Tag: italia

“Stop al genocidio” era un messaggio di pace, la solidarietà al governo israeliano e i manganelli no
Opinioni attuali

“Stop al genocidio” era un messaggio di pace, la solidarietà al governo israeliano e i manganelli no

Reduci dall'attesissima 74esima edizione del Festival di Sanremo, ci siamo ritrovati a dover fare i conti con le conseguenze di uno "Stop al genocidio" sporcato di odio, e l'ignoranza di un indottrinamento che non permette di decodificare i messaggi della cultura dell'informazione. "Stop al genocidio" era un messaggio di pace, la solidarietà al governo israeliano e i manganelli no Il palco del teatro Ariston offre la scena a Ghali e al suo alieno Rich, mentre risuonano le parole di "Casa mia", brano che gli varrà un quarto posto e tante accese polemiche. Ma queste critiche sono macchiate dalla consapevolezza di essere responsabili di un sistema che riesce a giustificare l'alone di morte e repressione che opprime il popolo palestinese da 75 anni, non solo da quel fatidico 7 ottobre...
Jannik Sinner porta in alto l’Italia, ma come lo ripaga il giornalismo “nazionale”?
Sport, Opinioni attuali

Jannik Sinner porta in alto l’Italia, ma come lo ripaga il giornalismo “nazionale”?

Jannik Sinner è il talento del tennis di cui tutti parlano: una stella precoce, capace di condurre l'Italia alla vittoria della prestigiosa Coppa Davis 2023. C'è però chi non riesce a tenere a freno la malevole lingua, e di commenti sulla sua nazionalità ne proferisce fin troppi. Discriminato Jannik Sinner che porta però l'Italia a vincere la Coppa Davis Jannik nasce a San Candido, in provincia di Bolzano, Trentino-Alto Adige. Un dettaglio simile pare superfluo solitamente, ma ora è tornato a far discutere. Classe 2001, cresce sempre nella zona di Bolzano, trascorrendo la sua infanzia a cimentarsi nello slalom gigante (dove le capacità promettenti non mancano), fino all'età di otto anni, quando prende in mano racchetta e pallina, cominciando a dilettarsi nel tennis. Lasciata def...
La pasta come simbolo dell’antifascismo!
Curiosità

La pasta come simbolo dell’antifascismo!

Avete letto bene, la pasta sembra non andare d'accordo con il fascismo, con chi lo sosteneva all'epoca e con chi oggi nutre delle obbrobriose simpatie per la carismatica figura del Duce. Scopriamo assieme qual è stata, allora, la ricetta per la pastasciutta "antifascista"! La pasta come simbolo dell'antifascismo! Per capire come questo piatto tipico della cucina italiana tradizionale sia diventato un simbolo dell'antifascismo, abbiamo bisogno di una bella infarinatura di storia. Correva l'anno 1943, per precisione in data 25 luglio, quando cadde il regime fascista, con il conseguente arresto di Benito Mussolini. Per il termine della Seconda Guerra Mondiale, e la completa liberazione del Bel Paese dal fascismo e dal nemico si dovrà ancora attendere, ma quel giorno l'Italia volle fest...
Europei pallavolo maschile 2023: un’Italia da finale!
Sport

Europei pallavolo maschile 2023: un’Italia da finale!

Manca un ultimo "gradino" alla nazionale di De Giorgi per potersi confermare campione di questi europei dopo la vittoria del 2021. Al PalaEur di Roma, si affrontano Italia e Polonia per la finale che vale l’oro continentale. Azzurri reduci dalla semifinale vinta per 3-0 contro la Francia, mentre Leon e compagni hanno battuto la Slovenia per 3-1. Il remake della finale Mondiale di Katowice 2022. Ricordiamo che il calcio non è l'unico sport in Italia Archiviata la schiacciante vittoria per 3-0 in semifinale contro la Francia, gli azzurri di De Giorgi si trovano ad affrontare la Polonia per provare a confermarsi campioni d’Europa dopo il successo nel 2021. I polacchi non sono affatto avversari da sottovalutare, temibili in campo, otto vittorie su otto partite collezionate e un grande desi...
Mondiale di basket 2023: Usa-Italia
Sport

Mondiale di basket 2023: Usa-Italia

A quasi due mesi dall’ultimo appuntamento con il basket dei playoff NBA, eccoci qui con la fase a gironi del Mondiale di Basket 2023, o per i più anglofoni la FIBA World Cup 2023. Sono ben 32 i team partecipanti, che nella prima fase si scontreranno in 8 gironi da 4 squadre ciascuno. Il vantaggio azzurro è durato 10 minuti, dopo di che il team Usa ha preso controllo della partita asfaltandoci. Non c’è stata partita a Manila tra Stati Uniti e Italia nei quarti del Mondiale di basket. Troppo forti, precisi e consistenti gli americani. La partita è finita 100-63 e purtroppo gli azzurri devono rinviare anche la possibilità di ottenere il pass per l’Olimpiade di Parigi, riservato alle due migliori europee del Mondiale. Contro Team Usa che in questo mondiale giocano un altro basket non s...
Mondiali di basket 2023: Italia-Porto Rico
Sport

Mondiali di basket 2023: Italia-Porto Rico

A quasi due mesi dall’ultimo appuntamento con il basket dei playoff NBA, eccoci qui con la fase a gironi dei Mondiali di Basket 2023, o per i più anglofoni la FIBA World Cup 2023. Sono ben 32 i team partecipanti, che nella prima fase si scontreranno in 8 gironi da 4 squadre ciascuno. In questa seconda gara della seconda fase a gironi dei mondiali, dopo aver sofferto per tre quarti, grazie a Datome e Ricci otteniamo quella che è la vittoria più importante finora in questi Mondiali, ma subito arriva una notizia che fa tremare gli azzurri, la Lituania batte gli U.S.A. prendendo loro il primo posto nel girone e quindi saranno proprio questi ultimi i nostri avversari ai quarti di finale, meta che non raggiungevamo dal 1998. L'appuntamento è per Martedì alle 14:40 per questa nostra prima par...
Mondiali di basket 2023: Serbia-Italia
Sport

Mondiali di basket 2023: Serbia-Italia

A quasi due mesi dall’ultimo appuntamento con il basket dei playoff NBA, eccoci qui con la fase a gironi dei Mondiali di Basket 2023, o per i più anglofoni la FIBA World Cup 2023. Sono ben 32 i team partecipanti, che nella prima fase si scontreranno in 8 gironi da 4 squadre ciascuno. In questa prima di due gare della seconda fase a gironi, i nostri azzurri vincono sul con un recupero che pare un'odissea aumentando così le chance di qualificazione ai quarti di finale dei Mondiali di basket 2023. Tra tutti la lode maggiore va a, Simone Fontecchio che entra in trance agonistica e fa ben 30 punti. Domenica la sfida con Portorico.Sperando di commentare con voi le partite di questo mondiale di basket 2023 il più a lungo possibile. Mondiali di basket 2023: Serbia-Italia: Una vittoria s...
Mondiali di basket 2023: Italia-Filippine
Sport

Mondiali di basket 2023: Italia-Filippine

A quasi due mesi dall’ultimo appuntamento con la palla a spicchi dei playoff NBA, eccoci qui con la fase a gironi dei Mondiali di Basket 2023, o per i più anglofoni la FIBA World Cup 2023. Sono ben 32 i team partecipanti, che nella prima fase si scontreranno in 8 gironi da 4 squadre ciascuno. Il girone in cui si trova l'Italia è composto da Repubblica Dominicana, Filippine e Angola, squadre sicuramente non molto quotate ma in grado di dare del filo da torcere. Sperando di commentare con voi le partite più a lungo possibile, vediamo come se la sono cavata gli Azzurri nel terzo match: Italia-Filippine. Mondiali di basket 2023: Italia-Filippine, una vittoria meritata Dopo l'amara sconfitta contro la Repubblica Dominicana, l'Italia aveva bisogno ottenere un'altra vittoria per es...
Mondiali di basket: Italia-Angola 81-67
Sport

Mondiali di basket: Italia-Angola 81-67

A quasi due mesi dall'ultimo appuntamento con la palla a spicchi dei playoff NBA, eccoci qui con la fase a gironi dei Mondiali di Basket 2023 o per i più anglofoni la FIBA World Cup 2023. Sono 32 i team partecipanti, che nella prima fase si scontreranno in 8 gironi da 4 squadre ciascuno, il girone dell'Italia è composto da: Repubblica Dominican, Filippine e Angola. Sperando Commentare con voi le partite più a lungo possibile, andiamo a vedere il primo match degli azzurri: Italia-Angola. Mondiali di basket: Italia-Angola, una vittoria sudata. L'Italbasket di coach Pozzecco esordisce contro l'Angola di coach Clarós in questo primo match del girone A dei Mondiali 2023: nella Philippines Arena gli azzurri riescono a superare, con una leggera difficoltà gli avversari angolani con il ...
5 problemi di attualità per farti sentire un imbecille per piagnucolare per un remake della Disney
Opinioni attuali

5 problemi di attualità per farti sentire un imbecille per piagnucolare per un remake della Disney

Le avete viste le testate nazionali parlare del Biancaneve politicamente corretto? Avete visto le testate internazionali piagnucolare perché hanno fatto qualche modifica a uno dei cartoni oggettivamente più sessisti e discriminatori della Disney? Ma con che coraggio in un momento storico in cui ci troviamo in crisi climatica, economica, inflazione, con studenti che si suicidano a causa dello stress e dell'ansia, con discriminazioni, violenze sessuali, con giornalisti che non sanno come scrivere e parlare di determinati argomenti... Parliamo di un cartone della Disney solo perché non ci sono i "sette nani" che vivono in una caverna e vengono descritti come dei bambini? «Biancaneve e i sette... Compagni politicamente corretti?» ha scritto come titolo il Daily Mail, condividendo quelle ch...
Giorgia Meloni porge gli ultimi saluti non solo a Berlusconi: in arrivo un altro governo tecnico?
Opinioni attuali

Giorgia Meloni porge gli ultimi saluti non solo a Berlusconi: in arrivo un altro governo tecnico?

Vi abbiamo assicurato che non andremo a infierire sull'immagine di Berlusconi né in positivo né in negativo, e vogliamo tenere fede a questa promessa. Il dibattito ora verte sulla sua "erede" Giorgia Meloni, e sul futuro di Forza Italia. Giorgia Meloni porge gli ultimi saluti non solo a Berlusconi: in arrivo un altro governo tecnico? Sono in tanti a usare ormai il titolo di "erede" per riferirsi alla Meloni, viste le vicende che hanno scosso il mondo della politica italiana negli ultimi giorni. Infatti, Berlusconi ha esalato i suoi ultimi respiri neanche cinque giorni fa, e siamo tutti almeno una volta incappati in un servizio che ne celebrasse il ricordo (e non mi spingerò, mignolino). Con l'ex Premier si chiude un'era politica, ma non bisogna dimenticare che il Bel Paese deve and...
L’Italia è ultima in Europa per salute mentale
News dal mondo

L’Italia è ultima in Europa per salute mentale

Ma quanti di noi italiani è sorpreso dal fatto che l'Italia sia letteralmente l'ultima in Europa per salute mentale? Gli studenti letteralmente si suicidano anche a causa dell'università, il governo investe sempre meno in bonus psicologici che comunque già non coprivano interamente tutte le richieste, i lavoratori non hanno un salario minimo e spesso vengono sfruttati, per non parlare di tirocinanti e stagisti. E quindi perché qualcuno sembra essere sorpreso dal report del 2023 di AXA Mind Health? «Qualcosa sta cambiando sul tema della salute mentale, anche se l’indagine di quest’anno rileva ancora un quadro difficile per il nostro Paese. Diminuisce lo stigma e aumenta la consapevolezza sull’importanza di prendersi cura del proprio benessere mentale. È un segnale importante, che c...
Caso P38: il silenzio mediatico, le perquisizioni e i processi verso una band musicale
Opinioni attuali

Caso P38: il silenzio mediatico, le perquisizioni e i processi verso una band musicale

Forse ancora non ci rendiamo conto della gravità della situazione. Forse i giornali più mainstream non sono riusciti a trasmettere cosa significhi indagare una band musicale per le loro canzoni, per i loro testi. La musica, i testi, possono piacere come non piacere. Da anni e anni, forse ancor prima che i membri della P38 (perché, ovviamente, parliamo di loro) nascessero o prima che potessero ancora leggere, esistono band neofasciste, ma nessuna di loro è stata mai indagata per apologia del fascismo. Perché sono delle band musicali. Non sono terroristi, non sono dei politici che cantano alla radio Faccetta Nera o hanno busti di Mussolini in casa. Da un paio d'anni si parla della band trap P38, principalmente per condannare i loro testi musicali molto controversi in quanto parlano di un...
Storia del giornalismo sportivo italiano: dal fascismo alle grandi penne della F1
Sport, Curiosità

Storia del giornalismo sportivo italiano: dal fascismo alle grandi penne della F1

Oggi parliamo di giornalismo sportivo. Lungi da me è l’intenzione di sfruttare con così tanta indecenza il programma d’esame di storia contemporanea. Ma no, in verità è proprio quello che andrò a fare. Se i primi fogli sportivi iniziarono ad avere un discreto successo già negli anni ’80 dell’Ottocento, bisogna aspettare il Novecento per riscontrare da parte dei lettori uno spiccato interesse per il mondo dello sport. Non solo, lo sport divenne un veicolo di propaganda facilmente sfruttabile nelle mani di Mussolini, in quanto capace di trasmettere e fomentare il desiderio di vittoria, il gusto per l’azione, e persino il sentimento di antisemitismo che sposava perfettamente le leggi razziali del 1938. Poi, i primi grandi nomi che hanno scritto – meglio, di cui è stato scritto – la st...
La storia della famiglia finlandese che scappa dalla scuola italiana non dovrebbe far ridere
Opinioni attuali

La storia della famiglia finlandese che scappa dalla scuola italiana non dovrebbe far ridere

I titoli di diverse testate ci raccontano della "famiglia finlandese che lascia Siracusa dopo due mesi perché mio figlio sa l'inglese meglio dell'insegnante", e molti si sono fatti una risata davanti ad articoli del genere. Hanno ironizzato. Ma dovrebbe solo farci comprendere come, in primis, la scuola italiana, o almeno molte scuole italiane, siano invivibili, e anche come l'inglese sia sottovalutato come materia e limitato a the pen is on the table. Da ragazza che è andata in Erasmus e che ha studiato l'inglese solo a scuola, purtroppo posso solo confermare quello detto dalla famiglia finlandese. Già in un'altra occasione abbiamo parlato del problema della lingua inglese in Italia, un paese colmo di turisti internazionali ma che è allo stesso tempo pieno di persone che non sanno ...
Italia vota contro la mozione anti-Israele dell’Onu: perché se le vittime non sono bianche, bionde e con gli occhi azzurri, possono continuare a morire
News dal mondo

Italia vota contro la mozione anti-Israele dell’Onu: perché se le vittime non sono bianche, bionde e con gli occhi azzurri, possono continuare a morire

Scandalosi. Disumani. Ipocriti. Mesi e mesi passati a fare campagne di sensibilizzazione nei confronti delle vittime ucraine, di quei bambini che hanno perso tutto, delle famiglie che si sono dovute separare, delle vittime della guerra... E poi l'Italia, insieme agli Stati Uniti e altri quindici Paesi, hanno deciso di votare contro la mozione che chiede alla Corte internazionale di giustizia di occuparsi “urgentemente” del conflitto palestinese e della “annessione” di Territori della Palestina da parte di Gerusalemme. Insomma, di poter mettere fine a un conflitto che dura da fin troppi decenni. Proprio ieri ne abbiamo parlato: Israele ha terrorizzato gli studenti in possesso di libri di storia palestinese, come denunciato da diverse testate ma anche dal Comitato di Gerusalemme della C...
Milano ha approvato una mozione contro le terapie di conversione
News dal mondo

Milano ha approvato una mozione contro le terapie di conversione

Quando il governo non si muove, ci pensano le singole città. Al consiglio comunale del 3 novembre di Milano è stata approvata la mozione per eliminare le terapie di conversione nei confronti delle persone LGBT, firmata e proposta da Michele Albiani. In mezzo quindi a un governo che fa alleanza con paesi come Ungheria e Polonia dove le terapie di conversione sono all'ordine del giorno, a Milano c'è una luce per salvare delle persone da gravissimi traumi che, indubbiamente, resterebbero sulla propria pelle per sempre. Pray Away, prodotto Netflix sulle terapie di conversione Le terapie di conversione sono un serio problema in Italia come anche all’estero. Si pensa che l’omosessualità, che non è in alcun modo una malattia, possa essere guarita come un’influenza qualsiasi. Una persona n...
Finlandia: il Parlamento abolisce la necessità di vedere due medici prima dell’aborto
News dal mondo

Finlandia: il Parlamento abolisce la necessità di vedere due medici prima dell’aborto

Mentre in Italia ci troviamo con un governo che cerca di attaccare l'aborto senza esplicitamente toccare la 194 e un primo partito che vuole «sportelli pro vita in ogni ospedale della regione in cui si eseguono interruzioni di gravidanza», in Finlandia si fanno dei passi avanti con una riforma legislativa che faciliterà il processo di aborto nel paese, che attualmente ha la legge sull'aborto più severa della regione nordica. Insomma, un piccolo passo avanti che potrebbe portare a qualcosa di più grande. Senza ripetere la situazione in tutto il mondo, vi ricordiamo che ad oggi in Italia i medici obiettori sono fin troppi, per cui sebbene l’aborto sia legalmente possibile, trovare un medico che sia disposto a farti abortire è davvero complesso. E in più abbiamo diversi personaggi ch...
EUROPEI DI BASKET 2022: ITALIA-SERBIA AGLI OTTAVI DI FINALE
Sport

EUROPEI DI BASKET 2022: ITALIA-SERBIA AGLI OTTAVI DI FINALE

E dopo una lunga attesa durata ormai 5 anni, sono finalmente cominciati gli Europei di basket 2022! La settimana scorsa il debutto dell’Italbasket sul parquet del Mediolanum Forum di Assago; la squadra azzurra, la panchina, i tecnici, lo staff e tutti i tifosi italiani sono scesi in campo per sfidare la Grecia nella seconda giornata del girone gruppo C. L'ultima partita della fase a gironi porta i nostri Azzurri ad una schiacciante vittoria contro la Gran Bretagna con il punteggio finale di 90-56, mentre ieri nel tardo pomeriggio l'Italbasket ha dovuto affrontare la sua nuova temibile avversaria, la Serbia, la quale è stata inarrestabile nel girone D con cinque vittorie in cinque partite. Il Coach Pesic ha a disposizione, nel suo roster, vari giocatori dal livello tecnico impr...
EUROPEI DI BASKET 2022: AL VIA IL QUARTO MATCH: ITALIA-CROAZIA
Sport

EUROPEI DI BASKET 2022: AL VIA IL QUARTO MATCH: ITALIA-CROAZIA

E dopo una lunga attesa durata ormai 5 anni, sono finalmente cominciati gli Europei di basket 2022! Qualche giorno fa il debutto dell’Italbasket sul parquet del Mediolanum Forum di Assago; la squadra azzurra, la panchina, i tecnici, lo staff e tutti i tifosi italiani sono scesi in campo per sfidare la Grecia nella seconda giornata del girone gruppo C. Quarto incontro per la nazionale di Gianmarco Pozzecco, il quale sceglie il seguente quintetto: Spissu, Tonut, Fontecchio, Melli e Polonara. Gli azzurri alle prese con la Croazia in un match da vincere assolutamente per consolidare la posizione della nazionale nel girone e per risollevare il morale azzurro dopo la pesante sconfitta contro l'Ucraina. Trovate qui il nostro commento della scorsa partita. Mentre la Croazia di Coach Mu...