Emma Watson si prende una pausa dal mondo del cinema

Condividi

Emma Watson, secondo quanto rivelato dal Daily Mail, avrebbe scelto di prendere una pausa dal mondo del cinema, in modo da dedicarsi alla sua relazione e alla sua famiglia. Non è chiaro se questa sarà solamente una pausa o un addio vero e proprio ma, ovviamente, noi cresciuti con il suo personaggio in Harry Potter, speriamo di poterla vedere nuovamente sullo schermo.

emma-watson-si-ritira
Fonte: twitter

Le motivazioni sarebbero quelle che hanno spinto molti attori e cantanti a ritirarsi: dedicare più tempo alla propria vita personale. Emma Watson è fidanzata da circa un anno e mezzo con Leo Robinton e sembrerebbe, secondo delle indiscrezioni, che stiano pensando di mettere su famiglia. D’altronde, con tutte le gravidanze che abbiamo avuto lo scorso anno (tra cui quella della moglie del collega, Rupert Grint), manca solo la nostra Hermione!

emma-watson-si-ritira
Fonte: twitter

L’attrice ha solamente 30 anni, ha iniziato a recitare con Harry Potter e ha poi continuato con Noi siamo Infinito, Bling Rill, La bella e la bestia, Piccole donne, e nel frattempo ha anche conseguito una laurea in letteratura inglese. Ha anche dimostrato sempre molto impegno sociale e politico, dichiarandosi apertamente femminista. Nel 2015 ha intervistato Malala Yousafzai che, tra l’altro, le ha confessato di essere divenuta femminista grazie al discorso di Emma Watson del 2014, di cui riportiamo qui una parte:

«Quando avevo 8 anni, ero confusa dal fatto che mi definissero una prepotente perché volevo dirigere la recita per i nostri genitori: ma ai maschi non succedeva. Quando avevo 14 anni ho cominciato a essere trattata come un oggetto sessuale da alcuni media. Quando avevo 15 anni le mie amiche hanno cominciato a lasciare le squadre degli sport che amavano perché non volevano diventare muscolose.

Quando avevo 18 anni i miei amici non erano capaci di esprimere i loro sentimenti. Ho deciso di diventare femminista e la cosa non mi sembrava complicata. Ma le mie ricerche più recenti mi hanno fatto scoprire che “femminismo” è diventata una parola impopolare. Le donne si rifiutano di identificarsi come femministe. A quanto pare sono considerata una di quelle donne le cui parole sono percepite come troppo forti, troppo aggressive contro gli uomini, persino non attraenti. Perché questa parola è diventata così scomoda?»

emma-watson-si-ritira
Fonte: twitter

Come abbiamo già detto, non sappiamo quanto durerà la pausa di Emma Watson, speriamo non troppo. Nel frattempo, vediamo come ha reagito il web.

Emma Watson abbandona la scena: la reazione del web

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post La Lega dona solo qualità: il sottosegretario all’Istruzione cita Topolino, ma pensa che sia Dante
Next post Tentato femminicidio a Torino: grave la studentessa