Tag: bambina scomparsa

Catania: bambina di 5 anni rapita da tre persone
News dal mondo, Flash News

Catania: bambina di 5 anni rapita da tre persone

È notizia delle ultime ore: una bambina di 5 anni, Elena Del Pozzo, è stata rapita mentre si trovava in auto con la madre a Piano di Tremestieri. Secondo la denuncia della donna ai carabinieri della Tenenza di Mascalucia, a rapire la bambina sono state tre persone armate e incappucciate. La notizia del sequestro ha subito fatto il giro dei social, ed è stata confermata dalla Procura di Catania che ha aperto un'inchiesta delegando le indagini ai militari dell'Arma. Aggiornamento 14 giugno: Morta Elena Del Pozzo: trovato il cadavere della bimba scomparsa ieri Elena Del Pozzo Noi che abbiamo sempre seguito con tantissima apprensione il caso di Denise Pipitone, bambina rapita nel 2004, quasi 18 anni fa, nelle cui indagini sono stati commessi fin troppi errori sin dalle prime ore dell...
Milo Infante indagato, ma non dalla Procura di Marsala
News dal mondo

Milo Infante indagato, ma non dalla Procura di Marsala

Milo Infante è uno dei giornalisti che si è occupato del sequestro di Denise Pipitone, bambina scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004, da quasi 18 anni. Insieme alle sue trasmissioni e sui profili social, il giornalista Rai ha sempre tentato di smascherare la verità e, soprattutto, di non far cadere per altri 17 anni il caso nel dimenticatoio. Ha sperato come tutti in una commissione d'inchiesta ed è rimasto deluso e amareggiato quando ha dovuto dire, in diretta, che non ci sarebbe stata. Per questo viene lecito chiedersi: per cosa è indagato Milo Infante? Facciamo il nostro solito recap, prima di parlare dell'argomento di oggi. Voglio ricordarvi che qualche mese fa è stato pubblicato l’age progression di Denise Pipitone aggiornato al 2021, e potrebbe essere davvero utile per...
Denise, terzo episodio della docuserie: il caso che dovrebbe far vergognare l’Italia intera
Nerd stuff

Denise, terzo episodio della docuserie: il caso che dovrebbe far vergognare l’Italia intera

Se nel primo episodio di Denise, la docuserie dedicata al sequestro di Denise Pipitone, ci siamo commossi a sentire le parole di Kevin e Piera, scoprendo le prime ore della scomparsa della piccola, se nel secondo ci siamo arrabbiati per come sono state condotte sin dal principio le indagini, nel terzo viviamo un mix di queste emozioni, in quanto ci rendiamo conto che, alla fine dei conti, questa bambina la stanno cercando solo Piera Maggio, Pietro Pulizzi e l'avvocato Frazzitta. Perché ascoltare alcune dichiarazioni in un'aula di tribunale, e vedere comunque assolte delle persone, ci fa vergognare di essere italiani. Potrebbe interessarvi: Denise: le impressioni sulla prima puntata della docuserieDenise: la seconda puntata della serie comincia a entrare nel vivo delle indagini ...
Denise Pipitone: il caso arriva in Parlamento
News dal mondo

Denise Pipitone: il caso arriva in Parlamento

Continua la lotta di Piera Maggio, Piero Pulizzi, l'avvocato Frazzitta e tutte le persone che cercano giustizia, per riportare Denise Pipitone a casa, o almeno per scoprire la verità su quel che è successo quel primo settembre 2001. La scorsa settimana vi abbiamo scritto una lieta notizia: il caso sulla scomparsa della bambina sarebbe finalmente arrivato in Parlamento con una commissione d'inchiesta, proprio per stabilire se le indagini siano state svolte nel modo giusto. La prima seduta è stata proprio ieri, 2 dicembre 2021. Intanto si aspetta ancora il responso del GIP sull'archiviazione del caso. Prima di parlare dell’argomento di oggi, voglio ricordarvi che qualche settimana fa è stato pubblicato l’age progression di Denise Pipitone aggiornato al 2021, e potrebbe essere davvero uti...
Cleo Smith: chi è che l’ha rapita?
News dal mondo

Cleo Smith: chi è che l’ha rapita?

Siamo stati felicissimi, qualche giorno fa, di annunciarvi che Cleo Smith, la bambina di 4 anni rapita sabato 16 ottobre, era tornata fra le braccia dei suoi genitori dopo 18 giorni di ricerche ininterrotte. Tuttavia, non si sapeva ancora nulla sul suo rapitore e vi abbiamo promesso di aggiornarvi appena avremmo saputo qualcosa. Secondo comunque le analisi, alla bambina non sarebbe stato torto un pelo, e questo ci rincuora. Il suo presunto rapitore si chiama Terence Darrell Kelly, ha 36 anni, e collezione bambole, in particolare le Bratz. «È un mio privilegio annunciare che nelle prime ore di questa mattina, le forze di polizia dell’Australia Occidentale hanno salvato Cloe Smith. È viva e vegeta. Uno degli ufficiale l’ha presa fra le braccia e le ha chiesto quale fosse il suo nome,...
Denise Pipitone: tra le intercettazioni considerate sempre inattendibili e la situazione di “Asparino”
News dal mondo

Denise Pipitone: tra le intercettazioni considerate sempre inattendibili e la situazione di “Asparino”

Il caso di Denise Pipitone continua a far domandare alle persone cosa la procura di Marsala si aspetti per trovare dei colpevoli. Ma soprattutto fa domandare per quale motivo le intercettazioni all'avv. Frazzitta o alla famiglia di Denise siano tutte ben udibili, mentre quelle alla famiglia di Anna Corona sono molto disturbate e soprattutto tutte considerate inattendibili. Cosa bisogna sentire in un'intercettazione per far sì che sia considerata attendibile? Nome e cognome? Perché quel «Asparino» sembra chiaro a tutti, tranne a chi di competenza. Denise Pipitone Abbiamo visto la scorsa settimana come il caso di Denise Pipitone, bambina rapita 17 anni fa nell'indifferenza comune, rischi di essere archiviato ancora una volta per mancanza di prove, sebbene, come ai tempi, ci fossero d...
Denise Pipitone: ultime notizie sulla scomparsa della bambina
News dal mondo

Denise Pipitone: ultime notizie sulla scomparsa della bambina

Continuano le indagini sulla scomparsa di Denise Pipitone, e ci sono delle nuove testimonianze molto importanti, oltre che dichiarazioni di Piera Maggio riguardo il suo ormai ex marito. In molti si sono permessi infatti di giudicare come Piera Maggio e Piero Pulizzi abbiano concepito Denise, alcuni l'hanno persino chiamata «figlia del peccato», quando, in realtà, entrambi i genitori avevano già concluso le loro relazioni con i partner dei primi figli. I genitori di Denise Pipitone con Milo Infante Dopo le dichiarazioni dell'ex PM Angioni, poi smentite, ci è sembrato di essere tornati al punto di partenza. Se ci illudiamo noi, se siamo noi a rimanere feriti ogni qualvolta una pista viene smentita, non possiamo neanche immaginare quello che Piera Maggio stia provando, e per questo c...
Denise Pipitone: le news nell’ultima puntata di Chi l’ha visto
News dal mondo

Denise Pipitone: le news nell’ultima puntata di Chi l’ha visto

Ieri si è tenuta la settimanale puntata di Chi l'ha visto, in cui uno spazio molto importante è stato dedicato alla scomparsa di Denise Pipitone. Da 17 anni si lotta per riportare la bambina a casa e, giorno dopo giorno, le cose sembrano diventare sempre più complicate e assurde. Nella trasmissione di ieri è stata citata la mafia, una persona del calibro di Messina Denaro, che sarebbe un amico di Claudio Corona. Si è parlato anche della lettera anonima, molto brevemente, e di alcune dichiarazioni di Di Pisa, oltre che nuove intercettazioni di Jessica Pulizzi e della madre. Denise Pipitone Chi sta seguendo il caso, non fa che parlare d’altro da quasi una settimana: la lettera anonima sembra aver rivoluzionato le indagini, o meglio sembra aver riaperto una pista che, persino Piera, Pi...
Denise Pipitone: nella lettera anonima non vengono citate Anna Corona e Jessica Pulizzi
News dal mondo

Denise Pipitone: nella lettera anonima non vengono citate Anna Corona e Jessica Pulizzi

Continuano le indagini sulla scomparsa della piccola Denise Pipitone, e continuano gli appelli verso l'anonimo che mercoledì scorso ha inviato una lettera anonima all'avvocato Frazzitta, svelando dei dettagli del caso che erano stati presi in considerazione anni fa, ma lasciati poi perdere, e soprattutto non rivelati alla stampa, per questo considerati molto attendibili. L'avvocato, in questi giorni, ha risposto anche alla velata minaccia di Carmelo Abbate, che continua a difendere Anna Corona e Jessica Pulizzi a Quarto Grado. La pista che coinvolge Denisa, invece, sembra essere ormai dimenticata, parte del passato. Come ogni segnalazione, era stata presa con le pinze, tuttavia questa volta molte persone ci credevano e ci credono ancora, in particolare per tutte le coincidenze con il s...
Denise Pipitone: controlli su una ragazza della Calabria
News dal mondo

Denise Pipitone: controlli su una ragazza della Calabria

Oggi ci siamo svegliati con una notizia su Denise Pipitone che ci ha fatto tremare: dopo Olesya, adesso gli inquirenti stanno controllando una ragazza 21enne di famiglia rom ma che vive a Scalea, in provincia di Cosenza in Calabria, dopo una segnalazione di un cittadino che non solo vedrebbe delle grandi somiglianze fisiche ma che, come riporta l'ANSA, avrebbe anche «riferito diverse circostanze che potrebbero fare ipotizzare la verosimiglianza di quanto riferito». La ragazza è molto collaborativa, ha fornito subito il nome dei suoi genitori e sta aiutando a ricostruire il suo passato. Fonte: web Tuttavia, come ogni segnalazione, va presa con le pinze. Con Olesya ci siamo un po' fatti prendere in giro, spesso vedendo delle somiglianze anche dove non c'erano (la ragazza era molto sim...