Spiderverse: dopo Spiderman No way home saranno rivelati i progetti

Condividi

Spiderman No Way Home è uno dei film Marvel più attesi in questo 2021, e infatti anche noi di Cup of Green Tea non vediamo l’ora di poterlo vedere! Ricordiamo che qualche mese fa il cast e i produttori si divertivano a non farci scoprire il nome, proponendocene tre diverse per i tre personaggi principali, tuttavia sembrerebbe che, dopo Spiderman No Way Home, lo Spiderverse sarà finalmente chiarito.

spiderman-spiderverse
Fonte: Pinterest

La prima cosa che abbiamo pensato quando abbiamo visto i tre titoli di Spiderman è stato il multiverso, inutile negarlo. Poi questa tesi era anche sostenuta da altri indizi che ci hanno portati vesto questa teoria già da tanto, come Jamie Foxx e Alfred Molina che interpreteranno nuovamente Electro e Doctor Octopus, come nei primi film dell’Uomo ragno quando ancora non aveva il volto di Tom Holland.

Ma non solo: sappiamo anche che ci sarà Doctor Strange, interpretato sempre da Benedict Cumberbatch, e che Kevin Feige, chief della Marvel, ha confermato che gli eventi nel nuovo film di Doctor Strange coinvolgeranno il Multiverse of Madness. Questo film uscirà a Marzo 2022, mentre quello del ragnetto alla fine di quest’anno. Oltre a queste teorie, comunque, abbiamo le vere e proprie dichiarazioni di Sanford Panitch, presidente della Sony Pictures.

Spiderman e lo spiderverse

spiderman-spiderverse

Tutti voi sicuramente ricorderete la bruttissima discussione fra Sony e Marvel riguardo il personaggio di Spiderman. Pensate infatti che in un’intervista Tom Holland disse che quello che uscirà a dicembre sarà il suo ultimo film di Spiderman, tuttavia spera che i Marvel Studios e la Sony riuscissero a trovare un accordo definitivo per continuare a collaborare, sia con lui che senza di lui. Con No Way Home ci sarà ufficialmente lo Spiderverse e lo sappiamo con i due villain citati prima, ma dopo ciò?

Non sappiamo se Peter Parker/Uomo Ragno continuerà a recitare nei film Marvel oppure se continuerà a essere un personaggio nella Sony, oppure se quest’ultima deciderà di utilizzare la sua storia solo per i villain, come ad esempio con Venom, Morbius (con Jared Leto, uscirà dal 2022) o ancora con Kraven the Hunter. Tuttavia, durante un’intervista con Variety, Sanford Panitch ci ha dato alcune risposte:

«Non pensiamo ai nostri 900 personaggi come a uno “Spidey-Verse”, abbiamo proprio un nostro Marvel Universe. La quantità di personaggi che abbiamo… davvero, aspettate di vedere il prossimo Venom, Spider-Man non vi mancherà… ma sarebbe eccitante se s’incontrassero, vero? […] Abbiamo in realtà un piano, forse sta diventando un po’ più chiaro per la gente dove stiamo andando, secondo me quando uscirà Spiderman No Way Home ci saranno altre rivelazioni. […]

La cosa bella è che abbiamo un rapporto eccellente con Kevin [Feige, il boss dei Marvel Studios, ndr]. Abbiamo tanto spazio per giocare. Vogliamo che i loro film del Marvel Cinematic Universe abbiano un sacco di successo, perché fa bene anche a noi e ai nostri personaggi Marvel, penso che per loro valga lo stesso discorso.»

spiderman-spiderverse
Fonte: Twitter

Sembrerebbe quindi che la Sony non lascerà i diritti cinematografici sui personaggi Marvel, per cui gli Studios potranno solamente cercare dei compromessi, oppure abbandonare del tutto i personaggi che noi tanto amiamo. Voi cosa pensate che succederà? Intanto vi ricordo che fra qualche ora forse avremo finalmente il trailer!

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Inseguire un sogno nel 2021
Next post Cruella: Emma Stone vorrebbe un sequel con Glenn Close come villain