“Merry Christman”: venduto per €107.000 il primo sms della storia

Condividi

Il primo SMS della storia è stato venduto per €107.000. Recitava “Merry Chrstmas”, ovvero “Buon Natale”, ed era stato inviato dalle 18:09 del 3 dicembre 1992 da un computer sul telefono di Richard Jarvis, che all’epoca era impiegato di Vodafone. Ovviamente era ancora un esperimento, eppure oggi ha un valore davvero inestimabile. È stato venduto all’asta di Neuilly-sur-Seine, un sobborgo ultra-chic alle porte di Parigi, comune più ricco della Francia.

primo-sms-venduto-allasta
Fonte: Twitter

Ovviamente è impossibile consegnare fisicamente un SMS, per cui all’acquirente è stato consegnato in una cornice digitale con il certificato di autenticità e proprietà digitale tramite la tecnologia NFT (non-fungible token) firmato da Nick Read, dirigente della Vodafone oggi, soprattutto perché in Francia sono vietate le vendite all’asta di beni immateriali. L’acquirente ha pagato in criptovalute Esther e il ricavato andrà all’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati.

Il prezzo di partenza era €100.000, mentre il valore era stimato tra i €100.000 e i €200.000, ma l’asta si è fermata ai €107.000. A mettere in vendita l’SMS è ovviamente la Vodafone. Il titolare della casa d’aste Aguttes, Maximilie Aguttes, spiega che «in Francia, è vietato vendere beni immateriali, quindi abbiamo dato forma tangibile a questo primo messaggio di testo con questa cornice digitale che mostra il codice, il protocollo, utilizzato per inviare il primo messaggio di testo».

primo-sms-venduto-allasta
Fonte: Twitter

Un caso simile era successo anche con il primo tweet, scritto da Jack Dorsey, fondatore di Twitter, e venduto per 2,9 milioni di dollari, mentre il primo codice sorgente di Tim Berners Lee per il World Wide Web fu venduto per 5,4 milioni di dollari.

Primo SMS venduto per €107.000: l’opinione online

primo-sms-venduto-allasta
Fonte: Twitter

Autore

  • Giulia, 23 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Stop alle pellicce vere: niente più allevamenti e animali da pelliccia
Next post Denise Pipitone: istituita la Commissione parlamentare