High School Musical: The Musical: La serie – recensione 3×05

Condividi

Siamo quasi alla fine di High School Musical: The Musical: La Serie, e con questo quinto episodio i nodi cominciano a venire al pettine. Abbiamo avuto i nostri drammi, della bella musica, la trama che comincia ad andare avanti e delle coppie che sembrano stare per scoppiare… Possiamo dirci decisamente soddisfatti di quest’episodio, e non vediamo che arrivi la prossima settimana per vedere anche il successivo. Ovviamente, come ogni articolo di High School Musical: The Musical: La serie che abbiamo scritto, sono presenti degli spoiler.

In una versione romanzata della East High School in Salt Lake City, dove sono stati girati gli originali film di High School Musical, un ex membro del cast di fondo, Miss Jenn, inizia il suo lavoro come nuova insegnante di teatro. L’insegnante decide di allestire uno spettacolo di High School Musical: The Musical per la sua prima produzione teatrale invernale per celebrare l’affiliazione della scuola con il film originale. Gli studenti del musical impareranno a esplorare le loro relazioni interpersonali e formeranno legami tra di loro, per superare le sfide che affrontano nella loro vita a scuola e a casa.

Trama della prima stagione

Gli studenti di teatro della East High School allestiscono una produzione de La bella e la bestia per il musical primaverile. La signorina Jenn guida il cast nel tentativo di vincere una prestigiosa competizione teatrale studentesca locale mentre affrontano la loro scuola rivale, la North High.

Trama della seconda stagione

La terza stagione, invece, è ambientata a Camp Shallow Lake, un campo estivo a conduzione familiare in California, dopo un anno memorabile alla East High, i Wildcats e i loro compagni metteranno in scena una produzione del musical “Frozen” e determineranno chi sarà “il migliore sulla neve”. Sarà un’estate indimenticabile all’insegna del romanticismo, delle notti senza coprifuoco e della vita all’aria aperta. Insomma, un mix di High School Musical e Camp Rock, cosa vogliamo di meglio?

Al cast per la terza stagione appena uscita si aggiungono Adrian Lyles e Saylor Bell, mentre come guest star vedremo Corbin Bleu, Meg Donnelly e Jason Earles, che si aggiungono a Joshua Bassett (“Ricky”), Matt Cornett (“E.J.”), Sofia Wylie (“Gina”), Julia Lester (“Ashlyn”), Dara Reneé (“Kourtney”), Frankie Rodriguez (“Carlos”), Kate Reinders (“Miss Jenn”), Olivia Rose Keegan (“Lily”) e Olivia Rodrigo (“Nini”).

  1. High School Musical: The Musical: La serie – recensione 3×01
  2. High School Musical: The Musical: La Serie – recensione 3×02
  3. High School Musical: The Musical: La serie – recensione 3×03
  4. High School Musical: The Musical: La serie – recensione 3×04

High School Musical: The Musical: La Serie – recensione del quinto episodio

Dove eravamo rimasti? I ragazzi sono al Camp Shallow Lake, un campo estivo stile Camp Rock, dove mettono in scena Frozen: Gina e Kourtney saranno Anna ed Elsa, Carlos è Olaf, il pupazzo di neve, Ricky sarà Kristoff, Ashlyn farà parte del corale ed E.J. è Sven. Un ruolo anche per Jet, che interpreterà Hans, con tutto il disappunto di Carlos. L’episodio precedente comunque si conclude con E.J che promette del drama ai produttori della serie e con Gina che trova la lettera del padre del fidanzato, in cui dice che non potrà prendere l’anno sabatico, e chiede a Val se sapesse della lettera.

high-school-musical-serie-recensione-3x05

L’episodio 5 inizia con i ragazzi che vengono riassegnati. Nel senso che, oltre al personaggio che interpreteranno in Frozen, dovranno recitare anche nel resto dello show, in quanto sono troppo perfetti. Questi sono i ruoli: Kourtney sarà la criticona, Ricky è l’ex mollato, Ashlyn ha un oscuro passato, Gadget è la piagnucolona, mentre Gina è quella con il tormentone (ovvero “Non farmi parlare”). E.J è “qui per il motivo sbagliato“, Val strizzacervelli, Jet ragazzaccio e Carlos il provocatore.

I ragazzi avranno anche una to-do-list giornaliera, che include scoppiare a piangere, essere colti in flagrante mentre si confessa qualcosa, e altre cose. Gina intanto è abbastanza nervosa e delusa per quello che ha scoperto su E.J., non tanto per quello che ha scoperto, quanto per la scoperta, in quanto lui non le ha detto nulla, mentre a Val, che è solo un’amica, sì. E questo si vede da come si comporta con il fidanzato. Tensione anche fra Ricky ed E.J., e fra Jet e la sorella, Maddox.

A proposito di questi due, sono loro che sono stati i veri protagonisti di quest’episodio, in quanto Carlos pretende che loro siano innamorati ma durante un litigio fra i due tutti scoprono che sono fratello e sorella e noi invece scopriamo il perché non si sopportano. Sembra che Jet sia stato espulso dalla scuola, Maddox sia arrabbiata con lui perché non si è presentato al suo compleanno e che, soprattutto, abbia fatto fare outing alla sorella con i genitori.

high-school-musical-serie-recensione-3x05

Scintille invece fra Ricky e Gina e non capiamo davvero cos’abbiano in mente gli sceneggiatori di questa stagione: Ricky è evidentemente cotto di lei, e lo ammette anche a Carlos e davanti a una telecamera, mentre Gina è ancora un po’ un’incognita. Sicuramente tiene ad E.J., ma non disprezza neanche Ricky. Forse sta solo passando un periodo di incertezze a causa delle bugie del fidanzato.

high-school-musical-serie-recensione-3x05

L’episodio si conclude con E.J. che canta una canzone molto commovente dedicata alla sorella, con dei flashback di quanto erano bambini e andavano d’accordo, proprio in quel campus. Maddox assiste alla scena, ma corre via senza dire niente. E.J., invece, contatta qualcuno che sta per arrivare al campus, ma solo la prossima settimana sapremo di chi si tratta. In complesso, un bell’episodio, molto pieno di eventi e soprattutto veloce.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.