Tag: religione

Libertà di espressione, ma solo finché vai contro le persone LGBT: la storia di Don Giulio
News dal mondo

Libertà di espressione, ma solo finché vai contro le persone LGBT: la storia di Don Giulio

Don Giulio Mignani è un raggio di sole. È quel tipo di prete che ha preso alla lettera il concetto di amore e rispetto per tutti, anche per le persone omosessuali. E questo alla Chiesa Cattolica (all'istituzione, non ai fedeli che hanno compreso di non poter far completamente affidamento a una Bibbia scritto secoli fa e che ha bisogno di un aggiornamento morale) non va bene, e quindi il prete LGBT Friendly che ha anche firmato per rendere legale l'eutanasia è stato sospeso e non potrà più celebrare la messa trasmettendo messaggi che avrebbero solo fatto un favore all'umanità. Don Giulio Lo sapevamo già da tempo che quelli che si professano cristiani, in realtà sono solo dei fanatici che di cristianesimo conoscono solo il testo ma che non ne hanno compreso e abbracciato i valori. D'a...
Nuovi Cristiani: «figli costretti a disertare la scuola per pregare», arrestate 5 donne a Bolzano
News dal mondo

Nuovi Cristiani: «figli costretti a disertare la scuola per pregare», arrestate 5 donne a Bolzano

La religione non è sbagliata se praticata nel modo corretto, ovvero se non arriva all'estremismo e quindi a costringere dei 14enne a non andare a scuola per pregare. Sono cinque le donne che fanno parte di una setta cristiana di origine svizzera chiamata "Neu Christen", ovvero "Nuovi Cristiani" che sono state arrestata in Valle Taurina per maltrattamenti contro due ragazzini figli di una delle cinque. Quando la religione non viene più considerata come fede e via di fuga, capiamo che è andata troppo oltre, qualsiasi religione sia. Il logo dei Nuovi Cristiani L'Italia è uno stato laico, per cui chiunque può scegliere quale religione seguire o non seguire. Non dovrebbe esserci alcuna discriminazione da parte di nessuno per chi sceglie di affidarsi a un Dio o a più divinità, tuttavia b...
Caso Saman Abbas: arrestato lo zio a Parigi
News dal mondo

Caso Saman Abbas: arrestato lo zio a Parigi

Saman Abbas è ancora dispersa: non sappiamo se sia effettivamente morta, se i suoi parenti l'hanno rapita o se sono arrivati persino a ucciderla. Ovviamente noi speriamo nella prima ipotesi, ma purtroppo le indagini portano a pensare al peggio. Per chi si fosse perso la storia, Saman era una diciottenne scomparsa dalla fine d’aprile, di lei si parlò a Chi l'ha visto e da quel momento è iniziata la ricerca non solo sua ma anche dei genitori, rientrati in Pakistan ma non rintracciabili. Tra l'altro, quello che fa pensare di più è: tua figlia scompare e tu te ne vai in un altro paese? Sia chiaro che su Cup of Green Tea non condanniamo alcuna religione, il problema sono gli estremismi. Estremisti sono stati quei ragazzi che hanno decapitato il cugino omosessuale, quasi con il consenso ...
Scrittori cristiani ritengono che una lettera di LGBTQIA+ sia per “adescamento di bambini”
News dal mondo

Scrittori cristiani ritengono che una lettera di LGBTQIA+ sia per “adescamento di bambini”

Due scrittori cristiani, Jan Markell e William Koenig, hanno sentito il bisogno di esprimere la propria opinione incoerente e senza alcun fondamento. Sono dei popolari autori di libri cristiani di apologetica ed edificazione e, durante il programma della prima, hanno testualmente detto delle affermazioni che vedremo molto bene in bocca a un Simone Pillon o un Matteo Salvini. Avete presente quelli che proteggono i bambini dall'«ideologia gender»? Ecco, esatto. Fonte: Pinterest Un po' ci ridiamo su perché gli omofobi si preoccupano dei bambini solo quando non sono i preti a violentarli, dall'altra le loro parole ci fanno pensare. Davvero nel 2021 ci sono persone con una mentalità del genere che hanno persino un seguito? Davvero ci sono ancora delle persone che utilizzano la Bibbia, l...
Germania condanna prete polacco omofobo, Nuova Zelanda vieta le terapie riparative
News dal mondo

Germania condanna prete polacco omofobo, Nuova Zelanda vieta le terapie riparative

Due buone notizie per la comunità LGBT internazionale. Da una parte la comunità tedesca che condanna un sacerdote polacco, Dariusz Oko, che aveva definito di preti omosessuale una «ulcera cancerosa», dall'altra invece abbiamo la Nuova Zelanda che ha ufficialmente vietato le terapie di conversione e chi continuerà a praticarla rischierà fino a cinque anni di carcere. Vediamo nello specifico quel che è successo, ma prima un retroscena. Che la Polonia sia composta da fin troppi omofobi, soprattutto nella chiesa, non è una novità. Qualcuno di voi potrebbe ricordare i vescovi polacchi che con il  “Stanowisko Konferencji Episkopatu Polski w kwestii Lgbt+“, che tradotto in italiano significa “Posizione della Conferenza episcopale polacca sui temi LGBT+” ha affermato senza se e senza ma di "vo...
Perché San Valentino è la festa degli innamorati?
Curiosità

Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Va bene, abbiamo visto i regali che possiamo fare al partner, abbiamo visto film, serie tv, ascoltato playlist e persino la formula chimica dell'amore: ma perché festeggiamo San Valentino come la festa degli innamorati? In questo articolo rivedremo, o scopriremo insieme, i motivi per cui il 14 febbraio, il giorno che noi conosciamo come giorno dell'amore, si festeggiano gli innamorati, e soprattutto chi è questo santo che ha dato il nome alla festività. Le origini di San Valentino Come tutte le feste associate a un santo (nel periodo natalizio abbiamo conosciuto le origini di Santo Stefano), anche la festa degli innamorati è stata istituita dalla chiesa, il motivo però era ben diverso da quella del 26 dicembre, infatti il 14 febbraio si celebrava una festività romana sulla fertilità,...
Polonia, ci risiamo: il governo polacco approva la legge sull’illegalità dell’aborto
News dal mondo

Polonia, ci risiamo: il governo polacco approva la legge sull’illegalità dell’aborto

Ogni tot settimane, il governo polacco ci riprova, ma questa volta sembra essere ufficiale: l'aborto è illegale. Non solo la Polonia è lo Stato più omofobo dell'Unione Europea, ma ha anche deciso di minare ai diritti delle donne. Abbiamo scritto più volte che la scorsa estate sono usciti dalla Convenzione che protegge le donne dalla violenza domestica. Dopo quella decisione, hanno cercato più volte di privare le donne della scelta dell'aborto, da una scelta sicura e che riguarda solo loro. Immagina essere un paese dell'Unione Europea, immagina approfittare di una pandemia per rendere illegale l'aborto, immagina essere anche un paese omofobo in cui molti vescovi cercano di curare gli omosessuali (e non dimentichiamo anche quelli che hanno bruciato i libri di Harry Potter perché blasf...
Polonia: rischiano il carcere per un’aureola arcobaleno
News dal mondo

Polonia: rischiano il carcere per un’aureola arcobaleno

Siamo nel 2021 ma la Polonia ancora non mette da parte il suo latente problema con l'omofobia. Lo scorso anno abbiamo scritto più volte riguardo ai problemi che coinvolgono questo stato dell'Unione Europea, tuttavia sembra che con l'anno nuovo la mentalità sia la stessa, sebbene l'UE abbia persino avvisato sia la Polonia che l'Ungheria che non avrebbero ottenuto i fondi regionali, in quanto stati omotransfobici. Riguardo quest'ultimo punto, un funzionario dell'Unione Europea ha affermato che «Quando si finanziano progetti con i fondi europei negli Stati membri, c’è l’obbligo – sia da parte dell’Ue, sia da parte degli Stati membri – di garantire che questi progetti siano in linea con la Carta dei diritti fondamentali. Nel contesto in cui ci troviamo in questo momento in Europa, stiam...
Perché si festeggia Santo Stefano?
Curiosità

Perché si festeggia Santo Stefano?

Perché si festeggia Santo Stefano come una festività al pari di Natale ma, ad esempio, Santa Giulia no? Chi era questo Stefano e perché si festeggia subito dopo la nascita di Cristo? Oggi, nel giorno dedicato alla sua santità (e ne approfittiamo per fare gli auguri a tutti i Stefano e Stefania che ci stanno leggendo), scopriamo insieme perché è un giorno festivo. Iniziamo subito, senza perderci in troppe chiacchiere. Leggeremo in primis chi era Stefano e cosa ha fatto per essere un Santo, come è morto e, infine, perché viene festeggiato proprio il 26 dicembre, il giorno dopo Natale. Chi era Santo Stefano? Santo Stefano era un ebreo, tuttavia non conosciamo la sua provenienza, poiché, in quel periodo, a Gerusalemme si trovavano molte popolazioni con lingue, culture e religioni diverse,...
Papa Francesco alle famiglie con figli lgbt: «La Chiesa non li esclude perché li ama profondamente»
News dal mondo

Papa Francesco alle famiglie con figli lgbt: «La Chiesa non li esclude perché li ama profondamente»

Gli omosessuali sono sempre stati considerati contro natura dalla Chiesa cattolica, molti cristiani, basandosi sulla Bibbia dove Dio crea un uomo e una donna per la procreazione, ci hanno spesso marciato sopra rendendo la vita degli omosessuali impossibile. Ma non Papa Francesco, che «ama profondamente» tutti i figli di Dio. In un anno in cui gli omosessuali sono sotto torchio persino in Europa dove spesso si vanta di essere progrediti, le parole di Papa Francesco nei confronti della comunità LGBT sono fin troppo importanti. Probabilmente non faranno cambiare idea a tutti, poiché in molti odiano questo Papa proprio per non essere convenzionale, per esprimere la sua opinione che è un'opinione moderna e attuale, ma chissà se altri credenti riusciranno a rispettare gli omosessuali. Proprio ...