Tag: ambiente

#IoLaButtoLì: ripartita la campagna anti rifiuti
Curiosità

#IoLaButtoLì: ripartita la campagna anti rifiuti

Nel mese di agosto è ufficialmente ripartita la campagna antilittering di Save the Planet e JTI Italia #IoLaButtoLì, a cui partecipano diverse star del web, fra cui Alice Venturi, Raissa e Momo, Mandrake e Gianni Quirino Bekkalossi, in modo da arrivare a quante più persone possibile e quindi cercare di salvare il nostro pianeta dall'inquinamento ambientale che poi porta anche a degrado ambientale e al danno estetico, che, siamo onesti, ai turisti neanche piace. MandrakeFonte: galleria di #IoLaButtoLì «Il termine inglese littering indica l’abbandono di rifiuti di piccole dimensioni in spazi pubblici come strade, piazze, parchi, spiagge e boschi», leggiamo sul sito ufficiale della campagna #IoLaButtoLì, dove viene spiegato che quest'abito è purtroppo in crescita ed è soprattutto lega...
5 cose da non fare assolutamente al mare
Consigli

5 cose da non fare assolutamente al mare

Siamo in piena estate, a metà mese dei tre mesi in cui ci sentiamo un po' più liberi. Chi è del sud ha cominciato ad andare al mare da maggio, chi è del nord sta pianificando le sue vacanze per andarsi a godere la bellezza del sud Italia con tutte le spiagge e il mare meraviglioso, ma ci sono delle regole da rispettare. Non pensare di essere padroni del mondo, perché noi siamo ospiti quanto lo sono tutti gli altri animali, e per questo è importante essere a conoscenza di alcune cose che mentre siete sulla spiaggia dovreste proprio evitare di fare. Ieri vi abbiamo parlato del progetto Archeoplastica, maturato dalla mente di Enzo Suma «quando ho trovato per la prima volta un rifiuto di fine anni ’60. Si trattava di una bomboletta spray Ambra Solare con il retro ancora leggibile che ripor...
Di Caprio vs Bolsonaro: diatriba su Twitter per l’Amazzonia
Flash News

Di Caprio vs Bolsonaro: diatriba su Twitter per l’Amazzonia

C'è chi apprezza il presidente Bolsonaro (Bolsonaro contestato, ma ovviamente Matteo Salvini lo difende) e chi invece ha a cuore l'Amazzonia e l'ambiente in generale: è il caso di Leonardo diCaprio che su Twitter ha esortato i giovani del paese a votare alle elezioni che si terranno a fine anno. E Bolsonaro gli ha risposto. «Il Brasile ospita l'Amazzonia e altri ecosistemi critici per il cambiamento climatico. Quello che succede lì conta per tutti noi e il voto dei giovani è fondamentale per guidare il cambiamento per un pianeta sano», ha scritto, allegando poi un sito per avere informazioni sulla registratone degli elettori. Non tarda la risposta dell'attuale presidente, che lo ringrazia per il supporto, in modo abbastanza sarcastico.. «È davvero importante che tutti i brasilia...
Come riciclare i prodotti beauty e skincare
Beauty e benessere

Come riciclare i prodotti beauty e skincare

Ci preoccupiamo di guerre e pandemie, dimenticando che, se non dovessimo morire per queste due, moriremmo comunque a causa del cambiamento climatico, assorbiti dall'inquinamento che noi stessi abbiamo contribuito a creare. Per cui, vi siete mai chiesti come poter riciclare i prodotti che usare per la skincare o i trucchi che utilizzate o non utilizzate ogni giorno? Dopo aver visto gli assorbenti lavabili: cosa sono e perché usarli, 5 semplici abitudini per provare a ridurre l’inquinamento e aver scoperto i cosmetici solidi: cosa sono e perché utilizzarli, vediamo come riciclare quelli che già abbiamo. Se gli assorbenti lavabili o i cosmetici solidi sono più una scelta e un'abitudine (perché, per carità, puoi tenere all'ambiente quanto vuoi, ma se proprio non ti trovi bene con qualcosa ...
DDL Salvamare: è un grande sì al senato
News dal mondo

DDL Salvamare: è un grande sì al senato

Finalmente possiamo dare una grande bella notizia che riguarda la nostra Italia: con 220 sì è stato approvato al Senato il ddl salvamare. 15 sono state le astensioni, tra cui quelle di Fratelli d'Italia che a quanto pare non ama poi così tanto la nostra bella Italia. Il provvedimento è stato approvato a Montecitorio due anni fa, il 24 ottobre 2019, ma a Palazzo Madama sono state chieste delle modifiche per cui adesso Montecitorio dovrà esaminarlo un'altra volta prima di approvarlo definitivamente, ma la strada è molto breve. Fonte: Certifico Srl La legge salvamare è molto importante, soprattutto in questo momento in cui c'è quanta più consapevolezza possibile riguardo alla sporcizia negli oceani e nel mare, che non solo inquina e rende orribile il panorama, ma che, soprattutto, dist...
La Greta Thunberg Foundation ha donato 100mila euro per comprare vaccini per i Paesi poveri
Vip news

La Greta Thunberg Foundation ha donato 100mila euro per comprare vaccini per i Paesi poveri

Greta Thunberg è tornata sotto i riflettori, ma non per parlare come al solito dell'ambiente e del cambiamento climatico, bensì ha rivolto la sua attenzione a un'altra causa, ovvero ai vaccini contro il Covid-19. La giovane attivista svedese ha denunciato infatti l'ineguaglianza dei vaccini anti Covid-19 e ha annunciato che la sua Fondazione avrebbe donato 100mila euro per comprare vaccini alle popolazioni più povere e vulnerabili. Fonte: twitter Sul suo profilo Twitter Greta Thunberg ha scritto che «circa una persona su quattro nei Paesi ad alto reddito hanno ricevuto il vaccino anti Covid. Soltanto uno su 500 nei Paesi poveri», dei numeri che ci fanno davvero pensare a quanto ci sia ineguaglianza nel mondo e di come nessuno ne stia parlando abbastanza. Il fatto che Greta Thunberg ...
Fukushima: Tokyo dà l’ok per rilasciare l’acqua contaminata in mare
News dal mondo

Fukushima: Tokyo dà l’ok per rilasciare l’acqua contaminata in mare

Nelle ultime ore il governo giapponese ha deciso di confermare quelli che erano solo dei rumors, delle anticipazioni, riguardo Fukushima, ovvero di rilasciare nell'Oceano Pacifico l'acqua contaminata che fino ad oggi dal 2011 è stata utilizzata per raffreddare i reattori danneggiati dall'incidente nucleare. A confermarlo è stato il premier Yoshihide Suga, nonostante la grande opposizione pubblica, dell'industria della pesca e anche dei rappresentanti dell'agricoltura locale. Fonte: twitter Il disastro di Fukushima è stato un grave incidente nucleare avvenuto nella centrale nucleare omonima, che si trova sulla costa presso Naraha, in Giappone. L'incidente è stato una conseguenza del terremoto e del maremoto del Tohoku, avvenuto l'11 marzo 2011. Non appena ci furono le scosse i reatt...
Erasmus: puliamo una spiaggia!
Consigli

Erasmus: puliamo una spiaggia!

Appuntamento domenicale con la mia settimana in Erasmus, ormai la quinta! Diciamo che ormai tutto si è stabilizzato, le mie settimane sono calme e tranne qualche inceppo tutto fila per il verso giusto, ma non vi annoierò con le mie sfighe (vi dico solo che sono riuscita a tagliarmi mentre cucinavo dei calzoni, dei calzoni... capite?). Oggi vi parlerò in particolare del mio venerdì. Delle panchine stupende Oh no, non pensate a una friday night, non pensate che sia andata a feste o abbia passato una serata folle. Non è proprio da me, non era da me durante il periodo pre-Covid-19 immaginate con questo maledetto Coronavirus. Il mio venerdì pomeriggio l'ho passato a pulire una spiaggia della Croazia, l'Uvala pod Brig. Ma prima vi racconto brevemente la mia quinta settimana in Erasmus. ...
Quali sono le città più verdi del pianeta?
Curiosità

Quali sono le città più verdi del pianeta?

Con il Covid-19 il nostro ambiente è migliorato, lo abbiamo visto in Italia come in tutto il mondo. Gli esseri umani, coloro che distruggono e inquinano la terra che li ospita sono stati costretti a restare in casa, e la natura ha cominciato a riappropriarsi di ciò che un tempo era suo. Oggi vedremo quali sono le città più verdi del mondo. Visitando il sito Hugsi è possibile osservare la classifica delle città più verdi del pianeta, osservando anche diversi parametri, ovvero: massima percentuale di spazi verdi urbani;migliore salute della vegetazione urbana;migliore distribuzione dello spazio verde urbano;maggior parte degli spazi verdi urbani pro-capite;percentuale più elevate di superficie urbana coperta da alberi;percentuale più elevata di superficie urbana coperta da erba. La...
Zero waste: una chiacchierata
Due chiacchiere con...

Zero waste: una chiacchierata

Siamo agli inizi di un nuovo anno e forse sarebbe il momento di iniziare a prendere in considerazione, tra la lista dei nostri buoni propositi per questo 2021 uno stile di vita più attento a certe problematiche ambientali, più sostenibile ed etico nei confronti del pianeta. In poche parole, zero waste. Da qualche anno si sente molto spesso parlare di iniziative sempre più sostenibili (sia da parte delle aziende che dei singoli individui), stili di vita green e in generale di un’attenzione particolare all’ambiente. Non ci sono dubbi che il nostro pianeta stia soffrendo e per questo molte persone si attivano ogni giorno per portare avanti un cambiamento. Zero waste: l'intervista Doina è una di queste persone. Una ragazza che, con il suo canale Youtube (dove è conosciuta col nome map...