Pomeriggio 5 e la gaffe con l’università di Pavia: una medium certificata?

Condividi

Tra un ospite trash e uno che non sa esprimersi senza urlare, è successa l’ennesima gaffe sul profilo Twitter Pomeriggio 5, che ha prontamente eliminato il tweet e qualsiasi tipo di prova (peccato che esistano gli screenshot…): per un servizio dedicato a San Gennaro che, come avrete saputo visto che è in tendenza su Twitter da più di 24 ore, ha deciso di non sanguinare, Barbara D’Urso ha deciso di intervistare una medium certificata dall’Università di Pavia. In che senso?

pomeriggio-5-fail
Fonte: instagram

Dopo i rumors in cui vedono scendere Barbara D’Urso in politica, con annessi gli incubi e il terrore di molti utenti di Twitter, Pomeriggio 5 e Barbara D’Urso fanno di nuovo parlare di loro (oddio, in realtà fanno parlare di loro ogni giorno con tutti gli ospiti di un certo calibro che invitano, ci manca solo Giuseppe Conte) con una grandissima gaffe su Twitter su cui gli utenti, tra cui il giornalista Paolo Attivissimo, hanno subito chiesto chiarimenti che non hanno tardato ad arrivare.

Non vi possiamo, ovviamente, incorporare il tweet in quanto è stato eliminato, ma possiamo fornirvi lo screenshot del tweet scritto dal profilo ufficiale di Pomeriggio 5 che chissà da dove abbia preso quelle informazioni, perché non si sia informata prima di twittare o comunque chissà in che modo abbia solo potuto pensare che un’università fornisca una facoltà per diventare dei medium.

pomeriggio-5-fail
Fonte: twitter

Pomeriggio 5 e il fail su Twitter

«Tra poco tutti gli aggiornamenti di cronaca, e poi una parte dedicata all’aldilà con una medium certificata dall’Università di Pavia» avevano scritto nel Tweet ora rimosso e che ha subito fatto porre alle persone pensanti qualche dubbio: davvero a Pavia l’università offre una facoltà per diventare medium? È questo possibile o è inventato di sana pianta solo per avere più credibilità?

Paolo Attivissimo, giornalista, risponde subito al tweet con un «In che senso “certificata”? Da quale facoltà universitaria? Grazie». Insomma, chiede solo maggiori informazioni perché sembra surreale pensare all’esistenza di una facoltà del genere, ma la risposta da Pomeriggio 5 non arriva e si avvale della facoltà di non rispondere. Un utente, però, tagga direttamente il profilo Twitter dell’Università di Pavia, chiedendo un chiarimento:

Insomma, che fail, ma almeno Pomeriggio 5 ci ha fatto fare una risata in queste giornate così tristi e senza risposte in cui attendiamo l’ennesimo DPCM per decretare cosa dovremo fare in questo Natale (anche se, con tutti questi sì, no e forse, quasi ci passa la voglia di far qualcosa o anche solo sperare di poterlo fare). Vediamo, giacché ci siamo, alcune delle risposte degli utenti ai tweet, quelle più divertenti ma anche quelle un po’ indignate.

La reazione su Twitter

pomeriggio-5-fail

Insomma, niente facoltà per essere una medium, purtroppo dobbiamo infrangere i sogni di chiunque volesse intraprendere questa strada e che dovrà cercarne un’altra. Oppure, come propone un utente, l’Università di Pavia potrebbe intervenire in qualche modo…


Un altro, chiaramente in modo ironico, pensa che l‘università stia nascondendo qualcosa, perché, insomma, lo ha detto la televisione ed è noto che qualsiasi cosa venga detta in tv è la realtà:

Altri invece propongono di intervenire a livello legale, in particolare perché, considerando quante persone guardino Pomeriggio 5, ne va anche del buon nome dell’Università di Pavia. A consigliarlo è uno studente, insieme a un altro utente che è decisamente più informato di noi:

E, infine, mettiamo la ciliegina sulla torta, quella che, forse, potrebbe rasentare la realtà:

E anche oggi abbiamo riso. Grazie, Pomeriggio 5.

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.