5+1 alternative a OnlyFans

Condividi

Oh no, OnlyFans non permetterà più i contenuti sessualmente espliciti. Se quello che pensate dopo aver letto questa notizia è «finalmente adesso quelle sgualdrine andranno a lavorare davvero», mi spiace deludervi, ma siamo nel 2021 ed esistono tantissime alternative a OnlyFans. Tra l’altro, proprio perché siamo nel 2021 e vantiamo di essere liberi, di non considerare il sesso un tabù e addirittura di essere figli della rivoluzione sessuale, se gioite perché delle persone il cui unico stipendio spesso era proprio quello sul social a luci rosse, fate un po’ pena. Pensate al vostro lavoro e rosicate un po’ di meno (perché, anche se dite di non rosicare, è esattamente quello che fate).

Siamo nel 2021, oggi i bambini crescono con i social, sono rare le persone che non hanno almeno un profilo su una delle applicazioni più popolari e ne esce una nuova al mese, e secondo voi non esistono già delle alternative simili a OnlyFans? Sciocco da parte vostra pensare il contrario. Ovviamente esistono già, e neanche da poco tempo, delle alternative al social, che ormai diventerà una sorta di Patreon e potrebbe anche pensare di fare un passo indietro considerando che la sua popolarità l’ha raggiunta soprattutto grazie ai contenuti sessualmente espliciti.

Noi ne abbiamo trovato cinque più un bonus che non è propriamente simile a OnlyFans ma che potrebbe interessare a qualche ragazza o ragazzo che vuole spingersi più in là, sempre guadagnando con il proprio corpo. In più, vi faccio anche presente che a breve persino Twitter aprirà una funzionalità a pagamento, Twitter Blue, che introdurrà il SuperFollow, ovvero una funzionalità che permetterà di guadagnare con i propri tweet che potranno essere visti solo dagli abbonati. Questo potrebbe essere un modo per avvicinarsi al format di OnlyFans, quindi chissà che a breve non sarà proprio Twitter il nuovo OnlyFans.

Le alternative a OnlyFans

Prima di presentarvi le 5+1 alternative a OnlyFans, vi ricordiamo che un buon modo per farvi conoscere su questi social è anche sponsorizzarsi altrove. Un modo può essere Twitter, che consente di pubblicare qualsiasi tipo di contenuto (ovviamente per chi non vuole vederne può attivare un filtro che li nasconde), ma anche Reddit o MeWe, che sono un po’ meno conosciuti in Italia ma che sono perfetti per questo genere di cose. Potrebbe essere utile per voi leggere la storia di Leirnin, una ragazza che abbiamo intervistato e che è una sex worker da un po’ di tempo, e lei ha iniziato proprio da Reddit.

Voglio sottolineare che il nostro intento con lo scrivere quest’articolo non è incitare nessuno a entrare nel sex work, non abbiamo alcuna affiliazione con le applicazioni e lo scriviamo per semplice informazione. Ognuno deve essere libero di fare ciò che vuole con il proprio corpo, senza dover pensare a quello che gli altri vogliono o no. Vi consiglio, però, di informarvi per bene prima di iniziare questo lavoro, e soprattutto di esserne sicurǝ, perché quello che pubblichi su internet poi resta su internet per sempre.

PocketStar

Bella grafica, hai la possibilità di vedere i creator anche prima di decidere di iscriverti (ovviamente, però, per abbonarti devi per forza iscriverti), PocketStar è un «fan-site che consente ai content creator, agli influencer e ai performer adulti di caricare i propri contenuti (immagini, video, album) e venderli tramite un abbonamento». Come OnlyFans, quindi, non per forza i contenuti devono essere sessualmente espliciti. Potreste anche essere semplicemente dei fotografi che vogliono un modo per guadagnare con i propri scatti tramite gli appassionati.

Una caratteristica molto carina di questo sito è che c’è letteralmente no-binary come categoria, oltre donne, uomini e trans. Riguardo ai guadagni, riceverete l’80% di ogni transazione (abbonamenti, tips, acquisti PPV), con prelievo minimo fissato a $40, ovvero circa €34, tuttavia nelle FAQ leggiamo che «questo può essere alto per molti creatori, e così abbiamo negoziato alternative per abbassare questa quantità su una base caso per caso». Insomma, se cercate qualcosa di davvero molto simile a OnlyFans, PocketStar è perfetto! Ovviamente, però, è vietato ai minori di 18 anni.

alternative-a-onlyfans

Fansly

Anche Fansly è molto simile a OnlyFans, con una grafica davvero carina. Come il social che sta per dire addio ai contenuti sessualmente espliciti, anche questo necessita l’iscrizione prima di poter anche solo vedere la minima cosa. «Fansly è un sito web social media e applicazione che permette agli utenti di caricare foto e video sul proprio profilo, impostando un prezzo di abbonamento mensile e quindi guadagnando denaro da qualsiasi abbonato pagante (“Fans”).»

Cercando online, molti utenti si ritengono soddisfatti di questa piattaforma, in cui tutto è consentito tranne, ovviamente, violare la legge. Sembra che molti utenti siano passati a Fansly ancora prima che OnlyFans facesse questa scelta, ma c’è anche chi allerta le modelle che «la loro società madre è di proprietà di Select Media LLC che è molto più orientata al mainstream rispetto a quella per adulti (nel senso che dovranno affrontare gli stessi problemi di OF alla fine)», per cui potrebbe finire esattamente come l’app da cui state migrando.

alternative-a-onlyfans

AVNStars

«AVN Stars è un sito web social media e servizio che permette agli utenti di caricare foto e video nel proprio profilo, selezionando un prezzo di iscrizione mensile e guadagnare soldi da qualsiasi pagamento degli iscritti». Anche questo è molto simile a OnlyFans, anche se ci sono diversi contenuti gratuiti che possiamo vedere nella schermata principale (consiglio di non aprirla se siete in compagnia di qualcuno che non volete sappia di questi contenuti), tra l’altro, come su Instagram, ci sono persino delle storie.

Come il social di Zuckerberg, potete fare anche delle dirette, scegliendo se fare una diretta gratuita per tutti oppure se farla solo per i vostri abbonati. La ciliegina sulla torta sono i contest. Parliamo ora di pagamenti. Come su PocketStar, le modelle guadagnano l’80% di tutte le transazioni, che includono la vendita di video, foto, clip, messaggi pay per view. Il minimo guadagno per richiedere il pagamento è di $25, equivalente a circa €21.

alternative-a-onlyfans

Just4Fans

Just4Fans è il più popolare dopo OnlyFans, tanto che su Twitter alcune modelle italiane lo utilizzavano già da prima della migrazione. In realtà, però, è inferiore a OnlyFans sotto diversi punti di vista, come dal quello del pagamento, poiché Just4Fans ne trattiene il 30%, tuttavia con questi ultimi non rischiate di dover migrare da qualche altra parte, poiché, come hanno rilasciato proprio qualche giorno fa, «Just4Fans è stata fondata e creata da e per sex worker e il suo staff è al 100% composto da persone che hanno lavorato nell’industria del porno per molti anni».

Hanno anche sottolineato che loro sono ufficialmente un sito porno, e che questo non cambierà mai. Tuttavia, come molte modelle fanno notare, il 30% di tagli è troppo, poiché anche il già citato AVN Star è considerato un sito pornografico ma trattiene solo il 20% dei guadagni. Questa potrebbe essere l’unica cosa negativa del sito numero 2 nel settore, per cui ragionate bene su questa scelta.

alternative-a-onlyfans

LoyalFans

Infine, abbiamo LoyalFans, un «fan club social media premium che permette agli influencer, ai creator, agli artisti, alle persone pubbliche o a chiunque altro di interagire e condividere varie forme di contenuti originali con i loro fan più fedeli. I fan possono supportare i loro creator preferiti e accedere a contenuti esclusivi tramite LoyalFans». Riguardo ai pagamenti, anche LoyalFans offre l’80% dei guadagni alle modelle, infatti già in molte creator di Twitter hanno deciso di emigrare su questo social.

Le recensioni sembrano essere molto positive. Cammi Cams, una modella tramite Webcam, dice che, durante i 12 anni di camgirl, ha lavorato su diversi siti. «Da quando ho iniziato a fare cam su LoyalFans, ho trovato persone molto rispettose, oneste sotto più punti di vista e che mi hanno insegnato nuovi modi per fare soldi. Non solo pagano l’80%, ma lǝ loro customer service è davvero gentile! Amo LoyalFans e lo farete anche voi». Come avrete capito, quindi, è possibile guadagnare sia tramite foto e video, che tramite semplici dirette.

alternative-a-onlyfans

Cam4

A proposito di dirette, vi facciamo conoscere anche Cam4, che è il nostro +1. Cam4 è molto diverso da OnlyFans, per guadagnare e farti conoscere devi principalmente fare delle cam, quindi se su OF postavate solo foto erotiche, non è decisamente per voi. È sì possibile inserire foto e video a pagamento, tuttavia per farvi conoscere è necessario streammare. Forse è più paragonabile a un Twitch a pagamento e a luci rosse. Vi faccio però anche presente che le vostre dirette potranno essere viste da tutti, anche da chi non ha l’accesso (tranne i contenuti che mettete a pagamento sul vostro profilo), per cui non per forza riuscirete a guadagnare subito.

Cam4 è più per le camgirl che per le modelle di OnlyFans, ma ve lo consigliamo comunque se volete guadagnare con il vostro corpo. Ovviamente dovrete avere tanta confidenza con il vostro corpo, prepararvi a uomini e persone maleducate, ma potrebbe essere anche una bella esperienza se siete esibizionistǝ. Infine, questa è la nostra personale classifica su quali siti potrebbero essere i sostituti migliori di OF, basandoci sull’opinione e la popolarità che abbiamo trovato online:

  1. AvnStar
  2. PocketStar
  3. LoyalFans
  4. Just4Fans
  5. Fansly

AvnStar e PocketStar sono praticamente allo stesso livello, con la differenza che AvnStar sembra essere più popolare di PocketStar. Lo stesso vale per Just4Fans e Fansly, entrambi con delle criticità, ma Just4Fans gode di un seguito superiore. LoyalFans invece si trova esattamente a metà classifica. Vi ricordo sempre di pensarci e di non fare scelte affrettate, ma vi ricordo anche di non farvi influenzare dagli altri. Se volete, potete. Buona fortuna!

I vostri consigli

Scrivendo l’articolo ci sono già cominciati ad arrivare alcuni consigli. Un lettore ci segnala NaftyFans, che funziona con le criptovalute (hanno creato una loro moneta). Mi sembra di capire che è una sorta di Instagram: «È una cosa facile! Tutto quello che devi fare è individuare il tuo Influencer preferito e scegliere una delle caratteristiche di base facendo clic sul pulsante appropriato: “Guarda la mia storia” per accedere alle loro storie private impressionante, “Segui il mio IG” per iscriversi al loro account Instagram privato e “Iscriviti a FanCentro” per ottenere accesso illimitato alla loro pagina Naftyfans. Questo abbonamento ti permette di visualizzare e interagire con video, foto e post esclusivi di un influencer non disponibili altrove.»

Queste sono le principali differenze con OnlyFans: le commissioni non sono del 20% ma del 10%, quindi guadagnereste il 90% dei guadagni. Il pagamento è istantaneo ed è possibile pagare con delle criptovalute. Guardandolo senza iscrivermi, sembra molto simile a OnlyFans ma, non avendolo mai usato e scoprendolo ora insieme a voi, non riesco a dirvi quanto sia superiore ai social prima scritti. Su Twitter comunque sembra che tutti siano molti soddisfatti della piattaforma.

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post La telefonata fra il premier Draghi e il Presidente Biden sull’Afghanistan
Next post F1: Hamilton insiste su Bottas alla Mercedes, chiusa la trattativa con Russell?