innamorata-di-un-angelo-adolescenza

#47 – Riviviamo i classici della nostra adolescenza: Innamorata di un angelo

Condividi

Bentornati in Riviviamo i classici della nostra adolescenza, e benvenuti nel nuovo tema mensile: di cosa trattiamo oggi? Delle saghe di romanzi che hanno contribuito a farci passare le giornate nella nostra adolescenza. Ho deciso di scegliere Twilight, Fallen, Innamorata di un angelo e, ovviamente, Harry Potter, quindi, insomma, concludiamo con il botto. Oggi ci dedicheremo a Innamorata di un angelo, un romanzo che io da adolescente ho letto innumerevoli volte e per cui ho pianto in ogni rilettura. E non scherzo.

Come posso descrivere Innamorata di un angelo? Lo comprai perché scontato, sì, lo ammetto, non avevo neanche letto la trama, tuttavia mi ha subito presa. All’inizio sembra la solita storia americana, lei insicura, la migliore amica perfetta e il fratello (della bff) ancora più perfetto e irraggiungibile. Ma lui, dall’alto della sua divinità, ha occhi solo per lei, e quindi si innamorano e devono affrontare tante peripezie, soprattutto non farsi scoprire dalla migliore amica/sorella. Ehy, aspetta un attimo, ma non stiamo parlando di The Kissing Booth? No, personalmente all’inizio può sembrare ma poi… poi diventa una tragedia.

Cosa ci occuperemo in questo nuovo mese, quindi? Avendo scelto quattro diverse saghe con più romanzi, vedremo le trame di tutti i libri e film, diremo qualcosa di essenziale sull’autrice, o autore, e magari leggeremo anche le descrizioni dei personaggi, insomma qualcosa di molto generale giusto per ricordarci per bene quello che abbiamo vissuto negli anni migliori della nostra vita.

Innamorata di un angelo: autrice, trama e personaggi principali

Chi è Federica Bosco?

Sì, Innamorata di un angelo è un romanzo italiano. Federica Bosco è nata a Milano ma ha vissuto a Firenze dall’età di 4 anni. Si è maturata in linguistica e ha studiato giurisprudenza. Il primo libro è stato Mi piaci da morire che ha ottenuto in due anni 18 ristampe. Nel 2009 arriva seconda al Premio Bancarella con S.O.S. amore, mentre nel 2011 inizia a scrivere la saga di Innamorata di un angelo. Altri libri successivi (oltre a quelli della saga) sono Pazze di me (che avrò anche un film) e Non tutti gli uomini vengono per nuocere. In più, lo scorso anno ha concluso la saga con Un angelo per sempre.

Innamorata di un angelo: trama dei libri

  • Innamorata di un angelo

«”Una mattina ti svegli e sei un’adolescente. Così, senza un avvertimento, dall’oggi al domani, ti svegli nel corpo di una sconosciuta che si vede in sovrappeso, odia tutti, si veste solo di nero e ha pensieri suicidi l’84% del tempo. E io non facevo eccezione”. Questa è Mia, sedici anni, ribelle, ironica, determinata, sempre pronta ad affrontare con tenacia le incertezze della sua età: scuola, compagni, genitori separati, e un rapporto burrascoso con la madre single che la adora.

Mia insegue da sempre un grande sogno: entrare alla Royal Ballet School di Londra, la scuola di danza più prestigiosa al mondo, dove le selezioni sono durissime e il costo della retta è troppo alto da pagare per una madre sola. A complicare la sua vita c’è l’amore intenso e segreto per Patrick, il fratello della sua migliore amica. La passione per la danza e quella per Patrick sono talmente forti che Mia non sarebbe mai in grado di rinunciare a una delle due.»ù

innamorata-di-un-angelo-adolescenza
  • Il mio angelo segreto

«“Avevo attraversato il tunnel ed ero tornata indietro. Da sola.” Da quel terribile giorno di febbraio, quando il mare l’ha inghiottita, il tempo per Mia si è fermato. Dal sonno profondo in cui è precipitata e da cui sembra non volersi ridestare, Mia si sente però al sicuro. Il suono di una voce che lei conosce bene la avvolge e la protegge, la tiene lontana da qualsiasi sofferenza e la trasporta in una sorta di sogno, in cui può sentirsi ancora vicina a chi ama.

Quella voce è più forte di tutte le altre che ha intorno e che la chiamano, cercando in ogni modo di farle aprire gli occhi. Ma lei non ha alcuna intenzione di tornare alla sua vita di un tempo. Finché, dopo quasi due mesi, Mia finalmente si risveglia. Qualcuno ha voluto che tornasse a vivere, qualcuno con cui Mia riesce ancora a parlare, e che non vuole smettere di ascoltare. Qualcuno che la ama più della sua stessa vita e che ha fatto di tutto per salvarla…»

innamorata-di-un-angelo-adolescenza
  • Un amore di angelo

«Da quando ha cominciato a camminare, Mia non ha desiderato altro che danzare. “Libera di danzare senza schemi e regole ferree, libera di studiare con chi volevo senza più obbedire ai canoni rigidissimi delle scuole prestigiose o ai capricci di insegnanti frustrati, libera di esprimere me stessa”. Mia ha avuto l’occasione che attendeva da sempre: un’audizione alla Royal Ballet School.

Ma quando si è trovata su quel palco, quando ha capito che la possibilità di entrare in quella scuola era a portata di mano, ha sentito di non voler rinunciare alla libertà di danzare senza regole, vincoli, costrizioni. Accanto a lei, anche nelle decisioni più difficili, c’è sempre stata la voce di Patrick, eterea presenza che non la lascia mai. Dopo il suo “no” alla Royal, per Mia può iniziare una nuova vita: lei e Nina, superate finalmente tutte le incomprensioni che le avevano divise, decidono di trasferirsi a Londra.»

innamorata-di-un-angelo-adolescenza
  • Un angelo per sempre

«Mia ha ventiquattro anni, balla con l’American Ballet Theatre di New York e vive con Adam. Ma il loro iniziale idillio pare essersi trasformato in ben altro: si vedono poco, quando sono insieme spesso litigano, le reciproche carriere li hanno messi di fronte a molte difficoltà. Adam non è riuscito a sfondare davvero, mentre Mia, che ha lavorato duramente, è prossima a un traguardo. Ecco però che quando l’obiettivo sembra a portata di mano, un imprevisto ferma i suoi piani e la getta nello sconforto più nero.

Ma a volte la vita offre inattese opportunità e apre porte che non si credeva esistessero: quella che sembrava una battuta d’arresto può trasformarsi in un’occasione per pensare, per allentare la tensione che la stritola, per riflettere sulla strada che ha scelto di percorrere e magari per riscrivere il futuro. Tanto più se il destino ha deciso di riservarle un incontro molto speciale. Con qualcuno che le ricorda in tutto e per tutto una persona che appartiene a un passato lontano, molto lontano…»

innamorata-di-un-angelo-adolescenza

Innamorata di un angelo: la protagonista

Per parlare di Innamorata di un angelo dobbiamo parlare di Mia Foster Benelli, perché ritengo che lei sia l’unico personaggio che davvero merita attenzioni, o meglio, l’unica che può essere considerata protagonista. Mia, quando la conosciamo per la prima volta, è una sedicenne ribelle, molto ironica ma anche determinata, è tuttavia la tipica adolescenza, ma questo non è un difetto. Il suo rapporto con la madre è odi et amo, che ama la figlia ma che non riesce a darle sicurezza familiare poiché ogni sua relazione non va mai a buon fine.

Se dobbiamo parlare di Mia, dobbiamo parlare di danza, perché la danza, il ballo, la musica, fanno parte di questo personaggio, che lotta con tutta se stessa per il suo sogno. Sinceramente a me è venuta una gran voglia di rileggere Innamorata di un angelo, e penso proprio che approfitterò dell’uscita dell’ultimo libro (di cui non ero a conoscenza!) per rileggere tutta la saga. E voi conoscevate questi libri o non sono nel vostro genere?

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.