Elon Musk non è amato come leader di Twitter da più della maggioranza degli utenti

Condividi

Elon Musk è il re dei sondaggi, e anche questa volta ha deciso di chiedere agli utenti se dovrebbe ancora oppure no restare al timone di Twitter… E il pubblico ha deciso di no. Ora, considerando che per Donald Trump, per le sue azioni e anche per i profili che seguono la sua posizione, ha mantenuto la parola, vedremo se lascerà davvero il timone dell’applicazione per cui ha lottato davvero a lungo. Beh, in questo caso, dubitiamo davvero, ma vedremo se sarà in grado di sorprenderci.

elon-musk-sondaggio-abbandonare-twitter

Una lotta durata mesi e mesi, con trattative, rifiuti e poi l’obiettivo di Elon Musk raggiunto. Ma perché Elon Musk dovrebbe volere Twitter? «Questo non è un modo per fare soldi. Il mio forte senso intuitivo è che avere una piattaforma pubblica che è massimamente affidabile e ampiamente inclusiva è estremamente importanteLo faccio per il futuro della civiltà, non mi interessa l’aspetto economico», disse. Vi ricordiamo, infatti, che proprio di recente l’imprenditore aveva parlato di dell’idea di un nuovo social, «considerando che Twitter funge da facto da piazza pubblica, il mancato rispetto dei principi della libertà di parola mina fondamentalmente la democrazia».

Tutto è comunque iniziato quando a inizio aprile ha acquistato il 9,1% di Twitter, divenendo quindi il più grande azionista della piattaforma. La società ha risposto offrendogli un posto nel Consiglio di amministrazione, una mossa che lo avrebbe limitato a possedere solo il 15 per cento della società. Inizialmente Musk ha pensato di accettare, ma poi ha rilanciato: il suo obiettivo era comprare la piattaforma a un prezzo molto superiore a quello di mercato. Inizialmente il Cda pensava di rifiutare, ma poi la situazione è cambiata.

elon-musk-sondaggio-abbandonare-twitter

Secondo l’agenzia Bloomberg, le trattative per la vendita a 43 miliardi di dollari per l’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk sarebbero state nelle fasi finali ad aprile scorso. Secondo le indiscrezioni, Musk avrebbe incontrato alcuni azionisti di Twitter venerdì 22 aprile, per spiegare la propria proposta e mettere anche in evidenza come il management di Twitter non sia in grado, nella propria autonomia, di spingere i prezzi delle azioni al livello della sua offerta. E adesso è ufficialmente il proprietario di Twitter, e ne fa quel che vuole. Ma lascerà il timone?

Gli utenti vogliono che Elon Musk lasci Twitter

Inizialmente ha chiesto ai suoi 122 milioni di followers se dovesse ripristinare gli account dei giornalisti sospesi, e adesso ha chiesto se si debba dimettere dal ruolo di amministratore delegato, assicurando, come al solito, che seguirà la decisione scelta dagli utenti. Beh, allora addio Elon Musk, perché il 57,5% degli utilizzatori, su oltre 17,5 milioni di votanti ha risposto «sì» contro un 42,5% di voti a favore del «no». Adesso, cosa farà? Si dimetterà per davvero rispettando la sua parola, oppure continuerà a essere amministratore delegato di Twitter?

Certo è che, per uno che più volte ha detto di voler liberare Twitter e ha sbannato profili come quello di Donald Trump per poi bannare quelli che per lui erano più scomodi, essere odiato da più della metà degli utenti, deve essere davvero una batosta (per carità, piangerà in uno dei suoi yatch o facendo un viaggio veloce dal suo jet privato). Però, diciamolo, il risultato era prevedibile, in particolare da quando ha bannato il profilo del 20enne che gestiva ElonJet, minacciando anche di denunciarlo.

elon-musk-sondaggio-abbandonare-twitter

Poco dopo la fine del sondaggio, ha risposto dicendo che «Come recita il proverbio, attento a quello che desideri, perché potresti ottenerlo». Sia chiaro che, comunque, il sondaggio si riferisce non alla proprietà di Twitter, quanto più alla carica di amministratore delegato, e sembra che, dopo tutti i licenziamenti (più di 4mila) e le polemiche delle ultime settimane, sembra che Elon Musk abbia trovato un modo per andarsene senza però farlo di propria scelta. Forse era questo il suo obiettivo?

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.