Cup of Green Tea

Tea, nel dizionario urbano, significa gossip, notizia, news, tutto ciò che potrebbe interessarti, e che troverai su questo sito.

Sanremo rinviato a causa del nuovo DPCM?

Oh no, oh no, oh no no no no no. Sanremo è stata l’unica gioia del 2020, ma sembra che nel 2021 questa gioia sarà rinviata al mese di aprile, invece che a marzo. Questo perché nel nuovo DPCM entrato in vigore da oggi fino al 5 marzo leggiamo che «sono sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto» e, il fatto di non poter essere aperti al pubblico, potrebbe far slittare tutto (a meno che non si decida di farlo a porte chiuse).

sanremo-2021-rimandato
Fonte: comingsoon

Come leggiamo da IlMessaggero, la Rai e il Festival di Sanremo speravano in un allentamento delle restrizioni per poter svolgere come al solito, con solo un po’ più di prudenza, l’evento annuale più amato in Italia da grandi e piccini, ma, purtroppo, il nuovo DPCM ha portato solo cattive notizie. Per questo motivo, la settimana prossima ci sarà una riunione con Amadeus, Rai, Comune di Sanremo, sponsor e chiunque fosse coinvolto, per cercare di decidere se svolgere il Festival a porte chiuse o se farlo slittare ad aprile.

Vicky Gitto, presidente dell’Art Directors Club Italiano, si era già espresso sull’idea di avere un Sanremo a porte chiuse, e non si era dimostrato per nulla contrario: «Ipotizzare un Festival aperto al pubblico, peraltro in maniera molto forzata tra bolle, navi da crociera e tamponi a gogò ci suona, per utilizzare un garbato eufemismo, come una nota stonata. Il Festival è uno show televisivo, non teatrale, cui certamente la presenza in platea di qualche centinaio di privilegiati non aggiunge nulla».

Le parole di Amadeus su Sanremo 2021

Qualche giorno fra era stato Amadeus ad esprimersi sulla situazione a rischio di Sanremo, durante la trasmissione di giovedì mattina con Rtl, e aveva confermato il progetto della nave da crociera (ovvero 500 figuranti, ovviamente sottoposti al tampone, grazie a una partnership con Costa). L’idea consiste in questo piano, che il conduttore presenta così:

«L’idea è quella di creare una bolla per lo meno per le 500 persone della platea, che siano sempre le stesse. Così che possano assistere alle serate e per far in modo che succeda devono essere messe in protezione e non avere contatti con nessuno. Passeranno una settimana di vacanza sulla nave con tamponi quotidiani e la sera verranno portati al teatro con pulmini di al massimo 20 persone, non è facile, ma si può fare.I protagonisti tra il pubblico potrebbero essere, almeno in parte, gli operatori sanitari già vaccinati.»

sanremo-2021-rimandato
Fonte: twitter

Aveva anche confermato che il Festival ci sarebbe stato nelle date scelte, e con il pubblico:

«Noi stiamo lavorando per il 2 marzo, il festival deve essere dal 2 al 6 marzo. Dobbiamo essere in grado di fare un festival seguendo tutte le regole sanitarie. Nessuno deve essere messo a rischio, ma dobbiamo lavorare per fare un festival il più normale possibile. Sanremo non lo puoi fare senza pubblico».

Non è però molto d’accordo Walter Ricciardo, igienista e consulente del Ministro della Salute Roberto Speranza, che a Un giorno da pecora su Rai Radio1 ha affermato che l’idea della nave da crociera sarebbe molto rischiosa, poiché basterebbe uno o più contati per rendere la nave «il luogo ideale per la diffusione. Servirebbero controlli quotidiani per tamponi rapidi e i protocolli su mascherine, il distanziamento dovrebbe essere ancora più sotto osservazione».

sanremo-2021-rimandato
Fonte: ilgiorno

Non c’è rischio che il Festival di Sanremo non si svolga. Il Festival ci sarà sicuramente e su questo potete stare certi, anche perché la Rai come Amadeus non sono minimamente intenzionati a rinunciarvi (e per fortuna, considerando chi gareggerà quest’anno!), tuttavia ancora non sappiamo con certezza né come si svolgerà né se la data sarà quella di marzo o se slitterà ad aprile. Probabilmente sapremo con più certezza la prossima settimana.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Giulia

Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

Torna in alto