Denis Dosio vittima di bodyshaming su Tiktok: la risposta


Da quando ha partecipato a Grande Fratello, in molti abbiamo rivalutato il personaggio di Denis Dosio. Lo abbiamo difeso, ci ha dato qualcosa e continua a dare uno schiaffo in faccia virtuale a tante persone, in particolare ai cosiddetti paladini della body positivity. Ve la ricordate la storiella dei vasetti durante la quarantena, quando i bassipelati erano ritenuti casi umani? Ancora una volta, in molti dimostrano di sostenere la bellezza di qualsiasi corpo, solo se il corpo è femminile.

denis-dosio-body-shaming
Fonte: instagram @denisdosio

Sì, il corpo femminile è bello sempre. È bello con qualche chilo in più, è bello con le smagliature, è bello con i rotoli di ciccia, è bello con la cellulite. È bello quando è al naturale e quando ci sono dei ritocchini. Ma lo stesso vale per il corpo maschile. Non è che se un uomo ha un po’ di ciccia, automaticamente diventa un caso umano. Anche il corpo degli uomini è bello sempre. Ovviamente parliamo dei corpi in salute. Se si soffre di obesità, che siate maschi o femmine o qualsiasi genere in cui vi identifichiate, bisogna dimagrire per la propria salute.

Bellezza non è sinonimo di magrezza e magrezza non è sinonimo di ossa e muscoli. Tempo fa vi avevo parlato di due ragazze che su Instagram parlavano di body positivity, e penso che qualcuno dovrebbe recuperare quell’articolo. Ogni corpo è diverso e bello a modo proprio e, se arrivate a insultare persino Denis Dosio, allora c’è davvero un problema di base.

Denis Dosio: le critiche sotto il video su Tiktok

Denis Dosio è sempre stato un personaggio controverso, nel senso che molte bambine sotto i 14 anni lo apprezzano, ma le ragazzine e i ragazzi lo hanno sempre insultato. Il problema è sempre lo stesso: capire la differenza fra un insulto e la libertà di opinione. Il personaggio di Denis Dosio può piacere come non può piacere, ma insultarlo per il suo aspetto o addirittura per la pancetta, non è libertà di opinione ma maleducazione. Il tiktok incriminato, è questo:

@denis.dosiofaceva un po’ freddo alla fine 😳😂♬ son original – melvinux officiel

Ora, tralasciando il fatto che ci viene il gelo solo a guardarlo, i commenti fanno venire ancora di più i brividi. C’è chi dirà «se non avesse voluto essere insultato non lo avrebbe postato», e a questi rispondiamo con un sonoro: stai dando la colpa alla vittima? Perché è lo stesso discorso di chi dice «se non voleva essere stuprata non avrebbe indossato la minigonna». Vediamo i commenti, e poi la risposta di Denis Dosio.

denis-dosio-body-shaming

Non appena apriamo la sezione commenti, leggiamo un «ce la siamo fatta un po’ di pancetta ehhhh», insieme a un «ma gli addominali dove sono???», ci sono però anche persone che lo difendono, come Beatrice che scrive «non è che se è un maschio potete offenderlo suo suo fisico eh». Lo stesso Denis Dosio si è dovuto difendere dicendo di essere in massa muscolare, ovvero «mangiare di più per mettere più muscolo». Dà poi appuntamento all’estate 2021 per vedere i risultati.

denis-dosio-body-shaming

denis-dosio-body-shaming

Continuando, i commenti sotto il post di Denis Dosio divengono sempre più raccapriccianti. Da quelli che mettono in rilievo la pancetta a quelli che fanno notare che è ingrassato agli ultimi due che «quanto è buono il Mc» o «la tartaruga si è girata». E la cosa iconica è che sono uomini. Spesso diciamo che non esiste sorellanza femminile e che sono le donne ad attaccarsi fra loro, ma a quanto pare anche gli uomini non scherzano con la fratellanza maschile. E poi hanno il coraggio di dire che sono le donne le vipere cattive.

denis-dosio-body-shaming denis-dosio-body-shaming

denis-dosio-body-shaming

Bene o male, i commenti sono tutti così. Viscidi, cattivi e mirati a sminuire un ragazzo che si pensa sia invincibile solo perché sempre sorridente o perché ha creato un personaggio molto discutibile online. Ma ricordate che sotto quel personaggio c’è pur sempre un ragazzo di 19 anni con dei sentimenti, come li hanno tutti. In ogni caso, Denis Dosio è stato capace di difendersi da solo, in delle storie su Instagram.

Denis Dosio: la risposta agli haters

«Partiamo dal presupposto che non sono solito fare questo tipo di stories, perché mi scoccia rispondervi, ma oggi vi rispondo una volta per tutte: partiamo dal presupposto che siete proprio degli incoerenti a livelli altissimi, perché commenti sul fatto che faccio schifo perché sono ingrassato e roba del genere, i quali hanno preso anche circa 12.000 like, se li aveste letti sotto il video di una donna avreste urlato al body shaming, sareste stati i primi a chiamare il 113 per denunciare e invece sotto il ragazzo va tutto bene… ok.

La seconda cosa è che se voi siete abituati ad avere la concezione di un palestrato con un secco striminzito di trentacinque chili non vuol dire che sono tutti così: nella palestra esiste il farsi il cu*o, esiste la massa muscolare, ovvero mangiare di più mettendo più grasso ma almeno poi in estate ti tiri e sei ancora più grosso, quindi non parlate se non sapete le cose. Quest’estate vi sbatto nello schermo del vostro iPhone un fisico tale che con quell’addome ci potreste grattugiare il formaggio. Mi avete dato solo più motivazione per dimostrarvi di cosa sono capace.»

Piaccia o non piaccia, ha ragione. Amiamo dire di essere femministiavanti, ma il femminismo coinvolge tutti i generi, non solo quello femminile. Così come la body positivity deve essere anche per gli uomini, altrimenti dimostrate di essere solo tutto ciò che giudicate. Dei cyberbulli che si mettono a giudicare un ragazzino.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.