Tag: fedez

Fedez vs Sgarbi: quando dimentichi di essere un politico
Vip news

Fedez vs Sgarbi: quando dimentichi di essere un politico

Continuano ancora le lotte dei politici contro un influencer. Fedez questa volta, ancora una volta, è preso di mira da Vittorio Sgarbi, un politico (e non solo) italiano che sembra passare le sue giornate ad attaccare un cantante e influencer solo perché indossa lo smalto e ne produce anche. Insomma, i veri problemi dell'Italia o nel mondo, un influencer che mette lo smalto sulle unghie. Il punto fondamentale da comprendere è, però, che Fedez non ha alcun obbligo nei confronti dell'Italia, Vittorio Sgarbi, che è un politico, sì. È iniziato tutto quando ieri sera Vittorio Sgarbi ha deciso di postare su Twitter una foto di Fedez che fa la linguaccia con accanto l'immagine delle unghie smaltate, tutto arredato con un commento: «Sulle unghie lo smalto, nel cervello la ruggine». Non si cap...
Salmo: concerto senza distanziamento e mascherine, è polemica sui social
Vip news

Salmo: concerto senza distanziamento e mascherine, è polemica sui social

Lo aveva annunciato e lo ha fatto: Salmo, ieri sera alle 22 circa, si è esibito in un concerto gratuito "improvvisato" al Molo Brin di Olbia, in Sardegna. L'obiettivo era proprio quello di sostenere gli agricoltori che nelle ultime settimane, a causa degli incendi, hanno perso il lavoro di una vita. Il rapper ha fatto sapere tramite passaparola il luogo e l'orario dell'evento che è durato 45 minuti, tuttavia già nella giornata di venerdì cominciavano a girare dei rumors. La notizia, però, non è molto piaciuta né ai suoi colleghi né a tantissime altre persone. Fonte: Twitter «Oristano è stata devastata dalle fiamme e molte famiglie hanno perso il lavoro, hanno perso il bestiame. Hanno bisogno di noi», aveva detto Salmo il 26 luglio, aggiungendo poi: «Faremo così: organizzeremo u...
Referendum Eutanasia Legale: in cosa consiste e dove firmare
Consigli, News dal mondo

Referendum Eutanasia Legale: in cosa consiste e dove firmare

Qualche giorno fa, in occasione della diretta di Fedez che ha fatto triggerare le destre in Senato tanto da dover nominare l'influencer in quasi ogni intervento e a cui hanno partecipato anche Alessandro Zan, Giuseppe Civati e Marco Cappato, che è stato descritto dal rapper come «un cittadino con un “culo così” che sta raccogliendo fino al 30 settembre mezzo milione di firme per il referendum sull’eutanasia», per cui, noi che non ne sapevamo nulla, ci siamo voluti informare per saperne qualcosa in più. Fonte: Eutanasia Legale In primis, partiamo con il termine eutanasia, spiegando cosa significa (conoscenza non da sottovalutare considerando che quando sono andata a firmare in comune è stata chiamata eusatania, più volte). Eutanasia significa, letteralmente, buona morte, poiché compo...
Alessandro Zan contro Matteo Salvini: «È la tua profonda ignoranza a far male ai bambini. Bugiardo seriale, studia»
Vip news

Alessandro Zan contro Matteo Salvini: «È la tua profonda ignoranza a far male ai bambini. Bugiardo seriale, studia»

Tomorrow is the day. Domani in Senato arriva il DDL Zan ma ci sono ancora tantissime discussioni a riguardo. Solo ieri abbiamo visto come ad Arcilesbica Nazionale proprio non piaccia questo disegno di legge, sebbene Arcilesbica non rappresenti tutte le lesbiche né tutte le donne e infatti in tantissime si sono distanziate da quel pensiero. Tuttavia, lo scontro finale è fra Matteo Salvini, da sempre contrario alla legge, probabilmente perché molti dei suoi elettori sono quelli che gli omosessuali li picchiano, e Alessandro Zan, che ha dato il nome alla legge. Fonte: Pinterest I modi in cui il leader della Lega utilizza per cercare di affondare il disegno di legge che vuole solamente fare più informazione e non discriminare (sebbene non includa tutti i membri della comunità LGBTQIA+ ...
Fedez: la live su Instagram con Alessandro Zan, Marco Cappato e Giuseppe Civati
Vip news

Fedez: la live su Instagram con Alessandro Zan, Marco Cappato e Giuseppe Civati

Fedez l'ha fatto ancora: ha ricordato alla politica italiana che lui e la moglie non sono dei politici e non devono alcun incontro, bensì sono dei cittadini come tutti e hanno la possibilità e il dovere di giudicare qualcosa che non gli va bene (in questo caso la scelta di Italia Viva di schierarsi contro il DDL Zan). Dopo che Matteo Renzi ha infatti invitato la moglie a un incontro per parlare dell'argomento, Fedez ha deciso di invitare in diretta live con lui Alessandro Zan, Marco Cappato e Giuseppe Civati, che sono più informati del rapper sull'argomento DDL Zan. La live inizia alle 18 e noi la seguiremo passo passo. Fonte: Twitter Da dov'è (ri)cominciato tutto? D'altronde sembrava che la strada per il DDL Zan fosse finalmente in discesa, essendo stato calendarizzato e mancando g...
Si continua a lottare per il DDL Zan: Ferragni contro Renzi e Italia Viva
News dal mondo

Si continua a lottare per il DDL Zan: Ferragni contro Renzi e Italia Viva

Per molti argomenti Chiara Ferragni come Fedez hanno deciso di non proferire parola e di restare esterni ai fatti, tuttavia nel momento in cui si parla di DDL Zan e di diritti umani della comunità LGBTQ+ la coppia di influencer più seguita d'Italia scende sempre in campo e non ha mai paura di esprimere la propria opinione. Questa volta Chiara ha deciso di postare diverse storie contro Matteo Renzi e il suo partito, che hanno deciso di voltare le spalle al DDL Zan e a un articolo alla cui stesura ha persino partecipato una loro collega. Ma qual è il problema adesso? Fonte: Pinterest Partiamo dal principio: Italia Viva era una grande sostenitrice del DDL Zan insieme a PD, Movimento 5 Stelle e Liberi e Uguali, lo abbiamo scritto più volte e speravamo di poterlo ancora scrivere a lungo,...
Il Codacons ci riprova: «Mille è una pubblicità occulta», chiedono il divieto di riproduzione sulle radio nazionali
Vip news

Il Codacons ci riprova: «Mille è una pubblicità occulta», chiedono il divieto di riproduzione sulle radio nazionali

Non c'è pace per Fedez: anche la sua ultima canzone, Mille, insieme a Orietta Berti e Achille Lauro, è finita nel mirino del Codacons, associazione abbastanza rancorosa considerando che ha cominciato ad attaccare il cantante da quando ha denunciato sul suo profilo Instagram la loro truffa durante il Covid-19. Ma ormai Fedez è abituato, tanto che, ormai, si è limitato a postare un video meme di TikTok in cui, proprio con la canzone "Mille", racconta che quando il suo avvocato vince una causa contro il Codacons, lui risponde che «adesso ne restano mille». Quando ci hanno detto che Fedez avrebbe potuto fare una canzone con Orietta Berti la nostra prima reazione è stata: «cosa?», ma quando abbiamo saputo che al duo si sarebbe aggiunto anche Achille Lauro, eravamo ancora più confusi. No...
Mille: fuori il nuovo singolo di Fedez con Achille Lauro e Orietta Berti
Vip news

Mille: fuori il nuovo singolo di Fedez con Achille Lauro e Orietta Berti

Ce ne hanno parlato per giorni interi e ora finalmente la possiamo ascoltare: Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti hanno rilasciato "Mille", nuovo singolo del primo con gli altri due cantanti in collaborazione. Probabilmente nessuno si aspettava che l'avrebbero davvero fatto, ma le star di Sanremo lo hanno fatto davvero. Vi ricordo, infatti, che Orietta Berti qualche mese fa aveva rivelato che lei e Fedez avrebbero provato a vedere come le loro voci stessero insieme, e a quanto pare il risultato è ottimo! Fonte: Instagram Tutte e tre le star ci hanno fatto sognare allo scorso Sanremo, Fedez e Orietta come concorrenti e Lauro come ospite fisso, e ci fanno sognare anche a distanza di mesi con Mille. «Con Achille Lauro l’idea di fare qualcosa insieme era nell’aria già da un po', Oriett...
Fedez denunciato dalla Rai per diffamazione
Vip news

Fedez denunciato dalla Rai per diffamazione

«Iniziamo le danze»: Fedez è stato denunciato dalla Rai per diffamazione in seguito alle parole con cui ha iniziato il suo monologo il Primo Maggio, ovvero affermando che «quando sono salito su questo palco mi hanno chiesto: dimmi la tua prima volta. Ed effettivamente oggi è stata la mia prima volta… la prima volta che mi è successo di inviare il testo di un mio intervento che doveva essere messo al vaglio per approvazione da parte della politica», spiegando che gli è stato esplicitamente chiesto di censurare i nomi e i partiti che aveva intenzione di denunciare. Vediamo quindi cos'è successo dopo. Facciamo prima un piccolo riassunto di quel che è successo. Tralasciamo la parte in cui Matteo Salvini fa delle frecciatine nei suoi confronti, e passiamo subito a quando la Rai ha chies...
18enne picchiato da 15 persone solo perché indossava uno smalto
News dal mondo

18enne picchiato da 15 persone solo perché indossava uno smalto

Tragica è la storia del 18enne che è stato picchiato da 15 persone insieme a un suo amico, 17enne, solo perché indossavano lo smalto. Dicono che l'omofobia non esiste e che, al contrario, in Italia non ci sia un problema di libertà violata, eppure un ragazzino non può decidere di indossare uno smalto sulle unghie (e sottolineiamo che già anni fa c'erano persone che dipingevano le unghie, per cui non è una storia nuova) senza essere picchiato. Unghie con smalto di Fedez Fonte: web Impossibile non citare Fedez parlando di questo argomento, uomo di famiglia, padre di un bambino e di una bambina, che ha lanciato la sua linea di smalti e che non ha paura a far vedere sui suoi profili social le sue meravigliose unghie. Anche lui, dalla sua posizione, comunque, viene costantemente giudica...