Jair Bolsonaro ha fatto campagna elettorale omotransfobica al funerale della regina Elisabetta II

Condividi

Quando non c’è peggio al peggio. Jair Bolsonaro, presidente del Brasile di estrema destra, ha deciso di fare una pseudo campagna elettorale durante il funerale della Regina Elisabetta II. In Brasile si voterà il 2 ottobre, e Bolsonaro non se la sta passando così bene, in quanto ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva rischia di spodestarlo e sostituirlo. Tuttavia, dal timore di perdere le elezioni a quello di fare campagna elettorale, tra l’altro dicendo anche cose transfobiche, c’è di mezzo il mare.

jair-bolsonaro-funerali-regina

Al funerale della Regina Elisabetta hanno partecipato praticamente tutti i rappresentati del mondo, chiaramente escluso Vladimir Putin e alleati, che non sono stati invitati a causa della guerra in Ucraina. D’altronde, tutti hanno conosciuto o apprezzato la regina più longeva d’Inghilterra, per questo la sua morte ha colpito tutto il mondo, anche gli adolescenti non fanno che pubblicare video e post. Tuttavia, non tutti sono capaci di rispettare la morte di una donna, e fra questi c’è Jair Bolsonaro.

Chi è? Ovviamente, un altro alleato di Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Presidente del Brasile, è venuto in visita in Italia per il G20 di Roma, facendo poi un breve viaggio in Italia dove però è stato molto contestato. Addirittura, ha ricevuto la cittadinanza onoraria da Padova, con tutto il disappunto della diocesi che fece sapere di essere imbarazzata da questo, «stretti tra il rispetto per la principale carica del caro paese brasiliano e le tante e forti voci di sofferenza che sempre più ci raggiungono, e non possiamo trascurare, gridate da amici, fratelli e sorelle».

Ma perché? Semplice, da quando è stato eletto presidente del Brasile nel 2018, nel Paese sono seguiti una crisi sanitaria, economica, etica, sociale e politica ed è persino responsabile per la deforestazione dell’Amazzonia. È misogino, razzista, omotransfobico, è colui che ha affermato «basta affrontare il Covid-19 come se fossimo un paese di frxci» o ancora che rifiuta di indossare delle mascherine perché «sono da frxci». È una persona che non tenta neanche di nascondere la sua omofobia. E lo ha dimostrato ancora una volta.

jair-bolsonaro-funerali-regina

Jair Bolsonaro e la campagna elettorale al funerale della Regina

Parlando con circa 200 sostenitori riuniti davanti all’ambasciata brasiliana a Mayfair, Bolsonaro ha insistito sul fatto che i sondaggi erano sbagliati e che avrebbe potuto vincere a titolo definitivo al primo turno le elezioni del 2 ottobre in Brasile. «La nostra bandiera sarà sempre di questi colori: verde e giallo», ha detto il leader di estrema destra affacciato dal balcone dell’ambasciata a Londra. Per lui «non esiste che non vinceremo al primo turno», sebbene i sondaggi lo danno per sconfitto.

Durante lo stesso discorso ha poi denunciato l’aborto e l’ideologia di genere, sottolineando il suo «profondo rispetto» per la famiglia reale. Precisamente, riguardo le sue ideologie retrograde, ha detto: «siamo sulla strada giusta. Siamo un Paese che non vuole discutere della legalizzazione delle droghe, che non vuole discutere della legalizzazione dell’aborto e un Paese che non accetta l’ideologia di genere. Il nostro slogan è: Dio, patria, famiglia e libertà».

jair-bolsonaro-funerali-regina

In seguito ha visitato la Westminster Hall, dove giace il corpo della Regina, accompagnato dalla First Lady Michelle Bolsonaro e dal pastore evangelico Silas Malafaia. Bolsonaro ha dichiarato tre giorni di lutto nazionale in Brasile dopo la morte della monarca britannica di 96 anni. Non era mai stato in Inghilterra ma aveva conosciuto il nuovo re, Carlo III, primogenito di Elisabetta e Filippo, durante un viaggio in Giappone nel 2019. Ai tempi lo descrisse come un ambientalista e «una persona che, come il resto del mondo, ha torto sull’Amazzonia».

Ovviamente sono subito arrivate le critiche da parte di alcuni brasiliani. «È un’assoluta disgrazia per il Brasile», ha detto la legislatrice Joice Hasselman, ex sostenitrice di Bolsonaro. «Ha trasformato il funerale della regina in una manifestazione», ha continuato sul suo profilo social.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.