Concertone del Primo Maggio: inno alla pace con gli ucraini Go-A

Condividi

Inevitabilmente non si poteva non citare l’Ucraina durante il concertone del Primo Maggio. Se lo scorso anno ha fatto parlare Fedez, che tra l’altro quest’anno non ha evitato di fare una frecciatina, quest’anno si sorride con i Go-A, una band ucraina che lo scorso anno ha rappresentato l’Ucraina all’Eurovision e ha aperto il concertone con la propria musica, trasmettendo anche la propria forza d’animo.

Go-a-concertone-primo-maggio

Il simbolo del Concertone del Primo Maggio di quest’anno è proprio “Al lavoro per la pace”, e i Go-A hanno suonato la bella “Imagine” di John Lennon, inno del movimento pacifista. Prima della canzone hanno pronunciato le parole del testo in diverse lingue. Ambra, in più, si è presentata con una maglia con i colori ucraini per condurre.

«La piazza è tornata a vivere. Dopo due anni di piazza vota siamo qui insieme per ricordarci che la libertà e il lavoro sono diritti dell’essere umano che meritano rispetto. Iniziamo questo concerto però con un diritto negato, quello alla pace», ha detto. «Ma c’è un’altra guerra che fa tantissime vittime, una guerra silenziosa, quella delle morti sul lavoro».

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.