K-Drama: la guida al genere del momento

Condividi

Soprattutto grazie a Squid Game, in tanti hanno cominciato ad avvicinarsi ai kdrama, ovvero le serie tv di produzione asiatica. No, non sono dei drammi, non tutti sono drammatici, bensì il termine è utilizzato nel senso letterale del termine. La parola dramma deriva dal greco δρᾶμα, che significa “azione, storia“, quindi altro non è che un’opera. No, non sono dei live action degli anime, principalmente perché i kdrama sono coreani e gli anime giapponesi.

In questo articolo scriveremo una sorta di guida per conoscere i kdrama e ve ne consiglieremo alcuni per poter scoprire questo splendido genere. Purtroppo se non siete fan dei sottotitoli, sarà difficile per voi guardare qualcosa, poiché le serie tv tradotte sono una minoranza rispetto a quelle che sono semplicemente subbate. Potreste comunque provare a fare un piccolo sacrificio perché, credetemi, ne varrà la pena. Fateci sapere quale avete provato a vedere e se vi siamo stati d’aiuto!

Introduzione ai kdrama

Quindi abbiamo già scritto che i kdrama non sono solo delle serie tv drammatiche per cui devi preparare dei fazzoletti ancora prima di iniziare a guardarli, bensì sono semplicemente delle serie tv o dei film di tutti i generi. In ogni caso quello descritto è più un drama che un kdrama, per cui per cosa sta la k all’inizio? Ormai tutti conosciamo i BTS, la band kpop più famosa in tutto il mondo. Ebbene quella k identifica i drama che hanno origine in Sud Corea. Questo significa che ce ne sono anche altri:

  • Cdrama: Cina
  • HKdrama: Hong Kong
  • Tdrama/Twdrama: Taiwan
  • Jdrama: Giappone
  • Thdrama/lakorn: Thailandia

Se vi serve un motivo per scegliere di guardare i kdrama è che, in genere, non finirete mai a vederla per anni e anni come La Casa di Carta o 13 Reasons Why, allungando un brodo che sarebbe dovuto finire dopo una, massimo due stagioni. In genere le serie tv coreane si concludono in una sola stagione, non vengono cancellate stile Netflix e hanno anche un bel finale che non vi lascia con un nodo alla gola perché è stato improvvisato visto che è stata cancellata e quindi i produttori hanno dovuto cambiare tutti i loro piani.

kdrama-guida
Alcuni kdrama

Tuttavia, in particolare negli ultimi anni, le serie tv coreane che hanno avuto più successo hanno avuto più stagioni, e questo è avvenuto soprattutto quando Netflix ha deciso di introdurre questo genere nel suo catalogo, facendo divenire i kdrama popolari in tutto il mondo. Poi c’è comunque da dire che oltre ai web drama, agli speciali o ai corti, ci sono anche i drama trasmessi in televisione e che hanno diversi episodi. Esistono tre principali categorie:

  • DAILY DRAMA: fascia pre-serale lun-ven (100+ episodi)
  • WEEKEND/FAMILY DRAMA: fascia serale sab-dom (50+episodi)
  • WEEKDAY DRAMA: 1^ o 2^ serata, due giorni a settimana (16+ episodi)

La fonte di queste informazioni è dailykdrama, vi consigliamo di visitare il sito per avere informazioni più specifiche a riguardo. Fatta questa premessa, adesso vediamo con quali kdrama potreste iniziare, oltre a Squid Game ovviamente, che è quello che molto probabilmente vi ha portato a quest’articolo.

Quali kdrama guardare per iniziare

Vincenzo: adatto per chi vuole iniziare con i kdrama ed è anche fan dei film sulla mafia. Song Joong-ki interpreta un coreano di nome Vincenzo, adottato da una famiglia mafiosa italiana e cresciuto in Italia. Quando il padre adottivo muore, il fratello adottivo decide di ucciderlo, costringendo Vincenzo a fuggire a Seoul.

Law School: se avete amato How to get away with murder, amerete anche questo drama incentrato su alcuni studenti e professori sono prestigiosi Hankuk University Law School. La trama dello show prende il via quando un professore di legge della scuola viene trovato morto e un altro, il professor Yang (interpretato da Kim Myung-min) viene arrestato per il crimine, costringendo gli studenti a collaborare per dimostrare l’innocenza di Yang.

kdrama-guida

Love Alarm: che cosa succederebbe se un’app potesse dirti quando piaci a qualcuno? Un modo perfetto per sapere se la tua cotta si sente allo stesso modo come te… o no. Love Alarm ruota attorno a una studentessa, Kim Jo-jo, che fa innamorare due migliori amici nella sua scuola: Hwang Sun-oh e Lee Hye-Yeong. Con chi sceglierà di stare Jo-jo?

It’s okay to not to be okay: Moon Gang Tae è un operatore sanitario della comunità in un reparto psichiatrico. È l’epitome della vera bellezza, dentro e fuori. È attraente, intelligente, paziente, ha la capacità di simpatizzare con gli altri. Ko Moon Young è uno scrittore popolare di letteratura per bambini che, a causa di soffrire di un disturbo antisociale di personalità, sembra estremamente egoista, arrogante e maleducato.

I kdrama su Netflix

Come abbiamo scritto prima, Netflix è ormai pieno di kdrama, ce ne sono davvero tanti (tra cui anche quelli che abbiamo scritto prima) e di diverso genere, per cui potete andare in questa pagina e cominciare a scegliere quale vedere. Fateci sapere qual è stata la vostra scelta e perché, e magari se consigliereste quello che avete visto! Buona visione.

kdrama-guida

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Fedez, la Rai non continua con la denuncia di diffamazione dopo il Concertone del Primo Maggio
Next post Scarlett Johansson vs Disney: conclusa la battaglia, è stato trovato un accordo