Olimpiadi Tokyo 2020: Tiro con l’arco – ranking round

Condividi

In data odierna a partire dalle 02:00 di notte per il fuso orario italiano si sono disputati i primi ranking round della categoria di tiro con l’arco alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Il ranking round ha permesso ad ogni atleta di scoccare 72 frecce per determinare il seeding di ciascuno dei cinque tabelloni a eliminazione diretta previsti in Giappone. Questo ranking round ha anche assunto il valore di fase di qualificazione per la novità del Mixed Team Event, ovvero la prova a coppie miste, che sarà affrontata dagli italiani Mauro Nespoli e Chiara Rebagliati.

Le altre atlete italiane in gara per il tiro con l’arco sono Tatiana Andreoli e Lucilla Boari.

tokyo-2020-tiro-con-arco
Fonte: OA Sport

Si sono aperte ufficialmente le Olimpiadi di Tokyo 2020. La cerimonia è iniziata alle 13:00 circa e, per la prima volta, ci siamo trovati davanti a uno stato vuoto, senza pubblico, senza nessuno a gioire o a urlare. Gli spalti del National Stadium erano vuoti a causa delle direttive anti-Covid19, non c’era pubblico e gli atleti erano distanziati per evitare ulteriori contagi, infatti sono diversi gli sportivi che hanno dovuto rinunciare alle Olimpiadi a causa di questo virus che, ancora una volta, ci privano di qualcosa e, in questo caso, di un sogno.

Perché le Olimpiadi sono un sogno. Per noi sono solo delle competizioni in cui seguiamo i nostri atleti preferiti, in cui possiamo sostenere il nostro Paese che si sta ancora riprendendo dalla pandemia che ci ha bloccati per più di un anno. Ma per gli atleti sono un sogno, l’obiettivo di una vita per cui si ha lavorato per anni interi tutti i giorni e, per questo motivo, vogliamo augurare un buona fortuna a tutti. Sono però anche una festa, sono una ricorrenza gioiosa, per questo vedere lo stato vuoto ci ricorda solamente il periodo che stiamo passando.

Noi di Cup of Green Tea ci occuperemo di alcuni sport, ma intanto vi ricordiamo che qui trovate tutti gli atleti italiani in gara. Nel prossimo paragrafo invece trovate tutti gli articoli sulle Olimpiadi che potrebbero interessarvi:

Tokyo 2020: Ranking round femminile

Il ranking round femminile, che ha avuto inizio alle 02:00 di notte per il fuso orario italiano, non ha condotto ai successi sperati, date le grandi aspettative che da sempre la nostra nazione nutre per questa categoria olimpica, ma le atlete azzurre si sono comunque fatte valere.

Erano sessantadue le arcieri in gara e già dopo le prime 12 frecce le atlete azzurre si allontanano dalle prime posizioni, occupate da An (Corea del Sud) con 116 punti, da Marchenko (Ucraina) con 114, Brown (Stati Uniti), Jang (Corea del Sud), Roman (Messico) con 113. La medesima situazione si ripresenta con le successive frecce, portando l’Italia tra le ventesime posizioni, Rebagliati con 163, Andreoli con 162 e Boari con 156.

Dopo 24 frecce rimane stabile in prima posizione An (Corea del Sud), seguita da Marchenko (Ucraina) e Valencia (Messico), mentre in quarta posizione fanno capolino Yamaguchi (Giappone) e Jang (Corea del Sud).

Arriviamo alla metà del ranking round femminile e le arcieri azzurre conquistano ulteriori punti che portano Rebagliati con 272 in diciottesima posizione, Boari con 270 in ventunesima posizione e Andreoli con 268 in trentesima posizione.

Anche nelle gare a squadra si ha una risalita con 810 punti in sesta posizione, ma è sempre la Corea a monopolizzare la prima posizione con 847, seguita dal Messico con 826 e dal Giappone con 821.

Ma è Boari a dimostrarsi la migliore tra le azzurre in questa prima parte di gara con una rimonta che l’accompagna con 326 punti in diciottesima posizione, mentre Rebagliati scende alla ventunesima con 323 e Andreoli alla trentasettesima con 318.

La seconda parte di gara non porta alcun miglioramento, anzi: l’Italia scende in ottava posizione nella gara a squadre, mentre Boari conduce una serie di frecce disastrosa che la piazzano in penultima posizione.

É proprio la Corea ad aggiudicarsi l’intero podio, An con 680 punti, Jang con 677 e Kang con 675. A seguirle Valencia (Messico) con 674, Brown (Stati Uniti) con 668 e Roman (Messico) con 665.

Tra le atlete azzurre solo Rebagliati raggiunge la top ten, in decima posizione con 658 punti, mentre Boari si aggiudica la ventitreesima con 651 e Andreoli la cinquantaduesima con 627.

La fine della gara a squadre prevede purtroppo l’Italia con 1936 punti in ottava posizione per un singolo punto di differenza da Tapei, ritrovandosi in un tabellone particolarmente pericoloso che la vedrà sfidare la Gran Bretagna agli ottavi e potenzialmente la Corea ai quarti.

tokyo-2020-rebagliati
Fonte: World Archery

Tokyo 2020: Ranking round maschile

L’unico atleta azzurro a gareggiare per l’orgoglio italiano alle Olimpiadi di Tokyo 2020 è Mauro Nespoli, in quanto l’Italia così come è stato scelto nuovamente per la categoria di calcio, non ha qualificato la squadra maschile di tiro con l’arco.

tokyo-2020-nespoli
Fonte: Corriere dello Sport

Per Nespoli l’inizio di questo ranking round, iniziato alle 06:00 di mattina del fuso orario italiano, contro ai 64 arcieri in gara pare catastrofico: dopo 6 frecce si ritrova con 52 punti in cinquantacinquesima posizione.

Dopo 12 frecce il monopolio della prima posizione spetta già a Hiroki (Giappone) con 115 punti.

L’arciere azzurro porta l’Italia a raggiungere la dodicesima posizione nella graduatoria del Mixed Team Event: soltanto le prime sedici squadre classificate potranno disputare la prova a coppie miste!

Il ranking round maschile si dimostra per l’Italia ostico, caratterizzato da trend positivi e scivoloni sfortunati, ma Nespoli raggiunge la quarantaduesima posizione solo dopo 30 frecce con 270 punti e porta l’Italia a riprendere la dodicesima posizione.

Continua la sua progressione in salita: l’arciere azzurro raggiunge a metà gara la trentaquattresima posizione con 328, mentre in prima posizione troviamo Deok (Corea del Sud) con 345, seguito da Woo-jin (Corea del Sud) con 340, Gankin (Kazakistan), Wijler (Paesi Bassi), Shaoxuan (Cina) con 338.

Quando mancano 36 frecce alla fine della gara Nespoli scende con 381 punti alla trentacinquesima posizione, ma dopo 48 frecce aggancia con 439 la ventisettesima posizione, mentre l’Italia raggiunge l’undicesima posizione nella graduatoria del Mixed Team Event.

Purtroppo proprio quando la nazionale raggiunge la decima posizione, Nespoli regredisce alla ventiduesima posizione con 550 punti. Non riesce a recuperare e il ranking round maschile si conclude con una ventiquattresima posizione per l’atleta italiano con 658 punti.

Il tabellone del Mixed Team Event dovrebbe rivelarsi più facile da gestire per i nostri due arcieri azzurri, ma ne approfittiamo nuovamente per augurare buona fortuna a tutti gli atleti italiani che quest’anno gareggiano alle Olimpiadi di Tokyo 2020!

Autore

  • Giulia, Giu per chiunque, 17 anni, studentessa e fonte di stress a tempo pieno. Adoro scrivere, conoscere e imparare. Instagram: @/xoxgiu

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Olimpiadi 2021 a Tokyo: si aprono i giochi
Next post Come seguire le Olimpiadi di Tokyo 2020