Chiara Ferragni apre il suo temporary caffè: prezzo e location

Condividi

Quando vi abbiamo parlato della nuova iniziativa di Chiara Ferragni insieme alla Nespresso, non immaginavamo che un’altra novità sarebbe arrivata poco, ma Chiaretta non smette di darci novità, e infatti proprio oggi ha annunciato il caffè alle rose in un suo temporary caffè nella sua Milano, città in cui vive con Fedez e i figli. Inutile dirvi che sono partite, insieme alla curiosità, anche le critiche di chiunque ha sempre qualcosa da dire sull’influencer, come, ad esempio, il costo del caffè.

chiara-ferragni-caffe
Fonte: Instagram

Da quando Chiara Ferragni, emozionata, ha lanciato la notizia, il web è esploso: chi vorrebbe andarci, chi c’è andato subito, chi lo ritiene troppo costoso e, addirittura, chi pensa che non debba chiamarsi caffè. Avete presente quando l’Europa, mentre la Polonia toglieva qualsiasi diritto agli omosessuali e alle donne, pensava a come denominare un hamburger vegano perché «i cittadini potrebbero confondersi» come se non bastasse leggere? Esattamente. È caffè e così si deve chiamare, senza fare i boomer indignati.

Altra parentesi prima di passare subito al punto chiave dell’articolo: il prezzo. Sì, il prezzo è probabilmente esagerato, come molti bar hanno prezzi esagerati rispetto al sud. Tuttavia, se te lo puoi permettere, lo acquisti. Altrimenti continui ad andare ai «bar napoletani» senza problemi, come hai fatto ogni giorno della tua vita prima che Chiara Ferragni lanciasse questa notizia. Non è difficile, vero?

Dove si trova il temporary bar di Chiara Ferragni, e quanto costa

«In Italia c’è ancora molto da fare, le donne hanno sempre più colpe e meno meriti: è una rivoluzione che sta iniziando adesso, soprattutto in Italia, ma siamo sulla giusta via per far sì che questa sia una vera rivoluzione femminile, e che tutti si rendano conto che siamo pari agli uomini in tutto e per tutto, e ci meritiamo dunque le stesse condizioni», ha detto Chiara Ferragni, sottolineando come «nel mondo c’è ancora troppa disparità di genere», ritenendosi fiera di appoggiare la battaglia.

chiara-ferragni-caffe
Fonte: Instagram

Ma ora passiamo subito al punto chiave dell’articolo: il temporary (temporary proprio perché non è fisso, bensì serve per promuovere la sua collaborazione con Nespresso) bar di Chiara Ferragni si trova in piazza del Carmine, proprio vicino al Duomo. Potrete visitarlo o assaggiare la «ricetta di Chiara» da oggi, 10 giugno, fino al 18 luglio, per cui avrete più di un mese. E ora parliamo del menu e dei prezzi.

Il prezzo minimo del caffè è di €1,50, per cui, considerando la location, un prezzo più che giusto. Le persone si sono però lamentate del prezzo esorbitante della «ricetta di Chiara», ovvero un caffè freddo con «note di cocco e un tocco di rosa», che costa €6. Ma non solo, Chiara Ferragni non è solo un caffè bar, ma ci sono anche i piatti preferiti di Chiara Ferragni, come l’avocado toast, che costa €9, o il Blonde salad (ovviamente!), che costa €15. Lo spritz invece costa €8, come una pizza Margherita. Al prezzo del menu ci si aggiungono anche i €3 di coperto.

Chiara Ferragni ha anche voluto sottolineare che «Abbiamo anche i cappuccini personalizzati, così colorati da risultare i più ”instagrammabili” al mondo», raccontando poi di come «fin dall’adolescenza il rituale del caffè ha sempre fatto parte della mia vita non solo per il gusto ma per come accompagna le mie mattine, per me è sinonimo di qualità della vita e vivendo a Los Angeles ho imparato ad apprezzarlo anche in altre versioni come il ‘coffee to go’ o quello lungo».

chiara-ferragni-caffe
Fonte: Instagram

Sul suo profilo Instagram, Chiara ha scritto: «I sogni diventano realtà. Il mio temporary Cafè Nespresso x Chiara Ferragni è aperto! Lo potete trovare in Piazza del Carmine a Milano da domani fino al 18 luglio. Potete venire qui e fare brunch, pranzo, aperitivo e cena oppure potete prendere un caffè da portare con le nostre tazze di carta personalizzate. Nespresso e io amiamo il caffè e il patrimonio italiano, ecco perché abbiamo voluto lanciare un Cafè nel centro di Milano».

Ha poi continuato nello stesso post: «Inoltre, insieme alla famiglia Nespresso.it abbiamo creato una nuova area con nuove panchine e piante, proprio di fronte al Palazzo, per rendere questa piazza ancora più confortevole, questo fa parte del nostro progetto sostenibile e un regalo alla città di Milano». E voi, cosa farete? Darete un’opportunità al temporary bar di Chiara Ferragni, o resterete fedeli ai vostri bar?

Temporary bar di Chiara Ferragni: alcune opinioni

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post House of One 2021: tre religioni sotto lo stesso tetto
Next post Fuori dal coro attacca la comunità LGBT: il caso dei “baby transgender”