House of One 2021: tre religioni sotto lo stesso tetto

Condividi
house-of-one-tre-religioni-sotto-lo-stesso-tetto
Fonte: Twitter

Nel centro di Berlino sorge la House of One: un luogo di culto e di preghiera per ebrei, cristiani e musulmani, ma anche un luogo di apprendimento per i laici.

L’edificio si troverà nella Petriplatz, nel cuore della città di Berlino, ed ospiterà sotto il suo tetto una sinagoga, una chiesa e una moschea.

Lo studio di architettura berlinese Kuehn Malvezzi ha vinto il concorso internazionale di architettura per la House of One nel 2012, e dopo anni di progettazione ha dato vita a questo splendido luogo.

Il 27 maggio 2021 è stata posata la prima pietra di questo edificio sacro ideato da ebrei, cristiani e musulmani come nuova chiesa comune allo scopo di favorire il dialogo tra le religioni, dove tutti possono confrontarsi sulla diversa visione della fede e sulla comprensione del mondo che ci circonda.

Sebbene la House of One non sarà ultimata prima del 2024/2025, ha già un fascino internazionale: la Fondazione House of One sta avviando eventi e collaborazioni con progetti partner in tutto il mondo.

Il progetto della House of One

La House of One sarà costruita mattone per mattone, una pietra alla volta proprio a simboleggiare la nascita di una nuova unione tra le tre religioni.

La struttura interromperà la vita urbana quotidiana sia nella forma che nel materiale poiché verranno utilizzati dei mattoni clincker di colore giallo in contrapposizione ai mattoni rossi utilizzati per costruire le fondamenta e gli edifici di Berlino.

house-of-one-tre-religioni-sotto-lo-stesso-tetto
Fonte: Twitter

Ai piani inferiori saranno aperti al pubblico i reperti archeologici correlati alla storia di Berlino e una biblioteca per l’insegnamento e per la cultura scientifica, mentre al di sotto della cupola della struttura sarà allestito un luminoso spazio centrale per il dialogo comune, un punto di incontro e di confronto tra coloro che vi accederanno.

Dall’atrio centrale è possibile accedere alla cupola, fino a salire sulla loggia cittadina dalla quale si può ammirare il panorama della città.

“Ognuna delle tre aree della House of One avrà le stesse dimensioni, ma di forma diversa” sottolinea l’architetto Wilfried Kuehn.

Ciascuno degli spazi è progettato secondo le esigenze religiose, ad esempio saranno presenti due livelli sia nella moschea sia nella sinagoga, mentre la chiesa sarà costruita su un unico livello. Sarà presente un organo nella chiesa e uno spazio per lavare i piedi nella moschea.

Le tre religioni abramitiche

Secondo voi cosa ne pensano i membri delle tre comunità religiose?

“Il luogo è altamente significativo” sostiene il rabbino Tovia Ben Chorin. “Dal mio punto di vista ebraico, la città in cui è stata pianificata la sofferenza ebraica è ora la città in cui viene costruito un centro dalle tre religioni monoteiste che hanno plasmato la cultura europea”, ha detto alla BBC.

L’imam Kadir Sanci vede la House of one come “un segno”, un chiaro segnale che la grande maggioranza dei musulmani è pacifica e non violenta. La religione islamica non conosce la violenza.

Il pastore Gregor Hohberg, parroco protestante, afferma che sarà costruita dove un tempo si trovava la prima chiesa di Berlino, risalente al XII secolo. La chiesa di San Petri fu gravemente danneggiata alla fine della Seconda guerra mondiale quando l’Armata Rossa liberò Berlino.

Ciò che rimase fu distrutto nel dopoguerra dalle autorità della Germania dell’Est. Poi, sei anni fa, gli archeologi hanno scoperto i resti di un antico cimitero e si è deciso di costruire la House of One, il simbolo di rinascita per la comunità e il suo luogo di culto.

house-of-one-tre-religioni-sotto-lo-stesso-tetto
Fonte: Twitter

Perfino la storia ci insegna che in passato fedi diverse hanno utilizzato gli stessi edifici come luoghi di culto, un esempio sono le moschee nel sud della Spagna che divennero cattedrali dopo la conquista cristiana, o viceversa le chiese in Turchia che sono diventate moschee.

Anche in Gran Bretagna la moschea di Brick Lane nell’East End di Londra era in origine una chiesa, in seguito divenne una sinagoga ed è ora diventata un luogo di preghiera per la comunità musulmana emergente.

Berlino è una città dove le persone provengono da tutto il mondo, è piena di monumenti e ricca di storia a noi vicina, oltre ad essere l’esempio più contemporaneo di solidarietà tra popoli. Assolutamente consigliata tra le mete europee!

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Stuprata una 21enne: arrestati tre ragazzi, indagato un minorenne
Next post Chiara Ferragni apre il suo temporary caffè: prezzo e location