Will Smith chiede scusa per la violenza agli Oscar

Condividi

Non si fa che parlare d’altro: durante la notte degli Oscar 2022, Will Smith si è alzato e ha dato uno schiaffo a Chris Rock, che ha fatto una battuta davvero infelice sulla moglie dell’attore. In questa situazione a sbagliare sono stati in due. Da una parte il presentatore che, chissà per quale motivo, ha ritenuto adeguato fare una battuta pessima su una malattia di cui tantissime persone soffrono. Dall’altra un attore, vincitore di un Oscar, che ha ben pensato di reagire con la violenza quando avrebbe fatto una figura molto più da signore semplicemente parlando, o facendo parlare la moglie. In ogni caso, uno dei due si è scusato.

will-smith-chiede-scusa

Cos’è successo? Chris Rock si trovava sul palco degli ultimi Oscar, quando ha visto Will e la moglie Jada Pinkett Smith. La donna soffre di alopecia e condivide anche sui social dei messaggi di sensibilizzazione sulla sua malattia, ma questo non ha fermato il presentatore dal chiamarla «Soldato Jane», in cui la protagonista si rasa la testa a zero. La donna è sembrata abbastanza infastidita e a disagio per il paragone, e poco dopo il marito si è alzato, ha dato uno schiaffo a Rock e, tornato a posto, ha detto di tenere «il nome di mia moglie lontano dalla tua fottuta bocca».

È giusto che Will Smith abbia reagito quando la moglie è stata pubblicamente umiliata agli Oscar, con delle parole che non hanno avuto a che fare con un suo comportamento, bensì con una sua malattia. Tuttavia, non è corretta la reazione che ha avuto, in quanto la violenza non deve mai essere giustifica, che sia da parte di Will Smith, di un ragazzino o da parte di chiunque altro. Ovviamente, però, non va giustificato neanche il bullismo di Chris Rock, che ha preso in giro una persona con una malattia. Purtroppo la violenza ha eclissato il bullismo, per cui si parla del pugno ma non delle cattive parole.

will-smith-chiede-scusa

Will Smith chiede scusa pubblicamente

Will Smith, 10 ore fa, ha pubblicato un post su Instagram chiedendo ufficialmente scusa per le sue azioni. L’attore, infatti, ha diviso il pubblico: da una parte qualcuno lo giustifica, da un’altra qualcuno gli va contro in quanto “era solo una battuta” e, dall’altro, c’è chi si trova nel mezzo, un po’ come noi. Chris Rock ha sbagliato tanto quanto il vincitore dell’Oscar, per cui speriamo di poter leggere a breve anche le sue, di scuse:

«La violenza in tutte le sue forme è velenosa e distruttiva. Il mio comportamento agli Oscar di ieri sera è stato inaccettabile e imperdonabile. Le battute a mie spese fanno parte del lavoro, ma una battuta sulle condizioni mediche di Jada era troppo da sopportare e ho reagito emotivamente. Vorrei scusarmi pubblicamente con te, Chris. Ho esagerato e ho sbagliato. Sono imbarazzato e le mie azioni non erano indicative dell’uomo che voglio essere. Non c’è posto per la violenza in un mondo di amore e gentilezza.

Vorrei anche scusarmi con l’Academy, i produttori dello spettacolo, tutti i partecipanti e tutti coloro che guardano da tutto il mondo. Vorrei scusarmi con la famiglia Williams e alla famiglia di “King Richard”. Mi dispiace profondamente che il mio comportamento abbia macchiato quello che è stato un viaggio altrimenti stupendo per tutti noi».

will-smith-chiede-scusa
Will Smith su Instagram

Intanto, anche il vero Richard Williams è intervenuto sulla vicenda. All’NBC News, tramite una dichiarazione inviata da suo figlio e portavoce Chavoita LeSane, ha detto che «non conosciamo tutti i dettagli di quello che è successo. Ma non perdoniamo nessuno che usa la violenza al di fuori del campo della legittima difesa». Insieme a lui, sono tante le persone intervenute, ma speriamo che anche Chris Rock, che di certo non è innocente, chieda al più presto scusa non a Will, ma a Jada, che è l’unica vittima innocente in questa situazione.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.