Cup of Green Tea

Tea, nel dizionario urbano, significa gossip, notizia, news, tutto ciò che potrebbe interessarti, e che troverai su questo sito.

#29 – Riviviamo i classici della nostra adolescenza: MSN

Con riviviamo i classici della nostra adolescenza del mese di marzo, oggi introduciamo i social della nostra adolescenza, in particolare MSN. Nelle prossime, invece, parleremo di MySpace, di ask.fm e, infine, di Netlog. Insomma, i classici. Oggi siamo in terribile ritardo ma, come forse sapete, sono in Erasmus e, che ci crediate o meno, ho avuto tantissimo da studiare. Ma passiamo subito a noi!

msn-riviviamo-adolescenza
Fonte: pinterest

Lo scorso mese ci siamo occupati degli show di MTV, abbiamo visto Teen Mom, Ginnaste Vite Parallele, Riccanza e anche Catfish, e quelli prima ancora abbiamo visto gli anime, le serie tv di MTV, i libri, i film, insomma, ci siamo divertiti un bel po’! Ma, nel mese di marzo, cambiamo rotta e ci dedichiamo ai social network, che sono entrati nella nostra vita ormai da tantissimo tempo.

Oggi i ragazzini, gli adolescenti, si iscrivono a Tiktok, a Facebook, qualcuno anche a Twitter, tutti social network maturi e relativamente seri. Noi, invece, avevamo Netlog, MySpace, MSN e il caro e vecchio ask.fm. Qualcuno di loro ancora esiste, qualcuno è ormai decrepito, mentre altri purtroppo non esistono più. E proprio per questo oggi parliamo di MSN Messenger.

MSN: cos’è?

msn-riviviamo-adolescenza
Fonte: pinterest

Per i più giovani, introduciamo MSN. Il nome originale è MSN Messenger (oggi con Messenger pensiamo all’applicazione di messaggistica collegata a Facebook) ed è stato lanciato nel 1999. Non ricordiamo come lo abbiamo scoperto, non ricordiamo quando abbiamo smesso di usarlo. Ma, ammettiamolo, i suoi trilli, i bot, il toc toc ci hanno accompagnato nei pomeriggi più noiosi della nostra adolescenza.

Oggi quella versione di Messenger che noi amavamo non esiste più e, addirittura, se scriviamo msn ci esce il sito ufficiale dove possiamo trovare delle notizie che nulla hanno a che fare con l’applicazione di messaggistica istantanea. Ai tempi utilizzavamo msn per messaggiare e chattare con i nostri amici, poi però le sue funzionalità sono state spostate su Skype, che è stato acquisito da Microsoft.

msn-riviviamo-adolescenza
Fonte: pinterest

Tuttavia c’è anche da dire che, MSN, con i suoi trilli, con i toc toc che uscivano dal nulla anche quando non avevi la chat aperta, con Doretta e Doriana, i bot con cui potevi messaggiare quando non avevi nulla di cui chiacchierare. E poi chi si dimentica gli stati che scorrevano e che facevamo leggere a tutti i nostri amici? Era simile a quello di Whatsapp di adesso, solo che su MSN li visualizzavi anche senza aprire la conversazione.

MSN è stato la nostra infanzia, uno di quei social network, o meglio, applicazioni di messaggistica che probabilmente noi ricorderemo sempre. Quanto sarebbe bello ritornare a quando, non appena finivamo i compiti, ci collegavamo, ci mettevamo online (pallino verde online, pallino bianco offline e lì facevamo le peggiori truffe perché decidevamo di parlare solo con chi volevamo) e poi non pensavamo più a nulla?

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Giulia

Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

Torna in alto