Dove non andare in vacanza: chi non ci ha votato (o ci ha dato pochi punti) all’Eurovision

Condividi

Sì, è un articolo assolutamente ironico, non prendetelo sul serio e fatevi una risata. Fatta questa premessa, l’Eurovision si è concluso, e ha visto come vincente Stefania cantata da Kalush Orchestra, che rappresentano l’Ucraina. Sebbene infatti la giuria non li avesse messi in testa, come predetto dai bookmaker il pubblico di tutta Europa li ha fatti volare in prima posizione con più di 400 punti. I nostri Blanco e Mahmood non ce l’hanno fatta, ma quello che abbiamo compreso da quest’Eurovision è che, a differenza delle giurie, all’Europa piacciono le canzoni folk e in lingua: lo dimostrano i tanti punti per Ucraina, Serbia e Moldavia.

eurovision-2022-dove-non-andare-in-vacanza

Ma detto ciò, passiamo al vero punto dell’articolo: quali sono i paesi in cui quest’estate non dobbiamo andare in vacanza (oltre a San Marino che ormai è una certezza)? Di certo non l’Albania e la Slovenia, che devono essere i posti più visitati dagli italiani! Non deludeteci! Questi sono infatti stati gli unici due paesi a darci 12 punti, mentre qualcun altro ce ne ha dati dieci ma, fin troppi, neanche uno! Ed è di questi che dobbiamo parlare. Italiani, uniamoci e boicottiamo il turismo. Quest’estate, tutti in Albania e Slovenia, anche perché, sarò onesta, sono entrambe delle mete meravigliose! E l’Albania neanche troppo cara. Questi, comunque, sono stati i 12 punti assegnati dai vari Paesi:

  1. I Paesi Bassi assegnano 12 punti alla Grecia
  2. San Marino assegna 12 punti alla Spagna
  3. La Macedonia del Nord assegna 12 punti alla Spagna
  4. Malta assegna 12 punti alla Spagna
  5. L’Ucraina assegna 12 punti al Regno Unito
  6. L’Albania assegna 12 punti all’Italia
  7. L’Estonia assegna 12 punti alla Svezia
  8. L’Azerbaigian assegna 12 punti al Regno Unito
  9. Il Portogallo assegna 12 punti alla Spagna
  10. La Germania assegna 12 punti al Regno Unito
  11. Il Belgio assegna 12 punti al Regno Unito
  12. La Norvegia assegna 12 punti alla Grecia
  13. Israele assegna 12 punti alla Svezia
  14. La Polonia assegna 12 punti all’Ucraina
  15. La Grecia assegna 12 punti all’Azerbaigian
  16. La Moldavia assegna 12 punti all’Ucraina
  17. La Bulgaria assegna 12 punti alla Grecia
  18. La Serbia assegna 12 punti all’Azerbaigian
  19. L’Islanda assegna 12 punti alla Svezia
  20. Cipro assegna 12 punti alla Grecia
  21. La Lettonia assegna 12 punti all’Ucraina
  22. La Spagna assegna 12 punti all’Azerbaigian
  23. La Svizzera assegna 12 punti alla Grecia
  24. La Danimarca assegna 12 punti alla Grecia
  25. La Francia assegna 12 punti al Regno Unito
  26. L’Armenia assegna 12 punti alla Spagna
  27. Il Montenegro assegna 12 punti alla Serbia
  28. La Romania assegna 12 punti all’Ucraina
  29. L’Irlanda assegna 12 punti alla Spagna
  30. La Slovenia assegna 12 punti all’Italia
  31. La Georgia assegna 12 punti al Regno Unito
  32. La Croazia assegna 12 punti alla Serbia
  33. La Lituania assegna 12 punti all’Ucraina
  34. L’Austria assegna 12 punti al Regno Unito
  35. La Finlandia assegna 12 punti alla Svezia
  36. Il Regno Unito assegna 12 punti alla Svezia
  37. La Svezia assegna 12 punti alla Spagna
  38. L’Australia assegna 12 punti alla Spagna
  39. La Repubblica Ceca assegna 12 punti al Regno Unito
  40. L’Italia assegna 12 punti ai Paesi Bassi
eurovision-2022-dove-non-andare-in-vacanza

Eurovision 2022: dove non andare in vacanza

Divideremo i Paesi in tre categorie: assolutamente no, ovvero quelli che ci hanno dato meno di 5 punti o addirittura 0; se non avete alternative, quindi quelli che ci hanno dato dai 6 agli 8 punti, che insomma potevano sforzarsi un po’ di più; infine, via libera, ovvero i paesi che ci hanno assegnato 10 e 12 punti, quelli di cui potete fare un tour estivo.

Potrebbe interessarvi:
Eurovision 2022: scaletta e diretta del gran finale
Eurovision 2022: i testi (tradotti) delle altre 10 canzoni che andranno in finale
Eurovision 2022: scaletta e diretta della seconda serata
Eurovision 2022: i testi (tradotti) delle canzoni che andranno in finale
Eurovision 2022: scaletta, riassunto della prima serata e classifica

Assolutamente no

Una grandissima x per l’Olanda, che ci ha dato zero punti. Insieme a lei, anche Ucraina, Portogallo, Germania, Norvegia, Moldavia, Serbia, Lettonia, Danimarca, Francia, Regno Unito, Svezia e Repubblica Ceca. Sicuramente non siamo stupiti della Francia, però insomma almeno un punto potevano darcelo, anche solo per simpatia.

In seconda linea, con un solo punto, abbiamo Bulgaria, Cipro, Grecia e le sorelle di Cipro, uniche nazioni europee ad averci dato un solo punto. Due punti da Svizzera e Finlandia, tre da San Marino (grosse e amare risate), Austria e Australia.

eurovision-2022-dove-non-andare-in-vacanza
C’è qualcosa di certo nell’Eurovision: l’odio fra San Marino e Italia

Continuiamo con i paesi da evitare: Polonia, Romania, Croazia, Lituania. Lo ammetto, questa è dura. Amo sia la Polonia (tranne il governo e la mentalità ultracattolica ferma a due secoli fa, però insomma è un buon posto per andare a far partire una rivoluzione) che la Croazia (ci ho passato nove mesi per l’Erasmus, come non posso?), ma non posso sorvolare. Solo 4 punti, eddai!

Se non avete alternative

Se proprio non avete nessun altro luogo dove viaggiare, o se volete visitare qualcosa di nuovo, possiamo chiudere un occhio se decideste di visitare l’Islanda (e non perdonerò mai come non abbiamo mostrato Padova nella presentazione) e l’Irlanda, che ci hanno dato 6 punti. 7 punti invece dalla Macedonia del Nord e da Malta. Non male, ma potevano sforzarsi un po’ di più.

Via libera

I primi paesi dove fare un bel tour sono l’Albania e la Slovenia, gli unici paesi che in quest’Eurovision ci hanno regalato tutti e 12 i punti. Quindi direi che passare quanto più tempo possibile in queste due splendide nazioni, sia la scelta giusta. Altri paesi a cui concediamo la nostra regale presenza e il nostro palato perfetto sono Belgio, Israele, le nostre sorelle e i nostri fratelli della Spagna, Estonia, Azerbaijan, Armenia, Montenegro e Georgia. Detto ciò, buone vacanze a tutti.

Ovviamente sottolineo ancora una volta la natura ironica dell’articolo. Quest’edizione dell’Eurovision aveva tantissime canzoni meritevoli e non sarebbe stato semplice vincere sin dal principio. Personalmente avrei fatto vincere la Moldavia, una canzone davvero simpatica ed energica, o anche la Serbia, diversa ma comunque tanto particolare, con un significato molto bello. Per cui, visitate la nostra bella Europa, ora che possiamo. Ma non San Marino. San Marino non lo perdoniamo.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.