Tag: violenza

Aborto USA: la violenza verso gli operatori in aumento
News dal mondo

Aborto USA: la violenza verso gli operatori in aumento

Di recente la National Abortion Federation (NAF) ha pubblicato un interessante quanto tragico rapporto sulla violenza nei confronti di persone che lavorano nelle cliniche pro-aborto, che documenta un aumento significativo della violenza e delle minacce di violenza contro i fornitori di aborti nel periodo precedente la decisione della Corte Suprema così come anche le sfide affrontate dai fornitori durante la pandemia. E considerando come sta andando la situazione, si ritiene che la violenza continuerà ad aumentare. «La Costituzione non fa alcun riferimento all’aborto e nessun diritto del genere è implicitamente protetto da alcuna disposizione costituzionale, inclusa quella su cui ora si basano principalmente i difensori di Roe e Casey: la Due Process Clause del quatto...
Allenatore di basket prendi a schiaffi una giocatrice per aver sbagliato un tiro
Sport

Allenatore di basket prendi a schiaffi una giocatrice per aver sbagliato un tiro

Lo sport deve essere unione, passione, sacrificio, voglia continua di migliorarsi. Vedere un allenatore di basket prendere a schiaffi una ragazzina di 17 anni perché ha sbagliato dei tiri, fa davvero cadere le braccia. Non solo perché la violenza non dovrebbe essere contemplata in alcun ambito (figuriamoci, sbagliano i genitori a picchiare i figli, immaginate un allenatore), ma anche perché il basket è un gioco di squadra, uno di quelli in cui si è tutti per uno e uno per tutti, in cui devi essere concentrata non solo per te stesso, ma per tutta la squadra. Che esempio dai, tu allenatore, a una squadra, alzando le mani su una delle giocatrici? La paura deve restare fuori dal campo. Fonte: Pexels Spero davvero di non dover essere costretta a dover leggere che ognuno allena come prefe...
Will Smith chiede scusa per la violenza agli Oscar
Vip news

Will Smith chiede scusa per la violenza agli Oscar

Non si fa che parlare d'altro: durante la notte degli Oscar 2022, Will Smith si è alzato e ha dato uno schiaffo a Chris Rock, che ha fatto una battuta davvero infelice sulla moglie dell'attore. In questa situazione a sbagliare sono stati in due. Da una parte il presentatore che, chissà per quale motivo, ha ritenuto adeguato fare una battuta pessima su una malattia di cui tantissime persone soffrono. Dall'altra un attore, vincitore di un Oscar, che ha ben pensato di reagire con la violenza quando avrebbe fatto una figura molto più da signore semplicemente parlando, o facendo parlare la moglie. In ogni caso, uno dei due si è scusato. Cos'è successo? Chris Rock si trovava sul palco degli ultimi Oscar, quando ha visto Will e la moglie Jada Pinkett Smith. La donna soffre di alopecia e c...
Femminicidio a Livorno: 76enne uccisa dal marito
News dal mondo

Femminicidio a Livorno: 76enne uccisa dal marito

Vorremo non dirlo, ma lo faremo: ennesimo femminicidio in Italia, ennesima donna uccisa da un uomo che avrebbe dovuto amarla, ennesima persona che ha perso la vita perché qualcuno l'ha vista come un oggetto personale, o perché si è stancato di lei. Aveva 76 anni la donna uccisa a coltellate ieri notte a Livorno. Il marito ha 80 anni ed è già stato fermato dai carabinieri che sono intervenuti nell'abitazione della coppia, che viveva al terzo piano di un palazzo in via Inghilterra. Lui ha già confessato. A chiamare il 112 è stato il figlio, ma quando l'ambulanza è arrivata era ormai troppo tardi. Fonte: Pexels I dati condivisi dalla Polizia Criminale e pubblicati sul sito del Viminale in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne del 2021, parlano fin troppo chiaro. Su un...
Femminicidi in aumento rispetto al 2019 e al 2020
Opinioni attuali

Femminicidi in aumento rispetto al 2019 e al 2020

Il 25 novembre 2021 abbiamo più o meno fatto il punto della situazione riguardo il problema dei femminicidi in Italia, ma non è ovviamente finita lì. Solo fino a ieri delle donne sono morte perché uccise da uomini. L'ultima vittima, al momento (e non lo dico per tirare i piedi, ma semplicemente perché i dati non sono poi così incoraggianti da farci credere che oggi non ci potrebbe essere l'ennesimo femminicidio) è stata Maria Rita Conese, donna di 72 anni che è stata uccisa dal marito che era stufo della sua malattia e che quindi ha deciso di gettarla in un fiume dall'altezza di 10 metri. Fonte: FreePik «È normale che i femminicidi aumentino, siamo stati chiusi in casa per due anni», scrivono alcuni. Altri invece aggiungono che «le donne sono insopportabili, quindi gli uomini raggiu...
Dayane Mello stuprata a La Fazenda nel silenzio mondiale
Vip news

Dayane Mello stuprata a La Fazenda nel silenzio mondiale

Dayane Mello è divenuta molto popolare nella scorsa edizione del Grande Fratello, tuttavia godeva già di un seguito in Brasile (potrete ricordare le lotte durante l'edizione di cui lei ha fatto parte) e infatti di recente sta partecipando al reality brasiliano La Fazenda. Proprio in questo è successa una vicenda scandalosa a cui è stato dato troppo poco rilievo: Dayane Mello è stata molestata e poi stuprata davanti alle telecamere, con gli autori che sono intervenuti solo dopo le pressioni da parte dei fan. Lui è il cantante Do Borel che, secondo Casa Chi di Alfonso Signorini, in passato sarebbe stato già denunciato da tre donne per aggressione e violenza domestica, fisica e psicologica, quindi non è un uomo sconosciuto alle forze dell'ordine ma, come al solito, continua a girare a pi...
Azra Gülendam Haytaoğlu, 21enne aspirante giornalista, trovata morta, il corpo è stato fatto a pezzi
News dal mondo

Azra Gülendam Haytaoğlu, 21enne aspirante giornalista, trovata morta, il corpo è stato fatto a pezzi

Parlare di tutte le donne che vengono uccise da uomini in cui ripongono la loro fiducia, sarebbe difficile quanto impossibile (perché fin troppe donne vengono uccise in tutto il mondo), tuttavia la storia di Azra Gülendam Haytaoğlu ci ha davvero colpito al cuore e non possiamo non raccontarla. È la storia di una ragazza che voleva combattere la violenza sulle donne, ma che si è trovata a essere una delle vittime. Azra Gülendam Haytaoğlu Azra Gülendam Haytaoğlu era una studentessa di Comunicazione al terzo anno, nel dipartimento di Giornalismo all'Università di Akdeniz. Era una sognatrice, voleva un mondo migliore in cui le donne avrebbero potuto camminare al sicuro, senza dover temere di essere uccise da un uomo. Era, perché la ragazza di soli 21 anni è stata uccisa da un mostro c...
Razzismo a Milano da parte della polizia: cos’è successo?
News dal mondo, Opinioni attuali

Razzismo a Milano da parte della polizia: cos’è successo?

Ogni volta che un omofobo o un razzista, che sia un Pillon o un Salvini, affermano che in Italia non c'è un problema di discriminazione, succede una tragedia che fa fare loro una figuraccia. Siamo a Milano, un gruppo di ragazzi si diverte davanti al Mc dopo aver consumato la colazione. È molto presto, sono le sei del mattino circa. Cantano, ridono, suonano il clacson del monopattino, non fanno nulla di male. Finché non arriva la polizia, che in poco tempo chiama i rinforzi come se si trovassero davanti un gruppo di delinquenti. Ma perché parliamo di razzismo? Fra le persone in questione solo una era bianca, poi erano tutte nere o arabe. Una ragazza di Bergamo che si trovava a Milano insieme ai suoi parenti, uno arrestato e una in ospedale. Huda racconta di come i poliziotti la derides...
Verona, rider sfregiato da un 16enne per difendere una ragazza
News dal mondo

Verona, rider sfregiato da un 16enne per difendere una ragazza

Michele Dal Forno è lo studente-rider di 21 anni di cui oggi tutti stanno parlando, lodando il suo coraggio. Cos'ha fatto Michele? Michele non si è voltato dall'altra parte quando temeva che una ragazza avesse bisogno d'aiuto, e il suo chiedere se fosse tutto a posto, gli è costato 60 punti di sutura e una grande cicatrice sul volto. Ma lui ritiene che lo rifarebbe ancora una volta, poiché «è giusto intervenire». Il suo aggressore è un 16enne con già due denunce a carico, e che al momento è in carcere minorile, e continuerà a restarci. Fonte: instagram Era una serata tranquilla per Michele, studente di Verona che fa il rider per guadagnare dei soldi e mantenere i propri studi, quando ha visto una ragazza che conosce in compagnia di due ragazzini. Gli sembrava che la ragazza non fos...
21enne sequestrata e violentata a Bari
News dal mondo

21enne sequestrata e violentata a Bari

Succede nella Bari del 2021, una ragazza di 21 anni è stata sequestrata e violentata dopo aver volontariamente lasciato la casa che condivideva con i genitori. Da dicembre la ragazza era stata ospitata dall'uomo che poi l'ha violentata e l'ha tenuta contro la sua volontà in casa sua, mettendola persino incinta. Lui si chiama Ismail Mahmed, ed è un pregiudicato 31enne di nazionalità egizia. Adesso è in carcere per sequestro di persona, violenza sessuale e porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere. Photo by NEOSiAM 2021 on Pexels.com 21enne sequestrata e violentata a Bari Photo by fotografierende on Pexels.com È tutto iniziato quando la ventunenne della provincia di Bari ha deciso di andare a convivere con l'uomo di 31 anni. All'inizio tutto sembrava andare per il vers...