Tag: plastica

Batteri mangia plastica: il mondo reagisce al nostro inquinamento
Curiosità

Batteri mangia plastica: il mondo reagisce al nostro inquinamento

In diverse occasioni abbiamo denunciato il problema della plastica nel mondo e in Italia, cercando anche di proporvi delle alternative per essere più eco friendly e produrre meno spazzatura, soprattutto di plastica che è la più difficile da smaltire. In Italia, ad esempio, il governo non prende minimamente in considerazione la gravità della situazione e continua imperterrito a far slittare l’introduzione dell’imposta. Intanto, però, la nostra terra si adatta per sopravvivere a tutto il nostro inquinamento. Fonte: FreePik Vi abbiamo già parlato dei progetti dell’Unione Europea riguardo alla plastica e all’inquinamento, ma facciamo un passo indietro per chi si fosse perso l’articolo a riguardo. Qualche mese fa vi avevamo presentato il problema delle tonnellate di plastica, di cui il 6...
Plastica: in Italia è un continuo rinvio per evitare l’inquinamento
News dal mondo

Plastica: in Italia è un continuo rinvio per evitare l’inquinamento

Per il governo l'inquinamento italiano e mondiale di plastica non sembra essere importante, poiché per l'ennesima volta è stato fatta slittare l'introduzione dell'imposta e soprattutto si sta confrontando con molti problemi che non rendono possibile il recepimento della direttiva Ue sul monouso. Intanto tanti altri stati europei, come la Francia, fanno dei passi avanti e dimostrano di tenere al pianeta, promuovendo delle normative restrittive e soprattutto promuovendo un'economia circolare. Insomma, l'Italia, ancora una volta, si distingue in peggio. Vi abbiamo già parlato dei progetti dell'Unione Europea riguardo alla plastica e all'inquinamento, ma facciamo un passo indietro per chi si fosse perso l'articolo a riguardo. Qualche mese fa vi avevamo presentato il problema delle tonnella...
Inquinamento da plastica: accordo Ue per un mondo più pulito
News dal mondo

Inquinamento da plastica: accordo Ue per un mondo più pulito

Fonte: Pinterest L'inquinamento da plastica è uno dei problemi più gravi di questo secolo. Le persone non sono capaci di non gettare la propria spazzatura in cestini di raccolta differenziata, in molti non riescono neanche a gettarli semplicemente in un cestino e lo lasciano sulla spiaggia, in mare, inquinando il mondo che ci ospita. Tuttavia, il vertice Unep a Ginevra, con l'Agenzia dell'Onu per la protezione ambientale (Unep), ha riunito più di 1000 rappresentanti da 140 paesi e decine di organizzazioni non governative per risolvere questo terribile problema. Ci sono tanti modi per ridurre l'inquinamento da plastica, noi ve li abbiamo consigliati in questo articolo, e speriamo che il piano organizzato dai potenti possa davvero aiutare in qualche modo la nostra terra a respirare. S...
5 semplici abitudini per provare a ridurre l’inquinamento
Curiosità

5 semplici abitudini per provare a ridurre l’inquinamento

Ormai è da più di un anno che si parla di inquinamento, di cambiamento climatico, di come l'uomo abbia distrutto, piano piano, il pianeta che lo ha ospitato. Durante la quarantena, quando le strade italiane erano pressochè desolate, la natura si è relativamente ripresa. Nessuna sporcizia per strada, delfini nel mare, cerbiatti nei parchi, insomma, la natura si riprendeva quello che in origine, prima dell'uomo, degli edifici, dell'inquinamento, era suo. Quello di cui, noi esseri umani, non siamo stati capaci di prenderci cura, ma che abbiamo solo distrutto. Tuttavia, finita la quarantena, si è ritornati alle vecchie abitudini, a cui si sono aggiunte mascherine e guanti gettati per strada come se nulla fosse, come se non dovessimo proteggere la nostra città. La maleducazione di chi non è c...