F1: Hamilton insiste su Bottas alla Mercedes, chiusa la trattativa con Russell?

Condividi

Dopo l’excursus storico relativo ad ogni coppia di piloti della Ferrari, passiamo ad indagare quelle di un’altra scuderia, ma in particolare una soltanto: la Hamilton-Bottas e il suo futuro alla Mercedes.

Lewis Hamilton ha rinnovato il suo contratto con la Mercedes almeno fino al 2023, ma rimane ancora un’incognita su quale pilota lo affiancherà nella prossima stagione. I riflettori sono puntati sulle figure di Valtteri Bottas, che ha firmato con la scuderia fino al termine del 2021, e George Russell, pilota della Williams, ma non si escludono nuove proposte!

Hamilton vuole Bottas: amicizia, stima o strategia?

Il parere di Hamilton, pilota di punta della scuderia, sarà estremamente importante nella scelta del pilota che correrà al suo fianco nel 2022. A rivelare ulteriori dettagli è stato John Watson, ex pilota della McLaren, ai microfoni di RacingNews365: “Penso che Lewis voglia che Bottas resti nel team, anche perché quest’ultimo incarna le caratteristiche di quello che io definisco ‘compagno accondiscendente’. Quello che invece non gradirebbe è confrontarsi con un giovane leone come George, il quale ha fatto un lavoro eccellente lo scorso anno in Bahrain”.

Russell, infatti, ha avuto l’occasione irrinunciabile di correre per la Mercedes, nella scorsa stagione, in sostituzione dello stesso Hamilton. Quest’ultimo non ha potuto gareggiare nel secondo GP del Bahrain in quanto risultato positivo al Covid-19.

Lavoro eccellente, ma che aveva fruttato soltanto una P9 per Russell, dietro alla P8 di Bottas, a causa di alcuni gravi errori nelle comunicazioni radio.

Lewis si trova in una posizione di grande autorità all’interno della famiglia Mercedes, e quindi c’è una buona ragione per pensare che possa appoggiare la riconferma di Bottas. Credo che alla fine la Mercedes punterà comunque su Bottas, perché è una nota garanzia. Mi piacerebbe davvero vedere Russell all’opera, ma temo che dovrà sempre rivestire i panni dello scudiero di Lewis fino a quando saranno in squadra insieme. Negli anni ho notato che quando accogli in un team due piloti che lottano per il titolo, sei poi destinato a lasciarli andare verso altre squadre“.

Secondo le parole di Watson, non verrà commesso l’errore di assumere un secondo pilota tagliato per essere di punta all’interno di una scuderia, e sicuramente non si declasserà Hamilton da questo ruolo.

mercedes-hamilton-bottas
Fonte: Instagram – Mercedes

Il futuro della Mercedes: chi affiancherà Hamilton?

Toto Wolff, team principal della Mercedes, ha provato a chiarire la delicata situazione ai microfoni di GPFans Global: “George e Valtteri hanno con tutta probabilità più di un’opzione per rimanere in F1 e di competere con prospettive interessanti. Molti team si vedono come realtà concorrenti, e si aspettano di compiere un grande passo in avanti nella prossima stagione, favoriti anche da un budget cap più accessibile a tutti. Prendiamo ad esempio Williams ed Alfa Romeo, che si sono concentrate molto presto sugli sviluppi per il 2022 senza portare aggiornamenti per diverso tempo. Di conseguenza Bottas e Russell avranno molte alternative a disposizione, indipendentemente da ciò che decideremo“.

Le sue parole mostrano diverse considerazione fino ad ora ignorate: non è ancora certo che saranno proprio Bottas e Russell gli unici candidati per ricoprire il ruolo di secondo pilota della Mercedes. Wolff sembra anche convinto sulla permanenza di Bottas nel mondo della Formula 1, nonostante l’evidente stato di crisi di questa stagione.

bottas-hamilton
Fonte: Instagram – Mercedes

Bottas alla Red Bull?

Correvano voci su una possibile trattativa tra Bottas e la Red Bull nelle ultime settimane. Ma la smentita arriva da Alexey Popov, noto commentatore delle gare di F1, convinto del mancato interesse da parte della scuderia Red Bull nei confronti di Bottas: “Scoprire una trattativa tra Red Bull e Valtteri Bottas mi sorprenderebbe”, ha infatti affermato Popov.

“Magari si è aperta all’improvviso, ma al momento non mi risulta un interesse degli austriaci verso l’attuale pilota della Mercedes. Magari Marko sta cercando di pressare Wolff oppure la stampa aveva bisogno di scrivere qualcosa durante questa pausa estiva. In ogni caso non mi sembra uno scenario realizzabile per il prossimo anno“.

Secondo Popov, la Red Bull sarebbe ancora interessata ad affiancare Sergio Perez alla figura di Max Verstappen, in quanto si è dimostrato essere un valido pilota in questa stagione più che positiva, nonostante la presenza spettacolare del compagno di scuderia.

Rimane quindi ancora un mistero su quale pilota avrà l’onore di correre assieme al sette volte campione del mondo Lewis Hamilton, mentre le opzioni su cui scommettere continuano ad accrescersi.

hamilton-bottas
Fonte: Instagram – Mercedes

Autore

  • Giulia, Giu per chiunque, 17 anni, studentessa e fonte di stress a tempo pieno. Adoro scrivere, conoscere e imparare. Instagram: @/xoxgiu

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post 5+1 alternative a OnlyFans
Next post Elon Musk presenta il robot umanoide Tesla