Tag: disney

Scarlett Johansson vs Disney: conclusa la battaglia, è stato trovato un accordo
Vip news

Scarlett Johansson vs Disney: conclusa la battaglia, è stato trovato un accordo

Ricorderete come Scarlett Johansson, attrice Marvel, abbia deciso di fare causa alla Disney per aver fatto uscire in contemporanea sulla piattaforma streaming e sui cinema "Black Widow", facendo perdere tantissimi soldi all'attrice e soprattutto violando l'accordo che era stato stipulato. Ebbene, dopo una grande battaglia, l'attrice di Natasha Romanoff è riuscita a uscirne vincente, come annuncia lei stesso insieme ad Alan Bergman, presidente di Disney Studios Content. A dare l'annuncio è stato Variety. La notizia della causa è stata prima lanciata da TMZ e poi è stata confermata dall’avvocato di Scarlett Johansson: «Non è un segreto che Disney stia rilasciando film come ‘Black Widow’ direttamente su Disney+ per attirare più abbonati e quindi aumentare il prezzo delle azioni della ...
Amy Adams su Come d’incanto 2: «ci saranno molte più canzoni e balli»
Nerd stuff

Amy Adams su Come d’incanto 2: «ci saranno molte più canzoni e balli»

Quando abbiamo saputo che Come d'incanto avrebbe avuto un sequel ci si sono illuminati gli occhi. Disenchanted è un film del 2007 diretto da Kevin Lima e prodotto dalla Walt Disney Pictures, un po' cartone animato e un po' live action. Vede come protagonista Amy Adams, che interpreta Giselle, e Patrick Dempsey, che interpreta Robert Philip. È un film dedicato a un pubblico in fase infantile ma è tanto apprezzato anche dagli adolescenti e, ammettiamolo, dagli adulti. Io non vedo l'ora di vedere il sequel! Giselle è una principessa giovane e molto spensierato che cerca il suo lieto fine nel principe Edward, tuttavia la regina Narissa la spedisce a New York, nel mondo reale, dove conoscerà Robert Philiph e si innamorerà di lui. Robert è un avvocato divorziato che abita a New York nsie...
Scarlett Johansson: continua la battaglia contro la Disney
Vip news

Scarlett Johansson: continua la battaglia contro la Disney

Scarlett Johansson continua la sua lotta legale contro la Disney. La nostra Black Widow ha deciso qualche settimana fa di fare causa alla casa cinematografica che ha co-prodotto il film che l'ha vista come protagonista poiché ha deciso di pubblicare quasi nell’immediato (dopo una settimana in cui al cinema stava ottenendo grandi profitti) il film di cui l’attrice è protagonista sulla piattaforma di Disney Plus, facendo, ovviamente, diminuire le entrate per quanto riguarda il cinema. Fonte: Pinterest In molti hanno avuto da ridire sulla decisione di Scarlett Johansson. Secondo loro è già ricca e non deve lamentarsi. Il problema, però, è che un contratto è stato violato da una casa cinematografica che sicuramente non è povera e non ha bisogno di soldi, e soprattutto l’attrice ha lavor...
Crudelia: Emma Stone torna come protagonista
Nerd stuff

Crudelia: Emma Stone torna come protagonista

Non ci stupisce scrivere che Cruella avrà un sequel considerando il grande successo che il film ha ottenuto. Il film, con protagonista Emma Stone e come villain la grandiosa Emma Thompson, è piaciuto a grandi e piccini e quindi la Disney ha realizzato la richiesta della protagonista di far avere un sequel alla cattiva de La carica dei 101. D'altronde la scena post-credit ci fa pensare solo a questo, ma, quando ve ne avevamo parlato, non ne avevamo ancora l'ufficialità. Ai tempi, quando è stato chiesto a Emma Stone se ci sarebbe stato un sequel di Cruella, ha rivelato, sostenuta dalla collega Thompson, di volere un sequel/prequel con Glenn Close. A proporre quest’idea è stato Rotten Tomatoes, che ha pensato a un sequel/prequel come Il Padrino – Parte II, ma con Glenn Close, per cui ci E...
#51 – Riviviamo i classici della nostra adolescenza: Miley Cyrus
Riviviamo l'adolescenza

#51 – Riviviamo i classici della nostra adolescenza: Miley Cyrus

Oggi parliamo di Miley Cyrus, la cantante che è stata parte della nostra adolescenza con la sua interpretazione in Hannah Montana. L'abbiamo amata quando indossava una parrucca bionda, quando non la indossava, quando si è tagliata e tinta i capelli, quando cantava The best of both worlds o Wrecking Balls. Per questo articolo di Riviviamo i classici della nostra adolescenza, abbiamo deciso di parlare di Miley Cyrus, oltre che dei One Direction, di cui abbiamo parlato nel primo articolo, di Demi Lovato, nello scorso, e di Selena Gomez, nel prossimo. Lo stile di Miley CyrusFonte: Pinterest Personalmente scegliere solo quattro cantanti è difficile, tuttavia ho deciso di prendere giusto i teen idle, quelli ascoltati principalmente da adolescenti e che oggi ricordiamo con un sorriso ma ch...
Scarlett Johansson fa causa alla Disney: «Danno economico dall’uscita di Black Widow in streaming»
News dal mondo

Scarlett Johansson fa causa alla Disney: «Danno economico dall’uscita di Black Widow in streaming»

Scarlett Johansson, la nostra Black Widow, ha ufficialmente fatto causa alla Disney perché, a differenza da quanto deciso per contratto, la casa cinematografica ha deciso di pubblicare quasi nell'immediato (dopo una settimana in cui al cinema stava ottenendo grandi profitti) il film di cui l'attrice è protagonista sulla piattaforma di Disney Plus, facendo, ovviamente, diminuire le entrate per quanto riguarda il cinema. Per questo motivo Black Widow potrebbe essere il film con meno entrate cinematografiche di tutta la storia della Marvel. Fonte: Twitter In molti hanno avuto da ridire sulla decisione di Scarlett Johansson. Secondo loro è già ricca e non deve lamentarsi. Il problema, però, è che un contratto è stato violato da una casa cinematografica che sicuramente non è povera e no...
Disney introduce primo personaggio ufficialmente no-binary?
Nerd stuff

Disney introduce primo personaggio ufficialmente no-binary?

La Disney è la casa cinematografica per cartoni animati (e non solo) più famosa al mondo, amata da bambini, adolescenti e adulti, e sembra che adesso stia introducendo il primo personaggio no-binary in un cartone animato. Sappiamo già che questo non piacerà a tutte le persone contro il DDL Zan che pensano che se un bambino vede un ragazzo gay, una ragazza lesbica o una persona no-binary automaticamente smetta di essere eterosessuale come se fosse stato contagiato da una malattia, tuttavia faremo volentieri a meno di loro. Fonte: Pinterest Già qualche tempo fa abbiamo parlato di Riley, la bambina protagonista di Inside Out, esponendovi una teoria molto apprezzata sul web che la vedrebbe essere no-binary, poiché le sue emozioni sono sia maschili che femminili, mentre quelle dei genito...
Luca, il nuovo film della Disney parla di un coming out? La teoria dei fan
Opinioni attuali

Luca, il nuovo film della Disney parla di un coming out? La teoria dei fan

Dopo aver scritto la recensione di Luca, il nuovo film della Disney, è tempo di dare spazio anche a una teoria dei fan molto quotata sul web, che vedrebbe il cartone come una metafora per alcuni temi LGBTQ+ e soprattutto come un messaggio di un coming out. Il film ha ottenuto subito un grande successo e tantissime visualizzazioni, tuttavia i fan, LGBT e non, hanno subito pensato che i due ragazzi che nascondono le loro identità da mostri marini, sia solo una metafora per l'essere LGBT. Fonte: twitter Luca è diretto da Enrico Casarosa (La Luna), candidato all’Academy Award, e prodotta da Andrea Warren (Lava, Cars 3) ed è disponibile sulla piattaforma di streaming online Disney+ dal 18 giugno. Nessun abbonamento in più, basta quello base che posseggono tutti gli utenti che pagano l’ab...
Luca: recensione del primo film Disney Pixar ambientato in Italia
Nerd stuff

Luca: recensione del primo film Disney Pixar ambientato in Italia

Fonte: Twitter Finalmente il 18 giugno, per tutti gli abbonati di Disney+, è stato reso disponibile Luca, il primo lungometraggio Disney Pixar ambientanto nella nostra splendida Italia, più precisamente nella regione ligure, patria del regista Enrico Casarosa (La Luna), il quale ha voluto raccontare la sua infanzia attraverso il personaggio di Luca, un bambino, più precisamente un mostro marino, che scopre la bellezza del mondo. Insieme abbiamo già avuto modo di vedere il trailer del nuovo film, ma adesso andiamo ad esplorarlo un po' più nel dettaglio, un film emozionante e leggero, che ha avuto il potere di far riscoprire alcune delle nostre bellezza italiane, grazie alla semplice ma efficace narrazione e agli spettacolari paesaggi dipinti dagli animatori. La trama Fonte: Tw...
Cruella: Emma Stone vorrebbe un  sequel con Glenn Close come villain
Vip news, Nerd stuff

Cruella: Emma Stone vorrebbe un sequel con Glenn Close come villain

Cruella è stato un vero e proprio successo: sebbene in molti fossero scettici sul film, soprattutto perché il personaggio è abbastanza macabro e, insomma, uccide dei cani per avere della pelliccia, l'ultimo remake Disney è piaciuto alla gran parte degli spettatori, con una Emma Stone splendida e come villain Emma Thompson, meravigliosa anche lei. Ma ci sarà un sequel (la scena post-credit ci fa pensare assolutamente di sì, ma chissà!)? Fonte: Twitter Non abbiamo ancora l'ufficialità della Disney, tuttavia la protagonista ha le idee chiare e non le dispiacerebbe per nulla tornare nei panni di Estella/Cruella: Emma Stone, quando le è stato chiesto se ci sarà un sequel, ha rivelato, sostenuta dalla collega Thompson, di volere un sequel/prequel con Glenn Close. A proporre quest'idea è ...