta slittare l'introduzione dell'imposta e soprattutto si sta confrontando con molti problemi che non rendono possibile il recepimento della direttiva Ue sul monouso. Intanto tanti altri stati europei, come la Francia, fanno dei passi avanti e dimostrano di tenere al pianeta, promuovendo delle normative restrittive e soprattutto promuovendo un'economia circolare. Insomma, l'Italia, ancora una volta, si distingue in peggio. Vi abbiamo già parlato dei progetti dell'Unione Europea riguardo alla plastica e all'inquinamento, ma facciamo un passo indietro per chi si fosse perso l'articolo a riguardo. Qualche mese fa vi avevamo presentato il problema delle tonnella...
STOP FINNING: fermiamo il commercio di pinne di squalo dall’Europa, vota prima del 2022!
News dal mondo

STOP FINNING: fermiamo il commercio di pinne di squalo dall’Europa, vota prima del 2022!

TW! Immagini sensibili L'iniziativa Stop Finning non è una semplice petizione, ma un atto ufficiale che chiama a rispondere tutti i cittadini dell'Unione Europea contro la pratica dello "shark finning", tradotto in "spinnamento dello squalo". Questa atrocità è attualmente ancora legale in Europa e secondo le stime dell'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN), ovvero il principale organo responsabile della tutela della biodiversità, trovano la morte dai 63 ai 273 milioni di squali in tutto il mondo ogni anno. Molte specie si trovano in pericolo di estinzione a causa della pesca legalizzata e non, ma anche a causa delle catture accidentali che portano spesso a rilasciare nelle acque esemplari che vanno in contro a morte certa. Che cos'è lo shark finning e p...
Ursula von der Leyen: il discorso annuale della presidente della Commissione Europea
News dal mondo

Ursula von der Leyen: il discorso annuale della presidente della Commissione Europea

Come ogni anno è arrivato il momento per la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, di fare il suo discorso sul futuro dell'Europa, e quest'anno ha parlato soprattutto dei vaccini, non dimenticando però neanche la violenza sulle donne durante la pandemia, considerando che proprio negli ultimi giorni una ragazza di 21 anni è stata uccisa nel Vicentino, e ha persino citato la nostra Bebe Vio, che era presente in aula e di cui ha raccontato la storia come ispirazione per tutti i deputati e per tutti i giovani. Non è mancato ovviamente il riferimento all'Afghanistan. Fonte: Twitter L'Europa e il mondo non stanno passando un bel periodo. Da una parte abbiamo una Polonia con le sue LGBT Free Zones, dall'altra l'Ungheria che cerca di nascondere l'esistenza delle persone...
Polonia: nuova legge sui media cerca di censurare TVN, rete critica nei confronti del governo Duda
News dal mondo

Polonia: nuova legge sui media cerca di censurare TVN, rete critica nei confronti del governo Duda

Qualche mese fa vi abbiamo parlato di come il governo Duda in Polonia stesse cercando di limitare il potere dei social network in modo che i polacchi omofobi potessero continuare a essere omofobi, ebbene il discorso inverso non funziona con i media, poiché la TVN è a rischio censura a causa di una legge che prevede il divieto di concessione agli organi di informazione in cui una quota delle azioni maggiore del 49% sia in mano a capitale extra UE, per cui vuole colpire direttamente il programma americano e che più volte è stato critico nei confronti del governo Duda. Mentre in Italia ci si lamenta di come un politico ospite in più trasmissioni televisive non sia stato invitato a una diretta live su Instagram da un influencer (che non ha alcun obbligo a livello politico o di informazion...
Carta dei Valori europei firmata anche da Lega e FdI: Matteo Salvini e un’altra delle sue incoerenze
News dal mondo

Carta dei Valori europei firmata anche da Lega e FdI: Matteo Salvini e un’altra delle sue incoerenze

Ieri abbiamo letto il tweet di Matteo Salvini in cui annuncia che la Lega ha deciso di firmare una Carta dei Valori con tutti, o quasi, i partiti no Europa, poi qualche ora dopo ha detto che la stessa Lega è «in sintonia con il Presidente Draghi», convinto europeista. È per caso questa l'ennesima testimonianza di come Matteo Salvini sia incoerente e ipocrita e che molte delle sue scelte siano fatte solo per continuare ad avere la poltrona? Ma analizziamo meglio la situazione, facendo un throwback a qualche mese fa. Siamo ad aprile quando Matteo Salvini, Mateusz Moraviecki e Viktor Orbán decidono di incontrarsi per parlare di un'Europa rinascimentale. Sì, rispettivamente Primo Ministro della Polonia e dell'Ungheria, della Polonia con la "Carta della Famiglia" (eterosessuale) che vede la...
Italia condannata da Strasburgo per pregiudizi sulle donne
News dal mondo, Opinioni attuali

Italia condannata da Strasburgo per pregiudizi sulle donne

Ci pensiamo tanto progressisti, in Italia. Lottiamo contro il politicamente corretto, in Italia. Crediamo alla minima fake news purché sostenga la nostra tesi, in Italia. Scriviamo titoli click bait o che non c'entrano nulla con la notizia creando solo allarmismo, in Italia. E adesso siamo stati puniti e umiliati perché è quel che ci meritiamo. E ad umiliarci non è stato un giornale, un politico, bensì la Corte europea, in relazione a una sentenza di stupro del 2015 in cui gli stupratori erano stati assolti in secondo grado. Fonte: Pinterest Sono più che sicura che ne avrete sentito parlare in questi giorni, è una «sentenza importantissima, quella emessa stamattina dalla Corte europea dei diritti umani, perché stigmatizza la delegittimazione delle vittime di stupro, ritenute corres...
Draghi vs Erdogan: cos’è successo?
News dal mondo

Draghi vs Erdogan: cos’è successo?

Dopo la loro chiacchierata al telefono, sembrava che i rapporti fra Draghi ed Erdogan fossero al sicuro. In particolare, in quella chiamata, si era discusso dei rapporti UE-Turchia ma anche dei diritti umani delle donne in Turchia. Qualche giorno prima, infatti, Erdogan aveva deciso di ritirarsi dalla convenzione di Istanbul, quella che protegge le donne dalle violenze domestiche. Ieri, invece, Mario Draghi ha espresso il suo disappunto sul sessismo nei confronti della Presidente Von Der Leyen. Ma andiamo passo passo. Apriamo prima una parentesi sulla chiamata precedente che Draghi aveva avuto con Erdogan, ovvero quella in cui Mario Draghi aveva espresso preoccupazione riguardo ai diritti umani in Turchia. Voglio farlo perché ritengo che si debba parlare sempre, il più possibile, ...