Tag: social

Quali sono i social network più usati in Italia
Curiosità

Quali sono i social network più usati in Italia

Con il lockdown, la quarantena e, più in generale, il coronavirus, le persone si sono buttate ancor di più sui social, per poter avere quel minimo rapporto umano, seppur online, con altri coetanei. C'è chi li ha utilizzati per stare in contatto con gli amici e i familiari, magari con videochat o semplicemente chat di gruppo, mentre altri li hanno utilizzati per fare nuove conoscenze, che sia in amicizia o anche con doppi fini. I social network ormai fanno girare il mondo, in particolare perché per molti sono divenuti un vero e proprio lavoro, senza però superare chi li utilizza per semplice passatempo, per distrarsi dalla quotidianità e chattare con altre persone tra una pausa e l'altra. Altri ancora li utilizzano per studio, per confrontarsi con i colleghi universitari o con i compagni ...
Si potranno fare compere su Whatsapp?
Curiosità, Nerd stuff

Si potranno fare compere su Whatsapp?

Mark Zuckerberg non smette di stupire chi utilizza le sue innumerevoli app e, ultimamente, sta pensando di sperimentare gli acquisti in-app su Whatsapp Business, in modo che i clienti possano acquistare e magari consultare un eventuale catalogo direttamente dalla chat. Insomma, è l'ideale per chi lavora con Yves Rocher o con altre agenzie che lavorano soprattutto online, come, ad esempio, chi in questo periodo ha iniziato a vendere mascherine o prodotti per contrastare il Covid-19. In questo modo si potranno anche evitare ancor di più i rapporti fra aziende e clienti, evitando, eventualmente, di far girare il virus, ma anche di utilizzare una sola app per acquistare. In più, non bisogna sottovalutare la possibilità di poter sfogliare un catalogo direttamente su whatsapp, senza dover esse...
Snapchat con Spectacles (occhiali a realtà aumentata) presenta la prima docu-serie
Nerd stuff, News dal mondo

Snapchat con Spectacles (occhiali a realtà aumentata) presenta la prima docu-serie

Il social del momento è Instagram, in particolare da quando ha introdotto anche i Reels, ma Snapchat (che in Italia non è molto utilizzato) non si tira indietro, promuovendo la sua prima docu-serie in collaborazione con Spectacles, i nuovi Smart Glasses dell’azienda. Siete curiosi di sapere di cosa tratta e come vederlo? La serie, o meglio la mini-serie, è intitolata "First Person" e segue la vita dei giovani in giro in tutto il mondo. Qual è la sua particolarità? È filmata utilizzando solo un paio di occhiali, ma non i tipici occhiali da vista o da sola, ma dei veri e propri Smart Glasses, letteralmente degli occhiali intelligenti che supportano tecnologie innovative (pensavano che dal 2000 le macchine avrebbero volato e invece abbiamo degli occhiali intelligenti, mica male!). Questi oc...
Youtube: perché hanno così tanto successo le compilation di hacks
Nerd stuff, News dal mondo

Youtube: perché hanno così tanto successo le compilation di hacks

A chi non è mai capitato di incappare in video dai titoli altisonanti, con thumbnail accattivanti e immagini che ad un primo sguardo sembrano impossibili? E' questo il genere di video che sta spopolando sia sui social network che su YouTube, e che tutti almeno una volta abbiamo visto pensando "non è possibile che funzioni davvero". Dai video su Youtube che mostrano come costruire un paio di mutandine con la colla a caldo a quelli che promettono di trovare fabbricare un diamante semplicemente mettendo una matita nel microonde, questi life hack (letteralmente trucchetti che dovrebbero migliorare la vita di chi li mette in pratica) non sono passati inosservati. Sono molti i creator che da qualche anno hanno iniziato una vera e propria attività di debunking, per dimostrare come questi vide...
Quanto guadagna un’influencer su Tiktok?
Curiosità, Vip news

Quanto guadagna un’influencer su Tiktok?

Ce lo siamo chiesti bene o male tutti: quanto guadagna un ragazzino su Tiktok con quei balletti ridicoli? Frutto d'invidia e anche gelosia perché noi ci siamo iscritti all'università per avere (forse) un futuro e siamo anche incapaci di ballare o fare delle transition o ancora dei lip sync, abbiamo guardato quei video con il fuoco negli occhi pensando che avremmo potuto farlo anche noi, scopriamo quanto fatturano gli adolescenti grazie al social del momento. Prima di iniziare, c'è da specificare una cosa piuttosto importante: né Tiktok, come neanche Instagram, Twitter o qualsiasi altro social, paga direttamente i propri utenti con più followers. Il modo in cui un influencer, che può essere Charlie D'Amelio come Chiara Ferragni, guadagna è tramite le collaborazioni e tramite il seguito che...
MeWe: conoscete questo social?
Consigli, Curiosità

MeWe: conoscete questo social?

Da MySpace o Netlog i social network hanno fatto tanta strada, ne esce uno nuovo ogni anno o anche più volte all'anno. Alcuni riescono a sopravvivere, altri vengono sopraffatti dalla potenza dei grandi colossi. MeWe si trova nel mezzo, nel senso che è un social piuttosto utilizzato ma che non è poi così popolare, in particolare fra gli adolescenti o i giovani. Io ho comunque deciso di provarlo, per cui ora ve ne parlo. In primis, MeWe, come Facebook, Twitter o Tumblr, ha sia una versione desktop, disponibile su tutti i pc, che una versione mobile, tramite o sito web o applicazione scaricabile sui diversi store. Entrambe le versioni sono molto intuibili e per nulla complesse, adatte alle persone di qualsiasi età. Che voi abbiate 16 anni o che ne abbiate 67, quindi che siate Generazio...
Signal: la nuova app che potrebbe sostituire Telegram e Whatsapp
Curiosità, Nerd stuff

Signal: la nuova app che potrebbe sostituire Telegram e Whatsapp

Le applicazioni sono in continuo aggiornamento, da Whatsapp a Telegram e, l'ultima uscita, è Signal, che, a quanto pare, supererebbe tutte e due le app in quanto a sicurezza e privacy. Scopriamo insieme come funziona e perché è dovremmo tutti passare a questa nuova app. Signal: la sicurezza Utilizzando la crittografia end-to-end, che permette di decifrare il messaggio mandato solo dal mittente e dal destinatario senza alcun terzo, Signal risulta essere l'applicazione di messaggistica più sicura fra tutte quelle esistenti e, in più, è anche gratuita, la si può installare direttamente dal play store o dall'apple stare. Se quindi il vostro cellulare venisse hackerato, se qualcuno cercasse di entrare nei vostri messaggi privati utilizzando un altro dispositivo (come abbiamo visto per quan...
Come reagire ai commenti degli haters
Consigli

Come reagire ai commenti degli haters

Abbiamo già ampliamente scritto in altri articoli di come i social abbiano, da una parte, migliorato la vita delle persone, poiché non solo si sono creati nuovi mestieri come quello dell'influencer o ci hanno permesso di stare in contatto in maniera immediata con persone che vivono dall'altra parte del mondo, ma dall'altra sono anche negativi per la nascita di haters e cyberbullismo. Gli haters, chi sono? Se pensiamo a queste figure ci vengono subito in mente le persone alternative che creavano pagine su Facebook contro alcuni cantanti, che fossero i One Direction o Justin Bieber, in modo da prendere in giro i cantanti e i loro fandom. Potremmo fermarci a questo, ma non è così, perché, con lo sviluppo e l'aumento dei social, il virus dell'hating si è propagato in più piattaforme. Ci so...
Zuckerberg e negazionismo: un passo avanti per Facebook
News dal mondo

Zuckerberg e negazionismo: un passo avanti per Facebook

L'avvento di Internet, ma soprattutto del cosiddetto Web 2.0 con Facebook in testa, aveva creato all'epoca grandi aspettative: democrazia, dibattito, condivisione di ideali. Una rivoluzione, insomma. Sebbene non si possa dire che queste aspettative siano state completamente deluse, è innegabile come sui social network molto spesso ci si possa imbattere in contenuti non propriamente "illuminati". Più che favorire il dibattito tra fazioni opposte, i social odierni tendono a concentrare la discussione intorno a determinati temi nelle mani di persone molto simili tra loro per estrazione sociale, età, ideali, opinioni politiche ecc.. Amministratori di gruppi e pagine molto spesso, infatti, non accolgono con favore gli account che tentano di portare il proprio punto di vista su determinate t...
È possibile spiare l’account Instagram di altre persone?
Curiosità

È possibile spiare l’account Instagram di altre persone?

È assolutamente immorale, irrispettoso e ci vergognamo anche a scriverlo o ad aver cliccato questo articolo, ma la gran parte di noi, magari da adolescente (e spero solo da adolescente!) dopo aver litigato con un'amichetta o con il fidanzatino, ha pensato: voglio spiare il suo account Instagram. Si può fare? Certo che si può fare. È di cattivo gusto e non fatelo, ma si può fare. Questo articolo è solo a scopo informativo, non vuole spronare nessuno a mancare di rispetto, perché è quello che farete se deciderete di usare i metodi che vi descriveremo a breve. A meno che voi non siate genitori che vogliono controllare il proprio figlio di 10 anni che si è appena iscritto ai social e, considerando quante cattive persone ci siano in giro, tra chi li sprona al suicidio e chi le smembra, fate ...