Maturità 2022, seconda prova: alcune delle tracce

Condividi

Ieri gli studenti delle scuole secondarie hanno iniziato gli esami di maturità 2022, con la prima prova. Oggi invece, sempre a partire dalle 8.30, ha avuto inizio la seconda prova: al classico ci sarà la versione di latino e qualche domanda di comprensione, allo scientifico un problema e 4 quesiti di matematica, al liceo delle scienze umane un tema di scienze umane, ma tutte le tracce sono diverse da scuola a scuola in quanto sono state elaborate dalle commissioni interne all’istituto.

La prima prova d’italiano di questa maturità 2022 ha consistito in sette tracce distribuite fra tre diverse tipologie: la tipologia A coinciderà con l’analisi e l’interpretazione di un testo letterario, la tipologia B con l’analisi e la produzione di un testo argomentativo e la tipologia C con una riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità. La seconda, invece, includerà una sola disciplina, e saranno elaborate dalle singole commissioni d’esame per attenersi ai programmi delle varie classi.

maturità-2022-seconda-prova
Fonte: Pexels

Entrambe le prove scritte saranno tenute in presenza: soltanto il colloquio si terrà oralmente e a discrezione della commissione anche – per chi sarà impossibilitato a lasciare la propria abitazione – a distanza. Lo studente dovrà preoccuparsi di analizzare il materiale proposto dalla commissione (composta da sei commissari interni e un presidente esterno), come ad esempio un testo, un documento oppure un problema. Lo studente per superare l’esame orale dovrà dimostrare di aver appreso le conoscenze impartite dalle singole discipline. Inoltre, sarà richiesto una valutazione sulle competenze acquisite tramite Educazione civica e le attività di Alternanza scuola-lavoro, attraverso una presentazione preparata dallo studente medesimo.

Potrebbe interessarvi: Maturità 2022 con prova di italiano e seconda prova: cosa ne pensano gli studenti?

Queste sono le seconde prove per i licei:

  • classico: Latino
  • scientifico: Matematica
  • linguistico: Lingua e cultura straniera
  • artistico: diverso a seconda dell’indirizzo
  • scienze umane: scienze umane
  • scienze umane opzione economico sociale: diritto ed economia politica
  • liceo musicale e coreutico: teoria, analisi e composizione

Per gli istituti tecnici invece:

  • amministrazione, finanza e marketing: economia aziendale
  • relazioni internazionali per il marketing: economia aziendale e geo-politica
  • meccanica, meccatronica ed energia: impianti energetici, disegno e progettazione
  • indirizzo turistico: discipline turistiche e aziendali
  • trasporti e logistica: logistica
  • elettronica ed elettrotecnica: elettronica ed elettrotecnica
  • informatica e telecomunicazioni: informatica e sistemi e reti
  • agrario: trasformazione dei prodotti
  • moda: ideazione e progettazione prodotti
  • grafica e comunicazione: progettazione multimediale

Infine, per i professionali:

  • agricoltura: economia agraria e dello sviluppo territoriale
  • servizi socio sanitari: igiene e cultura medico-sanitaria
  • alberghiero/ enogastronomia: scienza e cultura dell’alimentazione
  • accoglienza turistica: diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva
  • servizi commerciali: tecniche professionali dei servizi commerciali

Seconda prova maturità 2022: alcune delle tracce

maturità-2022-seconda-prova
Fonte: Pexels

Ovviamente, come abbiamo sottolineato, le tracce non sono uniche come ai tempi nostri, quando tutti i licei classici avevano una sola traccia, e gli scientifici un’altra, e gli artistici un’altra ancora. Adesso ogni scuola e ogni commissione si è adoperata per portare sui banchi di scuola, questa volta per l’ultima volta, un esame di maturità che è più un compito in classe. Questo non per rendere tutto più semplice, ma per renderlo più giusto. D’altronde molti studenti hanno vissuto un triennio a distanza, con grandissima difficoltà.

È stato questo il compromesso che ha scelto il ministro Patrizio Bianchi, quando ha annunciato il ritorno delle prove scritte. Il MIUR non conosce tutti i programmi di tutte le scuole d’Italia, non sa cosa un docente è riuscito o non è riuscito a fare, e per questo motivo, quando è stato annunciato il ritorno delle prove scritte, gli studenti hanno manifestato con petizioni e occupazioni e si è arrivati al compromesso di avere una seconda prova a misura di programmi effettivamente realizzati dopo due anni di pandemia.

«Ma non è una seconda prova depotenziata», ha sottolineato il ministro Bianchi. «L’abbiamo voluta dalle commissioni perché in questi due anni i ragazzi hanno vissuto percorsi diversi, è un atto di giustizia». E così gli studenti sono andati ad affrontare quest’ultima prova scritta (in quanto la terza prova era stata eliminata già da prima della pandemia) un po’ più sereni e tranquilli. Vi ricordo che lo scorso anno si chiedeva anche di abolire la maturità.

Riguardo le tracce, la Repubblica ne ha pubblicate alcune: al classico, con la versione di latino, degli studenti romani hanno trovato “De origine et situ Germanorum” di Tacito, una versione che sicuramente è stata tradotta durante il percorso di studi. Nelle scienze umane l’argomento è stata la globalizzazione. Il presidente della commissione Danilo Vicca ha spiegato che «è uscito un argomento del primo quadrimestre che inizialmente ha spiazzato i ragazzi perché è un tema molto ampio, ma dopo un primo momento di spiazzamento si sono rassicurati ed hanno iniziato a scrivere».

maturità-2022-seconda-prova
Fonte: Pexels

Adesso agli studenti manca solo l’ultima fase dell’esame di maturità, ovvero il colloquio orale che avrà un peso di 25 punti invece dei soliti 20. Iniziando da un testo, un progetto o un’immagine scelto tramite una busta, il candidato dovrà cominciare una trattazione interdisciplinare che faccia comprendere le proprie conoscenze nelle materie affrontate. Poi si prenderà in relazione le attività svolte nell’ambito dei Pcto e si commenteranno le prove scritte. Inizieranno il 27 giugno.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.