Come seguire le Olimpiadi di Tokyo 2020

Condividi

È giunto il momento: le Olimpiadi di Tokyo 2020 sono ufficialmente iniziate. La cerimonia è iniziata alle 13 di ieri circa e, per la prima volta, ci siamo trovati davanti a uno stadio vuoto, senza pubblico, senza nessuno a gioire o a urlare. Gli spalti del National Stadium erano vuoti a causa delle direttive anti-Covid19, non c’era pubblico e gli atleti erano distanziati per evitare ulteriori contagi, infatti sono diversi gli sportivi che hanno dovuto rinunciare alle Olimpiadi a causa di questo virus che, ancora una volta, ci privano di qualcosa e, in questo caso, di un sogno.

come-seguire-le-olimpiadi
Fonte: Twitter

Perché le Olimpiadi sono un sogno. Per noi sono solo delle competizioni in cui seguiamo i nostri atleti preferiti, in cui possiamo sostenere il nostro paese che si sta ancora riprendendo dalla pandemia che ci ha bloccati per più di un anno. Ma per gli atleti sono un sogno, l’obiettivo di una vita per cui si ha lavorato per anni interi tutti i giorni e, per questo motivo, vogliamo inaugurare un buona fortuna a tutti. Sono però anche una festa, sono una ricorrenza gioiosa, per questo vedere lo stato vuoto ci ricorda solamente il periodo che stiamo passando.

Noi di Cup of Green Tea ci occuperemo di alcuni sport, ma intanto vi ricordiamo che qui (inserire collegamento ad articolo con tutti gli atleti) trovate tutti gli atleti italiani in gara. Nel prossimo paragrafo invece troverete tutte le gare di cui ci siamo già occupati (aggiorneremo volta per volta, per cui stay tuned):

In ogni caso, in questo articolo parleremo di qualcosa di molto importante: come seguo le Olimpiadi 2020? Vediamo le varie alternative, gratis e a pagamento.

Olimpiadi 2020: come seguirle

Partiamo dal presupposto che fra Italia e Giappone ci sono ben sette ore di fuso orario, per cui seguirle in diretta potrebbe essere complicato, visto che molte gare si svolgono durante la notte. Noi italiani siamo preparati con gli orari esagerati di Sanremo, tuttavia bisogna anche fronteggiarsi con gli impegni. Riusciremo a seguire tutte le Olimpiadi e dormire solo nel pomeriggio? Vedremo. E, a proposito di vedere, come lo vedremo?

Gratis

Se volete giusto seguire le gare più importanti, potete affidarvi alla Rai. Come abbiamo detto già altre volte, gli atleti italiani in gara sono ben 378, per cui seguire le attività di ognuno di questi è davvero difficile, soprattutto perché molte discipline saranno in contemporanea. Tuttavia, se vi interessa giusto restare aggiornati sulle gare più viste e seguite, la Rai fa per voi, ma solo in televisione. Niente diretta streaming, poiché il programma non possiede i diritti per quest’ultimo.

Riguardo la Rai, ci saranno circa 200 ore di sport su Rai 2. Considerando che le Olimpiadi durano 17 giorni, sul secondo canale ci saranno circa dieci ore di riproduzione al giorno e gli sport saranno scelti dal programma. Questo significa che, se ci sono più discipline in contemporanea, bisognerà fare una selezione e, soprattutto, può accadere che mentre state guardando una gara, all’improvviso si passi a un’altra. La Rai ha scritto: «Dall’1.30 alle 17.15, con le sole interruzioni per l’informazione del Tg2, si snoderà un lungo racconto, punteggiato dalle varie edizioni del Tg Olimpico, che a intervalli regolari fornirà aggiornamenti in tempo reale, notizie e curiosità».

come-seguire-le-olimpiadi

E dalle 17.15? Dalle 17.15 sarà trasmesso Tokyo best of, in cui si parlerà della «giornata olimpica appena trascorsa, con Jacopo Volpi, Julio Velasco e Fiona May». Durante la serata poi, dal lunedì al venerdì, ci sarà il programma Il Circolo degli Anelli, con Alessandra De Stefano, Sara Simeoni e Jury Chechi. Mentre dalle 23.45 fino a poco prima dell’inizio di Go Tokyo, ci sarà Record,  che «racconterà gli atleti e le loro imprese di ieri e di oggi in maniera innovativa, con lo storytelling affiancato dalla motion graphic». Infine, su Radio 1 ci sarà la radiocronaca di Tutte le Olimpiadi minuto per minuto.

Un’altra possibilità è quella di utilizzare un VPN e guardare la diretta delle Olimpiadi da alcuni canali esteri. Il VPN serve perché sono i programmi sono disponibili solo all’estero, per cui dall’Italia non è possibile guardarli. Questi sono i migliori, consigliati da telefonino.net:

  • Inghilterra: BBC Player ed Eurosport Player;
  • USA: NBCSN, NBC (gratis) e Peacock TV;
  • Canada: Sportsnet, TSN, CBC e TLN;
  • Australia: Channel 7 e 7Plus.

Vi segnalo, in più, che Twitter ha messo un’opzione fra i suoi trend in cui è possibile seguire tutte le avventure degli italiani che si trovano alle Olimpiadi di Tokyo 2020, potrebbe essere anche un modo per continuare a essere aggiornati.

come-seguire-le-olimpiadi

A pagamento

Il primo che vi consigliamo è DAZN, perché è l’unica piattaforma di streaming che non vi farà pagare un prezzo ulteriore oltre a quello dell’abbonamento, come avviene con Discovery+ e Prime Video. Tuttavia, se già avete degli abbonamenti, potreste pensarci. In realtà se avete Prime Video non conviene troppo fare l’abbonamento a Discovery+ tramite uno dei canali, poiché andreste a pagare 8 euro in più rispetto all’abbonamento normale. Con Discovery+ invece sarebbero 4 euro in più, ma ovviamente se non avete già l’abbonamento è lo stesso prezzo di Prime Video.

Potreste vedere Eurosport Player, il programma che trasmette le olimpiati, anche tramite TimVision, che ha inglobato Discovery+. Come saprete, Eurosport è presente anche su Sky, tuttavia le Olimpiadi non saranno disponibili, questo perché Discovery+ ha comprato tutti i diritti per lo streaming. In poche parole, se vogliamo vedere tutte le olimpiadi senza doverci subire la telecronaca della Rai o semplicemente senza vedere quello che la Rai decide, ci tocca pagare.

Un’ultima offerta è solo per i clienti di Fastweb, poiché la rete internet offre ai clienti di rete fissa e mobile tre mesi gratuiti di Discovery+ senza alcun vincolo successivo per l’abbonamento, per cui se siete dei clienti potreste approfittarne e usare adesso quei tre mesi. Sul web, comunque, non tutti sono felici di quest’alternativa. Più che altro le Olimpiadi sono un evento mondiale che tutti vorrebbero seguire e, al momento, l’unico modo per seguirle interamente senza dover accettare la scelta di altri, è a pagamento, e questo agli italiani non piace.

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Olimpiadi Tokyo 2020: Tiro con l’arco – ranking round
Next post Multata la nazionale femminile norvegese di pallamano perché non indossa la divisa-bikini