Tag: bambini scomparsi

Non solo Milo Infante: i giornalisti che cercano Denise Pipitone, vengono indagati
News dal mondo

Non solo Milo Infante: i giornalisti che cercano Denise Pipitone, vengono indagati

Fa storcere molto il naso ma fa soprattutto pensare: perché un giornalista dovrebbe essere indagato per il proprio impegno nell'indagare sul caso Denise Pipitone, sul caso di scomparsa di una bambina di cui non si sa nulla da 18 anni? E soprattutto, perché sono solo quelli che si pongono delle domande ben precise su chi potrebbero essere i colpevoli a finire nel mirino delle forze dell'ordine? Ovviamente si esclude la giornalista di Quarto Grado Ilaria Mura, che nel mirino ci è finita perché indagata per favoreggiamento nei confronti di Gaspare Ghaleb. Ma Milo Infante, Federica Sciarelli, e tutti gli altri giornalisti, perché devono temere di analizzare la verità? Facciamo il nostro solito recap, prima di parlare dell’argomento di oggi. Voglio ricordarvi che qualche mese fa è stato pub...
Nicole, la bambina scomparsa e ritrovata 12 ore dopo, è salva: ma si continua a indagare per scoprire cos’è successo quella notte
News dal mondo

Nicole, la bambina scomparsa e ritrovata 12 ore dopo, è salva: ma si continua a indagare per scoprire cos’è successo quella notte

Sono state ore di apprensione quelle fra il 2 e il 3 aprile 2022, da quando è stata denunciata la scomparsa della piccola Nicole fino al suo ritrovamento. Ha cinque anni la bambina che si è allontanata da casa ed è poi stata ritrovata illesa dopo una notte fuori al gelo, tuttavia c'è qualcosa che non torna, e sono gli stessi nonni a dubitare che la bambina sia scappata da sola. Ovviamente tutti sono felice che sia illesa, sana e salva a casa, ma una volta a mente lucida ti viene lecito pensare: come è successo? Inutile dire che quando abbiamo sentito di questa bambina scomparsa nel nulla, tutti i nostri pensieri erano andati a Denise Pipitone, di cui non si hanno notizie da quasi 18 anni. Tuttavia, per fortuna, il caso della piccola Nicole si è concluso in poche ore, in quanto è st...
Denise: parliamo dell’ultimo capitolo della docuserie
Nerd stuff

Denise: parliamo dell’ultimo capitolo della docuserie

Si è conclusa ufficialmente la docuserie su Denise Pipitone, che nelle ultime settimane ha raccontato, a chi di noi l'avesse dimenticato, l'ingiustizia e il menefreghismo che ha circondato questo caso. Perché, a dispetto di ciò che qualcuno vuol far credere, la vittima principale di questa storia è Denise Pipitone, e solo Denise. Poi abbiamo la sua famiglia che in quasi 18 anni non ha smesso di cercarla e non smetterà mai, lottando contro tutto e tutti. Adesso noi aspettiamo il 2023, anno in cui speriamo di poter vedere finalmente la commissione d'inchiesta, per far chiarezza su punti oscuri di questa vicenda. Potrebbe interessarvi: Denise: le impressioni sulla prima puntata della docuserieDenise: la seconda puntata della serie comincia a entrare nel vivo delle indaginiDenise, terz...
Denise Pipitone: oggi sul NOVE la sua docu-serie, come seguirla online e dall’estero
Nerd stuff

Denise Pipitone: oggi sul NOVE la sua docu-serie, come seguirla online e dall’estero

È arrivato il giorno che in tanti aspettavano: oggi sul Nove verrà trasmessa la docuserie sul caso di Denise Pipitone, disponibile già da una settimana su Discovery+. Tuttavia, per chi non ha un abbonamento, l'unico modo per vedere la storia del caso di rapimento che più ha non solo sconvolto ma anche umiliato l'Italia (perché i bambini non scompaiono nel nulla, e tutti gli errori che sono stati fatti durante le indagini dimostrano che qualcosa in Italia non funziona), è quella di seguire il programma oggi sul Nove. E per chi vive all'estero? Per il primo episodio: Denise: le impressioni sulla prima puntata della docuseriePer il secondo episodio: Denise: la seconda puntata della serie comincia a entrare nel vivo delle indagini Prima di parlare di questa novità di cui ancora non si s...
Denise Pipitone e l’ipotesi Egitto: cosa sappiamo
News dal mondo

Denise Pipitone e l’ipotesi Egitto: cosa sappiamo

Facciamo una premessa: da circa un anno ci siamo occupati di tutte le notizie che riguardassero il caso della scomparsa di Denise Pipitone, per cui ci sembra corretto per chi ci segue informarvi di quest'ultima novità. Tuttavia ci teniamo a sottolineare che la notizia non è stata ancora confermata (vedremo anche cosa ha detto a riguardo la signora Piera Maggio, mamma di Denise), che i genitori sono a conoscenza di questa segnalazione e che, se lo riterranno necessario (ovvero se ci fossero davvero possibilità che la ragazza sia Denise), saranno i primi a muoversi, ovviamente. Prima di parlare di questa novità che ancora non è stata ufficializzata ma che resta un semplice rumor, voglio ricordarvi che qualche mese fa è stato pubblicato l’age progression di Denise Pipitone aggiornato al...
Denise Pipitone: dal 2 dicembre sarà attivata la commissione d’inchiesta
News dal mondo

Denise Pipitone: dal 2 dicembre sarà attivata la commissione d’inchiesta

La storia di Denise Pipitone ormai è nel cuore di tutti gli italiani, e tutti sperano di conoscere la verità su quello che quel primo settembre 2004 è successo a una bambina di soli 4 anni. È una storia di intercettazioni che per la procura non sono mai affidabili, di persone centrali nell'indagine mai interrogate, di domande senza risposta. Ma adesso, dopo 17 anni dalla scomparsa della bambina, grazie all'intervento dell'Italia che ha chiesto aiuto alla politica, il 2 dicembre ci sarà la prima seduta per la Commissione d'Inchiesta sul caso Denise Pipitone. Prima di parlare dell'argomento di oggi, voglio ricordarvi che qualche settimana fa è stato pubblicato l’age progression di Denise Pipitone aggiornato al 2021, e potrebbe essere davvero utile per cercare l’oggi 21enne in quanto è di...
Denise Pipitone: ancora attesa per l’opposizione alla richiesta di archiviazione
News dal mondo

Denise Pipitone: ancora attesa per l’opposizione alla richiesta di archiviazione

Non è ancora finita la battaglia (perché, di battaglia si tratta) dell'avvocato Frazzitta, di Piera Maggio, di Piero Pulizzi, per riuscire a convincere la legge italiana che Denise Pipitone, la bambina di 4 anni rapita da Mazara del Vallo nel 2004, merita giustizia, merita di essere trovata e merita che venga fatta verità sul suo caso. Spesso online, da parte di persone cattive, leggiamo che "ma tanto è morta", ma non si rendono conto che, anche se sventuratamente lo fosse, merita comunque giustizia e verità. Come ogni persona. Denise Pipitone non va archiviata. Prima di parlare delle intercettazioni, voglio ricordarvi che qualche settimana fa è stato pubblicato l’age progression di Denise Pipitone aggiornato al 2021, e potrebbe essere davvero utile per cercare l’oggi 21enne in quanto ...
Cleo Smith: chi è che l’ha rapita?
News dal mondo

Cleo Smith: chi è che l’ha rapita?

Siamo stati felicissimi, qualche giorno fa, di annunciarvi che Cleo Smith, la bambina di 4 anni rapita sabato 16 ottobre, era tornata fra le braccia dei suoi genitori dopo 18 giorni di ricerche ininterrotte. Tuttavia, non si sapeva ancora nulla sul suo rapitore e vi abbiamo promesso di aggiornarvi appena avremmo saputo qualcosa. Secondo comunque le analisi, alla bambina non sarebbe stato torto un pelo, e questo ci rincuora. Il suo presunto rapitore si chiama Terence Darrell Kelly, ha 36 anni, e collezione bambole, in particolare le Bratz. «È un mio privilegio annunciare che nelle prime ore di questa mattina, le forze di polizia dell’Australia Occidentale hanno salvato Cloe Smith. È viva e vegeta. Uno degli ufficiale l’ha presa fra le braccia e le ha chiesto quale fosse il suo nome,...
Cleo Smith: bambina di 4 anni trovata viva dopo essere scomparsa per 18 giorni
News dal mondo

Cleo Smith: bambina di 4 anni trovata viva dopo essere scomparsa per 18 giorni

Un lieto fine nella storia di Cleo Smith, la bambina di 4 anni scomparsa lo scorso 16 ottobre nel nulla mentre si trovava al campeggio insieme alla sua famiglia. Ormai non ci sperava più nessuno, tutti la davano per morta, rapita da qualche maniaco, ma Cleo è stata trovata sana e salva in Australia, in una casa di Carnarvon. La polizia ha dato la notizia chiarendo che la piccola era «in una casa di Carnarvon (cittadina situata nella regione di Gascoyne), chiusa a chiave». Al momento, come ha confermato il vicecommissario Col Blanch al Guardian, «un uomo è stato posto in custodia». Cleo Smith «È un mio privilegio annunciare che nelle prime ore di questa mattina, le forze di polizia dell'Australia Occidentale hanno salvato Cloe Smith. È viva e vegeta. Uno degli ufficiale l'ha presa fr...
Cleo Smith: bambina di 4 anni scompare nella notte mentre si trova al campeggio
News dal mondo

Cleo Smith: bambina di 4 anni scompare nella notte mentre si trova al campeggio

Ci ricorda tanto la storia di Maddie McCann, ma non possiamo non parlare della piccola Cleo Smith, una bambina di 4 anni scomparsa in Australia da qualche giorno, mentre si trovava al campeggio McLeod insieme ai suoi genitori. L'ultima volta che è stata vista era nella tende della sua famiglia nel campeggio che si trova a 900 km a nord di Perth, nello stato della Western Australia, circa all'1.30, ma quando i genitori si sono risvegliati alle 6.30, la bambina insieme al suo sacco a pelo erano spariti. Cloe Smith Sono ormai cinque giorni che le ricerche continuano ininterrottamente, senza però dare alcun risultato. Tuttavia, il fatto che insieme alla bambina sia sparito anche il suo sacco a pelo, fa pensare che non si sia allontanata di sua spontanea volontà ma che sia stata rapita d...