#64 – Riviviamo i classici della nostra adolescenza: La Bella e la Bestia

Condividi

L’autunno e l’inverno ci fanno venire di Disney, per cui in questo primo mese freddo, ho pensato di scegliere come topic di Riviviamo la nostra adolescenza i live action della Disney, e oggi tocca a La Bella e la Bestia. Perché i live action? Perché saremo per sempre legati ai cartoni animati della Disney, tuttavia i live action ci fanno sentire più adulti, per cui settimana scorsa abbiamo rivissuto Alice in Wonderland, che è stato il primo dei tempi moderni (è uscito nel 2010), poi abbiamo rivissuto il primo dedicato a una villain, Maleficent, e poi con Cinderella. Oggi invece concluderemo con La Bella e la Bestia.

la-bella-e-la-bestia-adolescenza

Quando eravamo piccoli passavamo ore e ore davanti alla tv a vedere e rivedere sempre i soliti cartoni. Quando eravamo piccoli noi non esista Disney Plus, né le tv smart, per cui per vedere qualcosa bisognava o aspettare che lo trasmettessero in tv oppure comprare la videocassetta, di cui riavvolgevamo la pellicola fino a che non si consumava e quindi dovevamo comprarne un’altra. Sono tempi passati ma sono comunque bei ricordi. Tuttavia, durante l’adolescenza, siamo passati ai live action. Vi ricordo, tra l’altro, anche che in questo articolo trovate i cartoni Disney perfetti per l’autunno!

La Disney ha prodotto diversi live action: alcuni sono più anziani, i primi risalgono ai lontani anni ’90, mentre altri sono recenti, come Mulan o Cruella, basato sulla storia della villain de La Carica dei 101, altri ancora sono attesi per i prossimi mesi o anni, come La Sirenetta che ha già fatto del drama a causa dell’attrice protagonista che non è proprio uguale alla Sirenetta del cartone, ma tutti hanno in comune il fatto di farci sognare proprio come avveniva da bambini. Poi ci sono anche le canzoni che amavamo, per cui è tutto molto più bello.

Come con Cenerentola, anche i remake della Bella e la Bestia sono abbastanza, sebbene non tanti quanti quelli della principesse che perde la scarpetta. Uno, ad esempio, è quello del 2014, che non è prodotto dalla Disney ma che merita comunque molta attenzione, ma se invece cercate qualcosa di simile ma diverso, potete provare anche a guardare con Beastly, dove trovate due splendidi attori del calibro di Vanessa Hudgens e Alex Pettyfer. Se invece preferite la storia proprio versione live action, riviviamo La Bella e La Bestia che conosciamo.

La Bella e la Bestia: trama e cast

Il live action Disney de La Bella e la Bestia è stata rilasciata nel 2017 e, come tutti i live action della Disney hanno un cast di un certo spessore. Quella che ci piace di più è ovviamente Emma Watson, che interpreta la splendida Belle e non ci potrebbe essere un ruolo più adatto a lei. Insieme a lei, poi, ci sono Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Josh Gad, Ewan McGregor, Stanley Tucci, Ian McKellen ed Emma Thompson. In più, il film è divenuto popolare anche perché è il primo film Disney in cui è presente un personaggio omosessuale dichiarato, ovvero Le Tont.

la-bella-e-la-bestia-adolescenza

Trama di La Bella e la Bestia

Villeneuve è un paesino immerso nella provincia francese, dove la vita scorre lenta e monotona. Belle, figlia di Maurice, un eccentrico artista locale, sogna per sé una vita diversa e conta i giorni che la separano da una fantomatica avventura. Un giorno, dopo essere stato attaccato da un branco di lupi sulla strada del mercato, Maurice trova rifugio in un castello in rovina, non sapendo che quel luogo oscuro e misterioso è in realtà la dimora di una temibile Bestia.

Il padrone del castello, su tutte le furie per l’intrusione, rinchiude il malcapitato in una torre gelida e Belle, preoccupata, si mette alla sua ricerca. L’unico modo per liberare il padre è prendere il suo posto: la ragazza finisce ospite forzato di quel luogo maledetto, dove gli abitanti hanno le sembianze di oggetti d’arredo parlanti e il loro padrone è un mostro sgarbato e senza cuore. Ma lei, che è di temperamento forte e coraggioso, non si piega agli ordini che le vengono impartiti e non perde occasione per farsi valere.

Solo dopo una disavventura nei boschi e un salvataggio tempestivo, la diffidenza iniziale si dissolve e Belle scorge, sotto la spessa pelliccia e l’aspetto animale, il lato più gentile e generoso della Bestia, scopre di condividere con lui la passione per i libri e fra i due nasce una tenera amicizia. Il candelabro Lumière, l’orologio Tockins, la teiera mrs Brick e tutti gli altri, cominciano a sperare che Belle sia davvero quella giusta, la ragazza che con la forza del suo amore potrà spezzare l’incantesimo.

Cast di La Bella e la Bestia

la-bella-e-la-bestia-adolescenza
  • Emma Watson: Belle
  • Dan Stevens: Principe / Bestia
  • Luke Evans: Gaston
  • Kevin Kline: Maurice
  • Josh Gad: Le Tont
  • Ewan McGregor: Lumière
  • Stanley Tucci: Maestro Cadenza
  • Ian McKellen: Henry Tockins
  • Emma Thompson: Mrs. Bric
  • Audra McDonald: Madame Guardaroba
  • Gugu Mbatha-Raw: Spolverina
  • Nathan Mack: Chicco
  • Hattie Morahan: Agata
  • Gerard Horan: Monsieur Jean Bric
  • Thomas Padden: Chapeau

Insomma, La Bella e la Bestia è un film da vedere anche solo per lo strepitoso cast, ma voi preferite più i live action, i remake o il cartone originale? Intanto vi ricordo che dalla prossima settimana inizieremo con il nuovo format, e sto pensando proprio ai musical!

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Yara, da oggi su Netflix: cosa ne pensiamo
Next post Attivista LGBT tunisino picchiato dalla polizia