Instagram: arriva un nuovo aggiornamento

Condividi

Instagram ormai sta cercando di essere al passo e soprattutto di non deludere in alcun modo i propri utenti. Già dallo scorso anno ha iniziato a proporre nuovi aggiornamenti, come la funzione take a break in modo da non rischiare che le persone ci passino troppo tempo, ma anche la semplice introduzione della sezione reel che, considerando il successo di TikTok, era solo una questione di poco tempo. Tuttavia ci sono anche i nostalgici di quando Instagram era solo un social in cui postare delle foto, e vanno accontentati anche loro.

instagram-nuovo-aggiornamento-2022
Fonte: Pexels

Giusto un paio di informazioni sulla funzione Take a Break, che ancora non è stata ufficialmente rilasciata e che potrebbe arrivare anche nelle prossime settimane. A dare l’annuncio fu proprio Adam Mosseri, il boss di Instagram, che spiegò l’intenzione di «testare una nuova funzionalità chiamata “Take a Break” questa settimana. Questo controllo opt-in consente di ricevere promemoria di interruzione in-app dopo una durata di vostra scelta. Quando ricevi un promemoria di pausa, ti consigliamo di chiudere Instagram e ti forniamo dei consigli di esperti su cosa puoi fare durante la pausa».

Ma non solo questa funzione. Ormai da mesi per tutti gli utenti Instagram è disponibile la funzione del link nelle storie, che si è sostituita allo swipe up che era disponibile solo per le persone che raggiungevano la soglia dei 10k followers. Questo ha permesso anche a chi ha un piccolo profilo di condividere dei link con i propri followers. Adesso, però, gli aggiornamenti sono mirati soprattutto verso la homepage, che sarà divisa in tre sezioni. Vediamo quali.

Instagram: i nuovi aggiornamenti

instagram-nuovo-aggiornamento-2022
Fonte: Pexels

È una notizia ufficiale: Adam Mosseri ha condiviso sul proprio profilo Instagram dei nuovi aggiornamenti che, al momento, sono limitati a un piccolo numero di utenti che li stanno testando e, in base alle loro recensioni, Instagram deciderà se renderli disponibili per tutti oppure no. Insomma, il solito sistema per comprendere se approvare un aggiornamento, e questo sarà anche il primo aggiornamento da quando l’azienda Facebook, che ha acquisito sia Instagram che Whatsapp, è divenuta Meta.

Mosseri ha confermato quindi che la homepage di Instagram, quella dove vediamo le storie e i post in base a un algoritmo, sarà dal prossimo aggiornamento suddiviso in tre sezioni. La prima sarà una bacheca come la vediamo oggi, gestita dall’algoritmo; la seconda invece dei favorites, che possiamo anche descrivere come gli “amici più stretti”, quindi i post che non vogliamo perderci e che appariranno in ordine cronologico; la terza invece la sezione “following“, ovvero una sezione con tutti i nostri following, sempre in ordine cronologico.

Questo permetterà di visualizzare i post che ci piacciono delle persone che preferiamo, e non è assolutamente un aggiornamento da sottovalutare poiché ancora oggi molte persone sono oscurate e non vengono privilegiate dall’algoritmo. Una soluzione era attivare le notifiche, ma questo sarà sicuramente molto più comodo. Per quanto riguarda i tempi, Mosseri ha detto solo «un paio di settimane», per cui potremmo averlo anche per l’inizio di febbraio o proprio per la fine di gennaio.

Tra l’altro, Instagram alla fine del 2021 ha parlato al Senato americano per spiegare in che modo sta cercando di proteggere i minori dallo stesso social e dagli utenti toxic che portano i ragazzini troppo influenzabili a stare male o persino a ferirsi, se non proprio a rischiare con la pedofilia. Uno degli aggiornamenti era quello che riguardava il divieto per gli adulti di inviare messaggi ai minorenni, ma in Senato Mosseri ha spiegato che sarà introdotto proprio un parental control e maggiori possibilità per segnalare gli account Tuttavia, molte volte si segnala e Instagram semplicemente non fa nulla perché non ci vede niente di male. Anche se un commento è di un cyberbullo.

instagram-nuovo-aggiornamento-2022
Fonte: Pexels
close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.