Tag: misoginia

Vi racconto il GP d’Italia di F1: a Monza come tifosa Red Bull!
Sport

Vi racconto il GP d’Italia di F1: a Monza come tifosa Red Bull!

La Formula 1 per gli italiani ha da sempre avuto un valore speciale: il GP d'Italia non è un Gran Premio come tutti gli altri, e questa edizione è stata ancora più speciale. L'Autodromo Nazionale Monza ha festeggiato il suo centenario ospitando ancora una volta la categoria regina dell'automobilismo, aprendo le sue porte ad oltre 300.000 appassionati. A farne da padroni i Tifosi del Cavallino rampante. Sulle tribune risaltava soltanto il rosso, e così è stato anche in pista una volta giunta la cerimonia di premiazione, tra bandiere e fumogeni - in realtà banditi all'ingresso del circuito, ma questa infrazione non stupisce nessuno - a rubare quasi la scena ai tre piloti giunti sul podio. Il gradino più alto, però, è stato conquistato dal campione del mondo in carica Max Verstappen, acco...
Elettra Lamborghini insultata a un suo concerto: ferma la musica
Vip news

Elettra Lamborghini insultata a un suo concerto: ferma la musica

Elettra Lamborghini è un personaggio pubblico molto particolare. Ironica, autoironica, molto simpatica e soprattutto scherza sempre con il proprio corpo. Non ha paura di esporsi e non ha paura di esporre il proprio corpo. Ma questo non significa che un ragazzetto che non ha ricevuto alcuna educazione possa permettersi di insultarla a un suo concerto! In ogni caso, l'artista ha risposto a tono, intonando un coro contro di lui e invitando lui e il suo gruppetto ad andarsene. Elettra Lamborghini è la nipote di Ferruccio Lamborghini della casa automobilistica Lamborghini, diventata poi cantante. In Italia è un personaggio abbastanza particolare, amato e odiato ma comunque conosciuto da tutti. Anche a livello mondiale è molto apprezzata, non solo perché ha partecipato a diversi programm...
Parliamo della Boiler Summer Cup
Opinioni attuali

Parliamo della Boiler Summer Cup

Inizialmente avevamo deciso di non parlare della Boiler Summer Cup, in quanto più ne parli, più ragazzini decerebrati ne vengono a conoscenza, più ragazzine insicure non avranno voglia di uscire da casa. Ma ormai ne ha parlato persino la Repubblica, quindi parliamone. Parliamo di questa "sfida" ignorante che non ha niente a che fare con l'ironia, quindi non provate a buttarla sul "sOnO iRoNiCo". Iconico, poi, come ci sia una categoria di persone che ritiene che le donne siano superficiali e vogliano uscire solo con i ragazzi in forma. Ma poi creano o sostengono una cosa del genere. Un ragazzo che partecipa alla Boiler Summer Cup Vi ricordate tutte quelle volte in cui abbiamo lodato la nuova generazione perché trova il coraggio di dire: no, questo non va bene e lotta finché non riesc...
F1: Max Verstappen accusato di misoginia, la sua fidanzata sarebbe anche il suo miglior acquisto
Sport, Vip news

F1: Max Verstappen accusato di misoginia, la sua fidanzata sarebbe anche il suo miglior acquisto

Per chi pensava che avrebbe dovuto attendere il Gran Premio degli USA per un po' di drama nel Circus, purtroppo si sbagliava: Max Verstappen ne combina di ogni pure fuori dalla pista. Ancora non é giunta conferma o smentita del video incriminato, molti sostengono che possa trattarsi addirittura di un montaggio architettato per alimentare il disprezzo verso il pilota.  Per Max Verstappen la sua fidanzata sarebbe anche il suo miglior acquisto La notizia ha iniziato a circolare tramite la testata giornalistica Metrópoles: https://youtu.be/yXz81Y2L5ho Il breve video mostra una tipica intervista tenuta insieme ai fans, dove viene chiesto a Max Verstappen e Sergio Perez quale sia stato il loro miglior acquisto. Il primo a rispondere é proprio Max, dopo il "può essere quals...
Barbara Palombelli a Forum sui femminicidi: «Bisogna chiedersi se le donne hanno avuto un comportamento esasperante»
Vip news

Barbara Palombelli a Forum sui femminicidi: «Bisogna chiedersi se le donne hanno avuto un comportamento esasperante»

Siamo nel 2021 e dobbiamo ancora sentire delle persone, Barbara Palombelli lo ha detto in televisione tra l'altro, che si chiedono se una persona si è meritata di morire. Perché, che sia un femminicidio, un omicidio, uno stupro, una qualsiasi violenza, nessuno merita di morire. Nessuno merita di essere violentato o picchiato, e sapete perché? Perché l'essere umano si differenzia dall'animale perché possiede il libero arbitrio, ed è proprio questo che ci consente di non uccidere una persona solo perché ha «un comportamento esasperante». Alessandra Zorzin, ultima vittima di femminicidio in Italia In più dobbiamo anche ricordarci come molte donne siano uccise per gelosia? Perché sono considerate un oggetto sessuale e personale di un uomo incapace di comprendere che dietro la propria c...
Cacciata da cena perché donna: l’assurda storia che ha coinvolto Aurora Leone
Opinioni attuali, News dal mondo

Cacciata da cena perché donna: l’assurda storia che ha coinvolto Aurora Leone

Mi viene il vomito a raccontare la storia di Aurora Leone, del gruppo dei The Jackal, ma penso che sia necessario farlo, in modo che tutti possano comprendere che in Italia non siamo migliori di tanti altri Paesi che ci piace criticare. Aurora era seduta al tavolo insieme a Ciro e alla NIC, la Nazionale Italiana Cantanti, quando le viene chiesto di alzarsi. Sì, viene chiesto solo a lei, non a Ciro. Ciro poteva restare. Ciro non è una donna, quindi il problema non c'era. Aurora Leone non poteva restare seduta al tavolo in quanto donna. Fonte: Twitter Quando ci dicono che ormai il femminismo non serve più, che le donne ormai hanno più diritti degli uomini, noi ci facciamo sempre due risate, perché sappiamo che, in realtà, ce n'è ancora tanto bisogno. Per tutte le donne che vengono uc...
Erdogan ha lasciato senza sedia la Presidente Von Der Leyen: Michel non muove un dito
Opinioni attuali, News dal mondo

Erdogan ha lasciato senza sedia la Presidente Von Der Leyen: Michel non muove un dito

È vergognoso anche solo raccontare questa notizia, tuttavia è necessario per far comprendere a chi ancora avesse qualche dubbio su Erdogan: il presidente della Turchia ha ricevuto nella giornata di ieri il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, e la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, tuttavia c'erano solo due sedie. Per i due uomini. E la Presidente? La presidente sul divano, di lato. La situazione si sarebbe potuta risolvere in così tanti modi ma probabilmente i due uomini non si sono neanche resi conto del gravissimo problema. Fonte: twitter Non avevamo molti dubbi sul rispetto che Erdogan, presidente della Turchia, nutra nei confronti delle donne, in fin dei conti proprio di recente ha deciso di ritirare la propria nazione dalla convenzione di...
#FreeBritney: la prima vittoria in aula e le scuse di Timberlake
Vip news

#FreeBritney: la prima vittoria in aula e le scuse di Timberlake

L'hashtag #FreeBritney è al centro dei riflettori e del cuore dei fan da ormai tanto tempo, poiché Britney Spears, la cantante e popstar, alla bellezza di 39 anni non ha ancora il possesso della propria vita e dei propri guadagni, che si suda con la sua arte e la sua musica. In molti si sono espressi a riguardo, cantanti, vip, i fan che ogni giorno lottano per far ottenere la libertà della loro idola, e finalmente, dopo fin troppo tempo di battaglie, c'è stata una piccola vittoria in tribunale. La giudice Brenda Penny ha stabilito che il padre di Britney Spears, Jamie, non ha più il totale controllo sulle finanze della figlia 39enne, ma che dovrà, d'ora in poi, collaborare con la Bessemer Trust, una società di servizi finanziari. Questa è una prima piccola vittoria per la cantante, ...
Il problema transfobico delle radfem italiane
Opinioni attuali

Il problema transfobico delle radfem italiane

Il femminismo include sia le donne che le donne trans, questo dovrebbe essere un concetto su cui tutte e tutti dovremmo essere d'accordo. Le donne trans e le persone che si riconoscono nel genere femminile sono delle donne a tutti gli effetti, allo stesso modo dello persone che sono nate tali. Ma non per le radfem di Twitter, che addirittura si permettono di parlare a nome del femminismo italiano. Non è in realtà una novità che ci siano delle femministe radicali, ovvero il ramo di femminismo più vicino al veterofemminismo, che si rifiutano di includere nella lotta femminista anche le donne trans. Anzi, ci sono delle radfem che proprio attaccano in prima fila queste donne con frasi transfobiche come farebbe un qualsiasi transfobico e, per questo, vengono spesso chiamate TERF, ovvero trans-...
Ecco perché non siete femministe
Opinioni attuali

Ecco perché non siete femministe

Femminismo nel 2020: esiste? Serve? È sbagliato? Si è andati troppo oltre come con il politically correct? Purtroppo per dare queste risposte bisogna contestualizzare, non bisogna subito dire «sì, il femminismo serve perché le donne sono ancora considerate come oggetti sessuali» o «no, il femminismo non serve perché le donne oggi hanno più diritti degli uomini». Il femminismo alle sue origini era la lotta per l'uguaglianza fra uomini e donne, poiché, quando è nato nella seconda metà del Settecento, le donne davvero non possedevano tutti quei diritti che oggi diamo per scontati. Partendo con il diritto di voto, finendo con l'essere considerate come una decorazione dell'uomo. Quindi, in quel periodo, c'era davvero bisogno di una vera e propria rivoluzione. Una donna non poteva aver un...