Tag: transfobia

Il problema transfobico delle radfem italiane
Opinioni attuali

Il problema transfobico delle radfem italiane

Il femminismo include sia le donne che le donne trans, questo dovrebbe essere un concetto su cui tutte e tutti dovremmo essere d'accordo. Le donne trans e le persone che si riconoscono nel genere femminile sono delle donne a tutti gli effetti, allo stesso modo dello persone che sono nate tali. Ma non per le radfem di Twitter, che addirittura si permettono di parlare a nome del femminismo italiano. Non è in realtà una novità che ci siano delle femministe radicali, ovvero il ramo di femminismo più vicino al veterofemminismo, che si rifiutano di includere nella lotta femminista anche le donne trans. Anzi, ci sono delle radfem che proprio attaccano in prima fila queste donne con frasi transfobiche come farebbe un qualsiasi transfobico e, per questo, vengono spesso chiamate TERF, ovvero trans-...
Perché è importante inserire i pronomi nella propria bio
Opinioni attuali

Perché è importante inserire i pronomi nella propria bio

«Ma io non sono trans, perché dovrei mettere i pronomi nella mia bio?», semplice: per lo stesso motivo per cui anche degli eterosessuali vanno ai pride, per sostenere una comunità che viene costantemente discriminata e soprattutto per normalizzare, sebbene non ci sia niente di non normale in una persona trans, questa pratica. Fonte: pexels Più volte, in particolare su Twitter (su Instagram è molto più raro, ma non impossibile, trovare dei pronomi nelle bio anche da parte di persone cisgender), leggiamo nelle bio pronomi come "she/her", "he/him", "they/them" e questo per facilitare la comunità a comprendere il pronome con cui riferirsi alla persona proprietaria del profilo. In genere era una pratica fatta solo dalle persone transgender, per far capire alle persone in q...
Meloni su Maria Paola: «Stato deve tornare a farsi sentire» ma non approva il DDL Zan
News dal mondo

Meloni su Maria Paola: «Stato deve tornare a farsi sentire» ma non approva il DDL Zan

Dagli ultimi tragici avvenimenti sembra proprio che l'Italia, dalla quarantena, non ne sia uscita migliore, ma per fortuna Giorgia Meloni chiede allo stato di farsi sentire. Peccato che, quando si fa sentire, lei gli faccia la guerra. Nell'ultima settimana abbiamo perso Willy, un ragazzo di 21 anni perché 4 razzisti lo hanno massacrato di botte finché non è morto, e Maria Paola, una ragazza di 22 anni perché il fratello non riusciva ad accettare il fatto che stesse con un ragazzo trans, quindi un femminicidio con aggravante transfobica. Maria Paola non ha avuto un incidente, Maria Paola è stata uccisa da suo fratello Antonio perché era «stata infettata», perché Antonio voleva «dare una lezione a mia sorella e soprattutto a quella là» e, con quella là intende Ciro, il fidanzato di Mar...
Maria Paola: uccisa per omotransfobia, ma i giornali la definiscono “gay”
News dal mondo

Maria Paola: uccisa per omotransfobia, ma i giornali la definiscono “gay”

La tragedia di Maria Paola avvenuta a Napoli ieri notte è l'ennesimo esempio di omotransfobia presente in Italia, dove ogni giorno bisogna lottare per far capire agli omofobi e ai transfobici che, dietro un gay, un trans, dietro tutte le etichette, c'è solo una persona con gli stessi diritti di un etero. Maria Paola è stata uccisa in Via Etruschi, mentre si trovava in moto con il compagno, un ragazzo trans con cui stava pianificando di andare a convivere. Quello che sembrava un tragico incidente, tuttavia, si è rivelato un omicidio. Poiché il fratello della ragazza, che non sopportava che la sorella stesse con un trans, ha tamponato violentemente il veicolo. La coppia è sbalzata dal sellino e, purtroppo, per Maria Paola Gaglione non c'è stata speranza. Ha urtato il collo contro un tubo d...
Parlare di mestruazioni è transfobico?
Opinioni attuali

Parlare di mestruazioni è transfobico?

Le mestruazioni, anche chiamate "ciclo" o da chi le considera ancora un tabù "le mie/tue cose", sono un'arma a due tagli a cui sono sottoposte solo le donne. Ma, dire ciò, ovvero che solo le donne hanno le mestruazioni, è da considerarsi transfobico? La questione è stata posta da una ragazza su Tiktok, che ha elencato una serie di microaggressioni transfobiche che abbiamo ormai interiorizzato e che quindi consideriamo normali. Tra queste, ci sarebbe proprio il parlare di mestruazioni e il dire che solo le donne le hanno, questo perché ci sono: donne che non hanno le mestruazioni (sia chi è biologicamente donna, che le male to female); uomini che hanno le mestruazioni (i female to male). Tuttavia, su Twitter ma anche nella sezione commenti del video, si è fatto notare come que...