Tag: francia

Addio Gaspard Ulliel, morto il giovanissimo attore francese
Vip news

Addio Gaspard Ulliel, morto il giovanissimo attore francese

È morto a soli 37 anni Gaspard Ulliel, attore francese che proprio quest'anno è entrato a far parte del mondo della Marvel grazie alla serie "Moon Knight". A dare la tragica notizia è stata la France Presse, che fa sapere: «Vittima di un incidente di sci, oggi, Gaspard Ulliel è morto». L'attore era stato ricoverato ieri in gravi condizione in un ospedale a Grenoble, in seguito a una collisione con un altro sciatore all'incrocio tra due piste blu, ma purtroppo non ce l'ha fatta. I fan lo ricordano con tanto affetto per le sue grandi performance. Gaspard Ulliel era nato nel 1984 vicino Parigi, a Boulogne-Billancourt, ed è noto al pubblico per film come "È solo la fine del mondo" di Xavier Dolan, con cui vinse il Cèsar (sarebbe l'equivalente francese del Premio Oscar) come miglior att...
“Merry Christman”: venduto per €107.000 il primo sms della storia
Curiosità

“Merry Christman”: venduto per €107.000 il primo sms della storia

Il primo SMS della storia è stato venduto per €107.000. Recitava "Merry Chrstmas", ovvero "Buon Natale", ed era stato inviato dalle 18:09 del 3 dicembre 1992 da un computer sul telefono di Richard Jarvis, che all'epoca era impiegato di Vodafone. Ovviamente era ancora un esperimento, eppure oggi ha un valore davvero inestimabile. È stato venduto all'asta di Neuilly-sur-Seine, un sobborgo ultra-chic alle porte di Parigi, comune più ricco della Francia. Fonte: Twitter Ovviamente è impossibile consegnare fisicamente un SMS, per cui all'acquirente è stato consegnato in una cornice digitale con il certificato di autenticità e proprietà digitale tramite la tecnologia NFT (non-fungible token) firmato da Nick Read, dirigente della Vodafone oggi, soprattutto perché in Francia sono vietate le...
Francia: stop a gatti e cani in vendita nei negozi
News dal mondo

Francia: stop a gatti e cani in vendita nei negozi

Un gatto, un cane, un animale in generale, non è un oggetto, non è un regalo, non è un giocattolo con cui puoi giocare quando vuoi e poi abbandonare quando ti sei stancato. Sono degli esseri viventi da amare per tutta la loro vita, e anche dopo, e finalmente la Francia ha deciso di tutelare gli animali domestici con una vera e propria legge, in modo che, anche in vista di Natale, le persone adottino e non comprino la vita di un cucciolo. È una grande vittoria per tutti gli amanti degli animali. Fonte: Twitter La legge entrerà in vigore nel 2024 e vieta anche l'esposizione nelle vetrine delle attività commerciale i poveri animali che cercano solo qualcuno che possa amarli per sempre. L'obiettivo della legge è proprio quello di incentivare ad adottare cani e gatti nei tanti rifugi che...
Caso Saman Abbas: arrestato lo zio a Parigi
News dal mondo

Caso Saman Abbas: arrestato lo zio a Parigi

Saman Abbas è ancora dispersa: non sappiamo se sia effettivamente morta, se i suoi parenti l'hanno rapita o se sono arrivati persino a ucciderla. Ovviamente noi speriamo nella prima ipotesi, ma purtroppo le indagini portano a pensare al peggio. Per chi si fosse perso la storia, Saman era una diciottenne scomparsa dalla fine d’aprile, di lei si parlò a Chi l'ha visto e da quel momento è iniziata la ricerca non solo sua ma anche dei genitori, rientrati in Pakistan ma non rintracciabili. Tra l'altro, quello che fa pensare di più è: tua figlia scompare e tu te ne vai in un altro paese? Sia chiaro che su Cup of Green Tea non condanniamo alcuna religione, il problema sono gli estremismi. Estremisti sono stati quei ragazzi che hanno decapitato il cugino omosessuale, quasi con il consenso ...
Francia: i contraccettivi per le donne sotto i 25 anni saranno gratuiti
News dal mondo

Francia: i contraccettivi per le donne sotto i 25 anni saranno gratuiti

È facile lamentarsi dei troppi aborti, è facile essere contrario all'aborto e crocifiggere tutte le donne non pronte ad affrontare una gravidanza che ricorrono all'interruzione, ma trovare dei metodi per evitare che soprattutto delle ragazzine o delle donne ancora non economicamente indipendenti, con uno stipendio che possa assicurare a lei e al figlio una vita almeno decente, restino incinta, è una cosa troppo difficile per la maggior parte dell'Italia, ma non per la Francia, che ha deciso, dal 2022, di alzare la soglia per i contraccettivi femminili gratuiti. In questo modo si ridurranno ancora di più gli aborti. Fonte: Twitter In Italia abbiamo i contraccettivi femminili che costano un occhio della testa e medici obiettori, in poche parole se non puoi permetterti dei contraccetti...
Pegasus: lo spyware continua
News dal mondo

Pegasus: lo spyware continua

Vi abbiamo già parlato di Pegasus in occasione dell'arresto di Omar Radi, giornalista e attivista della sinistra in Marocco, spiato tramite il malware israeliano Pegasus. A denunciare quest'ultima situazione su Amnesty International insieme al giornalista, in un articolo che alle autorità marocchine non sono piaciute. A distanza di settimane da quando Pegasus è divenuto uno scandalo globale, la situazione non sembra essere ancora stata risolta. Per cui leggiamo le ultime news a riguardo. Fonte: Twitter Per chi non sapesse cosa sia Pegasus, è il nome in codice dell’azienda che in genere è famosa per «tecnologie che aiuta le agenzie di governo a prevenire e investigare su terrorismo e crimine per salvare migliaia di vite nel mondo». Tuttavia, in Marocco come anche in Ungheria e in tan...
Euro 2020, la conferma dell’Italia: tutto ciò che è successo durante la seconda giornata
Sport

Euro 2020, la conferma dell’Italia: tutto ciò che è successo durante la seconda giornata

Euro 2020: si è conclusa ieri la seconda giornata della fase a gironi. Continua a sorprendere l'Italia, si ferma l'Inghilterra, migliorano le condizioni di Christian Eriksen e stupisce la Francia con il pareggio. Insomma una giornata piena di sorprese, conferme e delusioni. La grande conferma dell'Italia Mercoledì 16 Giugno alle 21.00 sono scese in campo all'Olimpico Italia e Svizzera. Gli azzurri dopo aver vinto contro la Turchia con uno schiacciante 3-0 erano a caccia di altri tre punti per ufficializzare la qualificazione e il passaggio al turno successivo; la Svizzera invece dopo il pareggio per 1-1 contro il Galles era alla ricerca di una vittoria, per staccarsi dall'ormai ultima Turchia, si preannuncia così una gara piena di emozioni e di sorprese. Da subito gli uomin...
«Questo è il karma» davanti alla tragedia della funivia: francesi pessimi per il secondo posto all’Eurovision
Opinioni attuali

«Questo è il karma» davanti alla tragedia della funivia: francesi pessimi per il secondo posto all’Eurovision

Sarà che alcuni francesi sono stanchi di arrivare secondi dietro l'Italia, sarà che mezzo mondo li detesta poiché pretendono che chiunque sappia il francese e ti fanno sempre notare come pronunci con un accento sbagliato le parole nella loro lingua (loro poi conoscono solo il francese e non ne parlano altre), ma mai avremmo pensato che sarebbero arrivati a tanto. Mai avremmo pensato di leggere certe cattiverie davanti alla morte di 14 persone nella tragedia della funivia. 14 persone innocenti, tra cui anche dei bambini, delle persone amate che, secondo questi francesi sono morti per il «karma», perché i Maneskin hanno vinto l'Eurovision. Roberta e Angelo Vito, di 40 e 45 anni, erano coniugi residenti a Piacenza, originari di Bari. La quarantenne, guardia medica all’ASL, prima di salire...
Ci importa davvero la religione della famiglia di Malika?
Opinioni attuali

Ci importa davvero la religione della famiglia di Malika?

Qualche giorno fa abbiamo parlato della triste storia di Malika. In quel momento non si leggevano commenti negativi sulla vicenda. I post della ragazza erano pieni di messaggi d'amore e di risposte alla sua richiesta d'aiuto. Ma non appena è uscito fuori che la famiglia della ragazza è musulmana, le cose sono cambiate. Non è comunque un gravissimo atto di omofobia? Non è comunque schifoso che una madre voglia la figlia morta solo perché ama una ragazza? Ah no? Fonte: twitter Oggi mi sono svegliata e ho letto in tendenza #Malika su Twitter. Ho subito pensato che finalmente la ragazza stia ottenendo la giusta rilevanza, che finalmente le persone potrebbero comprendere l'importanza di una legge che tuteli le minoranze. E per alcuni casi è stato così, con piacere ho visto che molti inf...
Hijab: la Francia vieta il velo alle minori di 18 anni (e non solo)
News dal mondo

Hijab: la Francia vieta il velo alle minori di 18 anni (e non solo)

È passata al senato francese la proposta di legge che, in uno stato laico, vieta alle donne minori di 18 anni di indossare l'hijab o qualsiasi segno religioso, incluso il burkini nelle piscine e nei bagni pubblici. Questa decisione è frutto di tre emendamenti che vogliono evitare di rendere le donne inferiori agli uomini. Ancora una volta si vive con un'islamofobia interiorizzata, poiché l'hijab o il burkini sono delle scelte personali della donna e dare per scontato che siano oppresse o sottomesse è solo un grave segno di islamofobia di cui l'Europa è colma. Fonte: twitter I tre emendamenti sono stati visti come delle vittorie da parte del governo e soprattutto da Bruno Retailleu, il leader dei senatori di LR, che ha affermato che «ogni volta che abbiamo proposto di inasprire quest...