Cup of Green Tea

Tea, nel dizionario urbano, significa gossip, notizia, news, tutto ciò che potrebbe interessarti, e che troverai su questo sito.

Clubhouse arriverà su Android entro la fine dell’estate

Clubhouse è uno dei social esplosi nell’ultimo periodo e le altre piattaforme social se ne sono anche accorte: il modello di creare delle chat con solo dei messaggi vocali va molto forte, tanto che anche Twitter ha aggiunto quest’opzione in pochissimo tempo. Su Telegram, invece, era già disponibile la chat vocale e continua a essere utilizzata da molti utenti. Quello che ci si chiede, però, è: quando Clubhouse sarà disponibile su Android?

clubhouse
Photo by Kindel Media on Pexels.com

Nelle ultime settimane sempre più VIP si sono uniti alla piattaforma di streaming audio in voga al momento, anche Tommaso Zorzi, persona molto discussa nella giornata di oggi a causa del suo aver cantato Io sono Giorgia con nientedimeno che Giorgia Meloni, e in seguito ai VIP si uniscono anche gli utenti che vogliono ascoltare il cantante o l’attore o semplicemente l’influencer che più gli piace.

Di Clubhouse ne abbiamo già parlato ma facciamo un piccolo riassunto sull’applicazione (trovate più informazioni qui): è una sorta di distributore di podcast, poiché sono contenuti solamente degli audio. Al momento è disponibile solo per gli iPhone, e bisogna anche avere almeno 18 anni per iscrivervi. Se siete utenti Android, non scoraggiatevi, perché l’applicazione per il PlayStore è già in fase di sviluppo. Vediamo quello che sappiamo.

Clubhouse arriva su Android

Fonte: freepik

Ormai non solo più teorie o speranze, Paul Davison, il co-fondatore di Clubhouse, ha affermato che «Clubhouse per Android? Arriverà in un paio di meno» e, in più, potrebbe esserci un’ulteriore novità. Sappiamo che è possibile iscriversi a Clubhouse solo tramite un invito di un conoscente o comunque di un altro utente. Sembrerebbe che con l’arrivo di Clubhouse sui dispositivi android verrà eliminata questa regola e chiunque potrà iscriversi, anche senza invito.

Fonte: freepik

Davison ha infatti detto che «è importante per noi aprire a tutto così come l’arrivo su Android». In fin dei conti, all’inizio l’invito per iscriversi era quasi una scusa per motivare i pochi iscritti. Da quando però Clubhouse ha ricevuto la benedizione di Elon Musk e molti influencer hanno creato un profilo, i numeri sono aumentati, doppiati e triplicati, per cui non ha più bisogno di questo funzionalità che lo rendeva comunque unico a modo suo, poiché nessun altro social ha mai avuto quest’opzione.

Tuttavia, sebbene la popolarità ricevuta nell’ultimo periodo, Ansa fa sapere che i numeri cominciano a diminuire. Sarà forse a causa dei nuovi aggiornamenti di Twitter che permette di avere la chat vocale? Voi cosa ne pensate? Avete Clubhouse o lo installerete non appena sarà disponibile?

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Giulia

Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

Torna in alto