#42 – Riviviamo i classici della nostra adolescenza: Bake Off


Bentornati in Riviviamo i classici della nostra adolescenza. La scorsa settimana abbiamo aperto un nuovo tema, ovvero quello dei programmi di Real Time, partendo da Alta Infedeltà, continuando con Bake Off (che ricorderemo oggi), Clio Make Up e, infine, Dire, Fare e Baciare. Ho scelto questo tema perché io sono sempre stata una fan scatenata degli show di Real Time, addirittura pensate che Alta Infedeltà lo ascolto (esiste un podcast su Spotify proprio su Alta Infedeltà!) ancora oggi sotto la doccia, per cui penso che non ci sia tema più azzeccato.

bake-off-adolescenza
Fonte: Wikipedia

Real Time è un canale televisivo italiano privato di proprietà di Discovery Italia, disponibile sul Canale 31 del Digitale Terrestre. Il target del canale è principalmente dedicato a un pubblico femminile (così ci dice Discovery Italia), con un’età compresa fra i 15 e i 54 anni, ma ovviamente possono esserci anche delle eccezioni. Sono tantissime le produzioni originali, da Alta Infedeltà, a Clio Make Up, a Cake Star, a Cortesie per gli ospiti (e i vari spin-off) ad anche quelli dedicati al true crime, i miei preferiti.

Per quanto riguarda Bake Off, io ho sempre avuto un debole per i programmi di cucina, in particolare per quelli riguardanti i dolci, per cui Dolci in forno è sempre stato uno dei miei programmi preferito da vedere su Real Time, e le cose non sono ancora cambiate. Ho visto persino tutti i vari spin-off, e qualche puntata l’ho vista anche più di una volta. Mi sono affezionata ai concorrenti e mi divertivo a commentarli su Twitter. Ma adesso passiamo al programma.

Bake Off: format e spin-off

Facciamo prima una piccola premessa. Bake Off è in Italia dal 2013, ma il programma originale è più datato e il nome originale è The Great British Bake Off, trasmesso sulla BBC e creato da Love Production. In Italia, invece, il programma è trasmesso su Real Time, prodotto da Magnolia e presentato da Benedetta Parodi. I giudici sono inizialmente Ernst Knam e Clelia d’Onofroio, ma poi si sono aggiunti Antonio Lamberto Martino (solo per la quarta stagione), Damiano Carrara e, nell’ottava, si unisce anche Csaba dalla Zorza, popolare per un altro format Real Time (Cortesie per gli ospiti).

bake-off-adolescenza
Giudici e presentatrice di Bake Off Italia

Format

Partiamo dal presupposto che noi vediamo 16 concorrenti in gara, tuttavia le selezioni iniziano sul sito online in cui ti puoi candidare rispondendo ad alcune domande, più un quiz, che testa le tue conoscenze nel settore della pasticceria, insieme alle esperienze. Ovviamente non è possibile assaggiare i dolci di tutti i candidati, per cui questa fase è fondamentale per poi trovarsi ai provini dal vivo, finché non si arriva ai 16 nel programma che noi vediamo.

Ogni settimana i concorrenti si sfidano in diverse prove e cercano di ottenere il grembiule blu, il simbolo della vittoria, che poi dovrà tenere o lasciare al migliore della puntata successiva e che gli darà anche un bonus. Le sfide inizialmente erano due: quella creativa e quella tecnica. Nella prima veniva chiesto di creare un dolce con la propria ricetta e la propria creatività; nella seconda invece i concorrenti dovevano seguire una ricetta data dai giudici.

Dalla quarta edizione si è aggiunta la Prova Wow in cui i concorrenti devono realizzare un prodotto dolce o salato con una presentazione elaborata. In alcune puntate c’è anche la Prova Lampo, svolta dagli ultimi tre concorrenti in classifica per scegliere l’eliminato della puntata. Dalla sesta invece viene aggiunta anche la Prova sorpresa, sostitutiva alla Wow con un doppio twist (sorpresa durante lo svolgimento). Infine, per l’ottava (causa Covid-19), i concorrenti sono sorteggiati in due squadre da 8 e i peggiori dovranno fare la “prova salvezza”.

Spin-off

bake-off-adolescenza
Fonte: Vanity Fair

Gli spin-off di Bake Off sono tanti: sono Junior Bake Off, All Stars Battle, Dolci sono un tetto, Celebrity e Stelle di Natale. Il primo ha come protagonisti i bambini dai 7 ai 12 anni ed è condotto prima da Benedetta Parodi, poi da Katia Follesa e ora da Flavio Montrucchio e Alessia Mancini, il secondo è una sfida fra i vincitori delle diverse stagioni, ed è condotto da Flavio Montrucchio. Il terzo, invece, sempre presentato fa Montrucchio, ha come protagonisti delle coppie che preparano dolci insieme.

Per quanto riguarda Celebrity i concorrenti sono, come potete immagini, i vip. Nella prima stagione i vincitori sono stati Emma Marrone e Antonino Spadaccino, mentre i vincitori della prima puntata della seconda sono stati Tosca D’Aquino e Francesca Piccolo, della seconda invece Jake La Furia e l’amica Laura. Stelle di Natale invece è l’edizione in cui si sono sfidati i vincitori delle prime sei stagioni di Bake Off.

E a voi piace Bake Off, o preferite guardare altro?

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.