Twitter: Elon Musk pensa di aumentare i caratteri a 1000

Condividi

Da quando Elon Musk è riuscito ad acquistare Twitter, ci sono state diverse novità. In primis, il licenziamento di tantissimi lavoratori fra cui anche almeno quattro alti dirigenti: Parag Agrawal, amministratore delegato di Twitter; Ned Segal, direttore finanziario; Vijaya Gadde, il massimo dirigente legale e politico, e Sean Edgett, il consigliere generale. Poi ci sono state le tantissime spunte blu che hanno causato non pochi problemi a chi la spunta blu l’aveva già prima. Infine, adesso sta pensando di cambiare una delle cose che in genere era caratteristico di Twitter: i 280 caratteri, che prima erano 140, potrebbero diventare 1000.

elon-musk-twitter-1000-caratteri

Una lotta durata mesi e mesi, con trattative, rifiuti e poi l’obiettivo di Elon Musk raggiunto. Ma perché Elon Musk dovrebbe volere Twitter? «Questo non è un modo per fare soldi. Il mio forte senso intuitivo è che avere una piattaforma pubblica che è massimamente affidabile e ampiamente inclusiva è estremamente importanteLo faccio per il futuro della civiltà, non mi interessa l’aspetto economico», disse. Vi ricordiamo, infatti, che proprio di recente l’imprenditore aveva parlato di dell’idea di un nuovo social, «considerando che Twitter funge da facto da piazza pubblica, il mancato rispetto dei principi della libertà di parola mina fondamentalmente la democrazia».

Tutto è comunque iniziato quando a inizio aprile ha acquistato il 9,1% di Twitter, divenendo quindi il più grande azionista della piattaforma. La società ha risposto offrendogli un posto nel Consiglio di amministrazione, una mossa che lo avrebbe limitato a possedere solo il 15 per cento della società. Inizialmente Musk ha pensato di accettare, ma poi ha rilanciato: il suo obiettivo era comprare la piattaforma a un prezzo molto superiore a quello di mercato. Inizialmente il Cda pensava di rifiutare, ma poi la situazione è cambiata.

Secondo l’agenzia Bloomberg, le trattative per la vendita a 43 miliardi di dollari per l’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk sarebbero state nelle fasi finali ad aprile scorso. Secondo le indiscrezioni, Musk avrebbe incontrato alcuni azionisti di Twitter venerdì 22 aprile, per spiegare la propria proposta e mettere anche in evidenza come il management di Twitter non sia in grado, nella propria autonomia, di spingere i prezzi delle azioni al livello della sua offerta. E adesso è ufficialmente il proprietario di Twitter, e ne fa quel che vuole.

Elon Musk aumenta i caratteri di Twitter a 1000?

elon-musk-twitter-1000-caratteri

Elon Musk ha confermato di voler aumentare la lunghezza dei tweet da 280 a 1000, quindi una bella differenza. Chi utilizza il social da anni ha cominciato ad apprezzare i 280 tweet aumentati dagli originali 140 con l’arte della sintesi, ma adesso Elon Musk vuole provare a renderlo più simile agli altri social: ad esempio aumentando i caratteri dei post fino a 1000, rendendolo, di fatti, una sorta di monologo. Poi, sia chiaro, in molti semplicemente scrivevano più tweet per esprimere un concetto, per cui potrebbe essere una bella funzionalità.

Questa caratteristica era stata già notata in passato, ancor prima che Elon Musk ne divenisse proprietario, da alcuni hacker che si interessano agli aggiornamenti dei social, fra cui Jane Manchun Wong. In quel caso l’aggiornamento era quello che riguardava la trasformazione del tweet automaticamente in un thread non appena superava i 280 caratteri, quindi, più o meno come è ora, ma in maniera automatica. Musk, invece, vuole fare qualcosa di diverso, e lo annuncia rispondendo a un tweet.

«Il limite dovrebbe essere 1000, ma mostra solo i primi 280 sulla sequenza temporale con un “… (mostra altro)” per indicare che il tweet è più lungo. Quando tocchi, espandi l’intero tweet. Quando viene fatto scorrere fino alla fine, torna dolcemente alla timeline. Riduce i thread “x/87”, mantiene la stessa sensazione sulla sequenza temporale», scrive John Kraus, proponendo poi l’idea a Elon Musk che in un tweet faceva sapere di un rallentamento dell’applicazione che poi è stato risolto.

«È sulla lista delle cose da fare», risponde il nuovo proprietario di Twitter. Chiaramente non ne conosciamo ancora le tempistiche, non sappiamo quando arriverà quest’aggiornamento, se il mese prossimo o il prossimo anni o se addirittura sarà una funzione disponibile solo per Twitter Blue, ovvero la versione a pagamento del social. Vedremo in futuro quello che Elon Musk deciderà per il suo social.

elon-musk-twitter-1000-caratteri

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.