Telegram si aggiorna e diventa un e-commerce, novità anche per le chat vocali


Telegram è una delle applicazioni di messaggistica più utilizzate, soprattutto dopo che molti hanno deciso di abbandonare Whatsapp in seguito agli aggiornamenti sulla privacy (che però sono stati chiariti eccellentemente dalla società), e non smette di aggiornarsi! Proprio in questi giorni l’applicazione ha introdotto i Pagamenti 2.0 per tutte le chat, la programmazione e la modifica dei mini profili per le chat vocali e anche delle nuove versioni per Telegram Web dal browser.

Telegram: tutti gli aggiornamenti

Sul sito ufficiale di Telegram sono stati postati tutti i futuri aggiornamenti dell’applicazione di messaggistica. Qualcuno già ha la possibilità di vederli, mentre altri dovranno ancora aspettare. L’attesa ne vale la pena, però, e infatti Telegram non delude mai i suoi utenti.

I pagamenti

«Abbiamo aggiunto per la prima volta il supporto ai pagamenti nel 2017», scrivono sulla pagina ufficiale, facendo riferimento a quando a maggio 2017 hanno introdotto i bot per i pagamenti, in modo che gli utenti potessero pagare direttamente dall’app. Continuano, poi, «i bot per i pagamenti hanno permesso agli utenti di pagare in modo sicuro beni e servizi senza uscire dall’app, come ad esempio ordinare una pizza o chiamare un taxi, e persino sostituire gli pneumatici invernali quando la primavera si avvicina».

telegram-ultimi-aggiornamenti
Screen del video postato sul blog di Telegram

«A partire da oggi, i commercianti possono accettare in modo nativo pagamenti con carta di credito in qualsiasi chat, affidandosi a 8 fornitori di pagamento di terze parti integrati, come Stripe». Gli 8 fornitori, oltre quello già citato, sono: Yandex.Money, Sberbank, Tranzzo, Payme, CLICK, LiqPay, ECOMMPAY. «Gli acquirenti possono aggiungere una mancia ogni volta che fanno un acquisto per mostrare un po’ di affetto ai loro artisti, negozi o fattorini preferiti. I pagamenti possono essere effettuati da qualsiasi app – comprese le app desktop».

Ovviamente, per gli utenti che si chiedono quanto sia sicuro effettuare i pagamenti, Telegram rassicura: «questa è una piattaforma gratuita e attenta alla privacy – Telegram non prende nessuna commissione, e non conserva alcuna informazione sul pagamento. Le informazioni della carta di credito vengono inviate direttamente al fornitore dei pagamenti e le informazioni di spedizione vengono condivise con il commerciante in modo che possa inviarti la merce».

In più, «qualsiasi commerciante può iniziare a utilizzare l’API dei pagamenti senza dover ottenere ulteriori approvazioni da Telegram. Gli sviluppatori interessati all’integrazione dei pagamenti possono trovare tutti i dettagli nel Manuale dei pagamenti». Se poi voleste provare la funzionalità senza rischiare di spendere nulla, Telegram ha creato un canale di prova per rendere questo possibile. Qui trovate il link.

Chat vocali programmate

Parliamo ora delle chat vocali, uno degli ultimi aggiornamenti pensato dal team di Telegram e che è stato tanto apprezzato dagli utenti. «Le chat vocali permettono agli utenti di parlare con pochi amici o di sintonizzarsi su trasmissioni di massa con milioni di ascoltatori», scrivono sull’articolo ufficiale. La novità riguardante quest’ultima funzionalità riguarda la loro programmazione, con una data e un’ora ben precisa. «Questo permette ai membri della community di avere il tempo di farlo sapere ai loro amici e di preparare i popcorn».

«Gli utenti vedranno un conto alla rovescia colorato nella parte superiore della chat. Quelli troppo occupati per guardare il conto alla rovescia possono scegliere invece di ricevere una notifica quando la chat vocale inizia», scrivono ancora. «Gli amministratori possono programmare una chat vocale dalla pagina del profilo del loro gruppo o canale. Su Android, tocca ⋮ > Avvia chat vocale > Programma chat vocale. Su iOS, tocca il pulsante Chat vocale e seleziona Programma chat vocale».

telegram-ultimi-aggiornamenti
Gli amministratori di un gruppo su Telegram hanno programmato la chat vocale per le 21

Riguardo le chat vocali c’è anche un altro piccolo aggiornamento: «ora puoi espandere le immagini profilo e le bio per avere un’idea migliore della persona con cui stai parlando – senza lasciare la finestra della chat vocale. Puoi anche cambiare la tua immagine profilo e modificare la tua bio senza lasciare la chat – come trasformarti da Shirley a Grognak il barbaro mentre ti prepari all’incontro per Dungeons and Dragons».

Altri aggiornamenti

Dopo aver visto questi due aggiornamenti principali, vediamo anche gli altri che potrebbero interessarvi:

  • «Con le nuove versioni web puoi accedere istaneamente alle tue chat su qualsiasi dispositivo – desktop o mobile. Queste app sono incredibilmente efficienti, richiedono solamente un download di 400 KB (come due foto di un gatto di medie dimensioni) e non serve installarle»;
  • «Foto e video possono ora essere allargati direttamente dalla chat – basta pizzicare per ingrandire subito, senza dover toccare per aprire il visualizzatore multimediale»;
  • «Quando guardi un video dal lettore multimediale su iOS, tieni premuti i pulsanti + o – 15s per avanzare velocemente e riavvolgere. Su Android tieni premuto sul lato destro o sinistro dello schermo per fare lo stesso, e tocca due volte per saltare 10 secondi avanti o indietro».
telegram-ultimi-aggiornamenti
Fonte: pinterest
close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.