Tag: emanuela orlandi

Pietro Orlandi: nel caso Estermann sarebbero coinvolte le stesse persone di quello del rapimento della sorella
News dal mondo

Pietro Orlandi: nel caso Estermann sarebbero coinvolte le stesse persone di quello del rapimento della sorella

Le storie legate all'italiano sembrano essere quelle più irrisolte. Pensiamo a Emanuela Orlandi, o al caso Estermann. La prima è stata rapita ormai quarant'anni fa, e di lei non ci sono più tracce, tantomeno è stato accusato qualcuno. Per i secondi invece è stato accusato il vicecaporale Cédric Tornay che poi si suicidò, ma per la famiglia di quest'ultimo, e per l'avvocata che li segue, c'è qualcosa che non va e che non torna. Negli ultimi giorni, poi, Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, ha detto che «potrebbero esserci dei legami fra questa vicenda e quella di Emanuela», ma perché? Quando Emanuela Orlandi è scomparsa aveva 15 anni, era figlia di un funzionario del Vaticano, commesso alla Prefettura della casa pontificia. Viveva nel Vaticano. Aveva telefonato a casa da una cabina...
Vatican Girl: recensione degli ultimi due episodi della docuserie Netflix su Emanuela Orlandi
Nerd stuff

Vatican Girl: recensione degli ultimi due episodi della docuserie Netflix su Emanuela Orlandi

È ancora una ferita molto aperta quella di Emanuela Orlandi, 15enne scomparsa il 22 giugno 1983 e a cui è stata dedicata la docuserie Vatican Girl, uscita ieri su Netflix. La serie è prodotta dalla società di inglese RAW, è composta da quattro episodi e gira principalmente intorno a due aspetti: da una parte ricostruisce il giorno della scomparsa, dall’altro si focalizza sulla pista vaticana. È scritta e diretta da Mark Lewis e vede la partecipazione di Pietro Orlandi, fratello di Emanuela e del giornalista investigativo Andrea Purgatori che da anni si occupa del caso. Ovviamente, una serie del genere non può che dover arrivare al cuore e alla rabbia di tutti… È riuscita nel suo intento? Quando Emanuela Orlandi è scomparsa aveva 15 anni, era figlia di un funzionario del Vaticano, c...
Vatican Girl: recensione dei primi due episodi della docuserie Netflix su Emanuela Orlandi
Nerd stuff

Vatican Girl: recensione dei primi due episodi della docuserie Netflix su Emanuela Orlandi

È ancora una ferita molto aperta quella di Emanuela Orlandi, 15enne scomparsa il 22 giugno 1983 e a cui è stata dedicata la docuserie Vatican Girl, uscita oggi su Netflix. La serie è prodotta dalla società di inglese RAW, è composta da quattro episodi e gira principalmente intorno a due aspetti: da una parte ricostruisce il giorno della scomparsa, dall’altro si focalizza sulla pista vaticana. È scritta e diretta da Mark Lewis e vede la partecipazione di Pietro Orlandi, fratello di Emanuela e del giornalista investigativo Andrea Purgatori che da anni si occupa del caso. Ovviamente, una serie del genere non può che dover arrivare al cuore e alla rabbia di tutti... È riuscita nel suo intento? Quando Emanuela Orlandi è scomparsa aveva 15 anni, era figlia di un funzionario del Vaticano,...
Vatican Girl: la storia di Emanuela Orlandi diventa un documentario su Netflix
Nerd stuff

Vatican Girl: la storia di Emanuela Orlandi diventa un documentario su Netflix

Dopo la storia di Yara Gambirasio, di Denise Pipitone e quella di Sarah Scazzi, anche un'altra delle parti più buie della storia dell'Italia diviene una serie tv su Netflix. Stiamo parlando del caso di Emanuela Orlandi, la "ragazza con la fascetta", scomparsa da ormai 37 anni quando aveva solo 15 anni. Il suo è un caso non risolto, con tantissime piste ma nessuna certezza e che, in qualche modo, include anche il Vaticano: per questo motivo la serie tv si chiamerà Vatican Girl. Sul caso di Emanuela Orlandi ci sono state diverse ipotesi, dall’allontanamento volontario da casa all’attentato a Giovanni Paolo II, dallo scandalo IOR e il caso Calvi alla Banda della Magliana, finendo con la pedofilia. Tuttavia, non sappiamo quale di queste teorie sia quella che cela la verità. Il caso è s...
Emanuela Orlandi: il verbale della confessione di Salvatore Sarnato, “è stato mio figlio”
News dal mondo

Emanuela Orlandi: il verbale della confessione di Salvatore Sarnato, “è stato mio figlio”

Non possiamo neanche chiamarle novità, ma si parla di nuovo di Emanuela Orlandi in quanto Giuseppe Scarpa, giornalista de La Repubblica, ha pubblicato in un articolo un verbale risalente all'ottobre del 2008, durante un'inchiesta della procura di Roma che stava dando i suoi frutti ma che, purtroppo, è stata archiviata molto frettolosamente, come ritengono i parenti della giovanissima ragazza scomparsa a 15 anni nel lontano 1983. Per il fratello, comunque, è «positivo» che se ne parli. Manifesti di Emanuela Orlandi Sul caso di Emanuela Orlandi ci sono state diverse ipotesi, dall’allontanamento volontario da casa all’attentato a Giovanni Paolo II, dallo scandalo IOR e il caso Calvi alla Banda della Magliana, finendo con la pedofilia. Tuttavia, non sappiamo quale di queste teorie sia q...
Emanuela Orlandi: si torna a parlare della 15enne scomparsa nel 1983
News dal mondo

Emanuela Orlandi: si torna a parlare della 15enne scomparsa nel 1983

L'Italia è quel paese dove bambini e ragazzine scompaiono e non vengono più trovati, e chi di competenza decide semplicemente di non cercarli più. Abbiamo più volte parlato del caso di Denise Pipitone, che proprio di recente ha avuto uno spiraglio di luce, tuttavia, nelle ultime ore ci sono delle novità persino sul caso di Emanuela Orlandi, scomparsa il 22 giugno 1983, quando aveva solo 15 anni. Il suo caso, tra l'altro, è molto complesso, poiché coinvolge lo Stato Vaticano, lo Stato Italiano, l'Istituto per le opere di religione, la Banda della Magliana, il Banco Ambrosiano e i servizi segreti di diversi Paesi. E, nonostante ciò, ancora non si è arrivati alla verità. Emanuela Orlandi Sul caso di Emanuela Orlandi ci sono state diverse ipotesi, dall'allontanamento volontario da casa ...