Matteo Salvini a Otto e mezzo: le solite mezze risposte per tenersi buoni tutti

Condividi

Nella giornata di ieri Matteo Salvini è stato ospite a Otto e Mezzo e Lilli Gruber non gli ha proprio dato pace, sebbene non sia comunque riuscita a strappare una risposta al leader leghista, soprattutto per quanto concerne il vaccino. Insomma, Matteo Salvini ha una grande responsabilità: deve tenersi buoni tutti i no-vax per le prossime elezioni, in modo da ottenere più voti possibili. Vediamo la conversazione tra la conduttrice e il capitano.

salvini-vaccini
Fonte: twitter

«Senta Salvini, lei si vaccinerà Consiglierà ai suoi elettori di farlo?»: questa la prima domanda che la Gruber pone a Salvini riguardo il vaccino. Lui risponde con un «Non sono un medico, quindi non consiglio niente ai miei elettori…» e ha ragione, in fondo lui non è un medico e non dovrebbe dare consigli su qualcosa su cui non è minimamente informato. Tuttavia…

Visto come l’ex ministro dell’Interno ha ignorato una delle domande, Gruber insiste: «Ma lei si vaccinerà?», e glielo chiede per ben tre volte (pensate che alcuni fan hanno pure sostenuto che la conduttrice soffra di Alzheimer per averlo chiesto così tante volte, ma forse se il loro idolo avesse risposto sì o no, non si sarebbe dovuta ripetere). «Quando sarà il mio turno, chiederò al mio medico di fiducia», risponde lui. Insomma, né sì, né no, si affiderà al suo medico. A proposito del medico, la conduttrice chiede se sia no-vax.

«Il mio medico è un medico. Non ci sono medici sì o no. Io mi fiderò di ciò che mi dirà lui. Ma di questo passo il mio turno arriverà tra due anni, visti i ritardi di Arcuri», afferma, cercando di cambiare argomento, ma la conduttrice insiste: «Insomma, lei i suoi figli li ha fatti vaccinare, immagino» e lui acconsente. «Quindi anche lei si vaccinerà?» e lui insiste con la solita storia: «Quando arriverà il mio turno, farò quello che il mio medico mi consiglierà».

A questa risposta, la conduttrice bocca della verità afferma quello che tutti noi abbiamo pensato: «Era così semplice rispondere sì. Ma perché è così difficile rispondere sì?». Beh, cara Lilli Gruber, se una gran parte dei tuoi sostenitori si informano su www.ivaccinifannomale.org, credono che con il 5G (che ci viene iniettato con i vaccini) il governo cerchi di controllarci, certo che è difficile. In fin dei conti, meglio avere degli elettori non istruiti piuttosto che non averne affatto.

Salvini e Gruber: il botta e risposta

salvini-vaccini
Fonte: twitter

Oltre alla questione vaccini, la conduttrice e Matteo Salvini hanno discusso anche di altro. Tra i tanti argomenti, anche su un ipotetica collocazione europea se dovesse divenire, un giorno, premier: «Nel Partito popolare europeo o con Marine Le Pen?» gli chiede. Anche in questo caso, Matteo Salvini non risponde, svincolando. E Gruber gli fa notare poi come in Europa, in veste di ministro, «non l’hanno visto spesso».

Ovviamente poi si è parlato di Mario Draghi, l’argomento di questi ultimi giorni, da quando il Presidente Sergio Mattarella lo ha invitato al Quirinale e, a proposito di ciò, la Gruber ha chiesto a Salvini se voterebbe per Draghi al Quirinale, e lui: «Voterei per Draghi al Quirinale? Non rispondo a domande sul domani, su quello che accadrà nel 2022…Certo che spero sia un altro Parlamento a votare il successore di Mattarella. Se fai quello che devi fare si può votare entro luglio».

salvini-vaccini
Fonte: twitter

Al momento la Lega è divisa su Mario Draghi, come Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni in molti vorrebbero andare al voto. «Se sarà Draghi a portare stabilità noi daremo il nostro contributo con l’idea che la parola debba tornare prima possibile agli italiani. Immagino che agli italiani dovremo spiegare quando andare a votare». A proposito delle elezioni come anche della libertà, ha detto che vuole gli italiani liberi di uscire e di andare al ristorante e, la Gruber, senza pensarci due volte, ha risposto con un «liberi di contagiarsi di nuovo».

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Tiktok: controllo dell’età per gli utenti italiani
Next post Bridgertonmania… anche fra i reali!