#47 – Impariamo il polacco: la ricetta dei pierogi

Condividi

Imparare il polacco è una scelta meravigliosa perché entri nel vivo delle tradizioni della Polonia, perché impari una lingua molto complessa e quindi la tua mente si apre ancora di più, e puoi anche andare a manifestare per i diritti delle donne e delle persone LGBT. Scherzi a parte (o forse no), imparare il polacco è interessante anche perché puoi leggere le ricette culinarie della Polonia direttamente dalla lingua originale, e il cibo polacco è davvero delizioso! Quindi, oggi traduciamo insieme la ricetta dei pierogi.

pierogi-impariamo-il-polacco
Fonte: Pexels

Voglio ricordarvi, prima di cominciare, che questa rubrica va ormai avanti da ben due anni, è stata infatti la prima rubrica di questo blog. Sebbene ci siano alcune eccezioni con dei termini legati a festività o eventi d’attualità, la maggior parte degli articoli parla proprio di grammatica, partendo con il primo, dove ci siamo approcciati al polacco con l’alfabeto e i digrammi, ma poi abbiamo continuato con le declinazione, le coniugazioni e tanto altro ancora! Trovate anche canzonifilm, e anche tanta cultura, e oggi iniziamo con le ricette di cucina!

Ai tempi utilizzavo il libro “Impariamo il polacco, manuale per principianti” di Bartnicka Barbara della casa editrice Wiedza Powszechna, mentre adesso sto usufruendo di diversi libri. Per altre lezioni il prescelto è stato Basic Polish: A Grammar and Workbook di Dana Bielec o Oscar E. Swan – A grammar of contemporary Polish-Slavica (2002). Sinceramente mi trovo molto meglio con questo libro, sebbene sia in lingua inglese. Oggi, invece, ho scelto come sito da tradurre uno intitolato zajadam.pl.

L’articolo è scritto da Ola Załęczny e nell’introduzione spiega che i pierogi sono uno dei suoi piatti preferiti, e possono essere cucinati in diversi modi: con frutta, con verdure, con i funghi o anche con la carne, «z owocami, warzywami, grzybami, czy pierogi mięsne», ma tutto dipende dall’impasto. «Każdy ma swój wypracowany sposób przygotowania ciasta, swoje smaki i dodatki», ovvero «ognuno ha il proprio modo di preparare l’impasto, i suoi aromi e gli additivi», ma vediamo quello che ci consiglia lei!

Ricetta dal polacco: i pierogi

Partiamo dall’impasto. Ci sono due ingredienti fondamentali: mące (al nominativo: mąka) i wodzie (al nominativo: woda), rispettivamente la farina e l’acqua. «Większą elastyczność ciasta uzyskasz wlewając mocno ciepłą wodę»: più acqua aggiungi, più l’impasto sarà elastico. Nella ricetta del sito gli ingredienti sono per «50 sztuk pierogów», ovvero 50 pezzi di pierogi. Il tempo per la preparazione dell’impasto è di circa «20 minut» (potrebbe interessarvi: #40 – Impariamo il polacco: i numerali cardinali). Queste sono le dosi:

  • 300 g mąki pszennej
  • 250 ml gorącej wody
  • 1/4 łyżeczki soli
  • 300 g di farina di frumento
  • 250 ml di acqua calda
  • 1/4 cucchiaino di sale

Pszennej significa di frumento, gorącej è calda, mentre łyżeczki è il cucchiaino. Sul sito viene poi spiegato il procedimento: «w misce umieść odmierzoną ilość mąki, dodaj sól», per cui prima mettete (umieść) in una ciotola (misce) la quantità misurata di farina (odmierzoną ilość mąki), e poi aggiungete il sale (dodaj sól). Poi gradualmente (stopniowo) aggiungete (dolewaj) l’acqua calda (ciepłą wodę) e mescolate (mieszaj) con un cucchiaio (łyżki).

pierogi-impariamo-il-polacco
Fonte: Pexels

«Kiedy mąka z wodą połączą się w zwartą masę możesz przejść do wyrabiania ciasta ręką», ossia quando l’acqua e la farina saranno unite (połączą), potrai impastare (wyrabiania) con le mani (ręką). È possibile, tra l’altro, aggiungere anche l’uovo (jajko) e il burro (masła). Questi solo gli ingredienti precisa dell’alternativa:

  • 2 szklanki mąki pszennej + do podsypywania
  • 1 jajko
  • ok. 3/4 szklanki ciepłej przegotowanej wody
  • 1 łyżeczka masła
  • 1 łyżeczka soli
  • 2 tazze di farina di frumento + per spolverare
  • 1 uovo
  • circa 3/4 tazza di acqua calda bollita
  • 1 cucchiaino di burro
  • 1 cucchiaino di sale

Il procedimento è abbastanza semplice: basta mettere (wsyp) l’uovo, il burro, il sale (jajko, masło, sól) e poi aggiungere poco a poco l’acqua calda (wody). Poi ovviamente decidete voi come creare i vostri pierogi e come condirli, se farli dolci o salati, se farli vegani o con la carne, ma ricordate di metterci sempre il cuore.

pierogi-impariamo-il-polacco
Fonte: Pixabay
close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.